La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA Nuove strategie per il network associativo Acqui Terme 9-10 novembre 2007 Luigi Mastrobuono Vice Direttore Generale Confindustria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA Nuove strategie per il network associativo Acqui Terme 9-10 novembre 2007 Luigi Mastrobuono Vice Direttore Generale Confindustria."— Transcript della presentazione:

1 DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA Nuove strategie per il network associativo Acqui Terme 9-10 novembre 2007 Luigi Mastrobuono Vice Direttore Generale Confindustria Seminario Residenziale dei Direttori

2 ARCHIMEDELAQUILA MONTE PORZIO Soluzioni organizzative e loro percorsi Iniziative, funzioni Prodotti Best practices Conoscenze Metodo scenari Elaborazione azioni Consapevolezza trend Scelta priorità Indirizzo strategico Vision e Mission Processi interni Strumenti learning C omunicazione Rete 2007 Riorganizzazione della rete Cultura della conoscenza Comunità di lavoro Intranet S trumenti di Knowledge management Ruolo dei direttori Rete per lo sviluppo delle imprese

3

4

5 LE SFERE DAZIONE (1) Sfere dazioneBreve periodo < 2 anniMedio-Lungo 3-5 anni Formazione e selezione classe dirigente Visione strategica; Progetti di sviluppo territoriale Aiutare a costruire programmi di rete di impresa Project Financing Programmi di responsabilità sociale per l impresa integrale Far circolare best practices Recupero rapporto forte con base associativa Assistenza alla globalizzazione Internazionalizzazione Progetti aggregativi Progettualità Servizi Lobbing Rappresentanza Codice etico e carta dei valori Cultura industriale Progettualità Servizi Lobbing Rappresentanza Verso il Sistema Associativo Verso gli associati

6 LE SFERE DAZIONE (2) Sfere dazioneBreve periodo < 2 anniMedio/Lungo 3-5 anni Comunicazione alle scuole, università, alla società per combattere la cultura anti-industriale Rilancio cultura dimpresa Rapporto scuola/impresa Rappresentanza Lobbing Progettualità Lobbing Rappresentanza Verso le Istituzioni Fare reti con le Istituzioni Azioni per la semplificazione amministrativa Lanciare partnership per reinventing government Lobby come capacità di influenzare attraverso assunzione di responsabilità volta al conseguimento del risultato Finanziaria Liberalizzazioni Semplificazioni Utilizzazione risorse pubbliche Formazione ai Rappresentanti politici Lobbing Rappresentanza Progettualità Proposte sul funzionamento del sistema politico Infrastrutture materiali e immateriali Rappresentanza Lobbing Progettualità Verso gli stakeholders

7 Riorganizzazione della rete Cultura della conoscenza Comunità di lavoro Intranet Strumenti di Knowledge management Ruolo dei direttori Rete per lo sviluppo delle imprese 2007 LA RETE DELLA CONOSCENZA

8 IL QUESTIONARIO I BISOGNI NELLE TRE SFERE DI AZIONE RAPPORTO CON GLI ASSOCIATI CULTURA DIMPRESA E GRUPPI DIRIGENTI PROGETTUALITÀ SUL TERRITORIO

9 Panel coinvolto: 234 Organizzazioni Questionari compilati 87 (37%) Associazioni che non hanno risposto (63%) Che rappresentano il 51% del ruolo a Confindustria IL CAMPIONE

10 Questionario: DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA - Strategie per il network associativo IL RAPPORTO CON GLI ASSOCIATI (introduzione alla prima sezione del questionario) - I forti mutamenti del contesto esterno e dell'assetto politico-istituzionale del Paese, insieme con la crescente articolazione e complessità dei bisogni delle imprese, comportano un continuo adattamento del nostro sistema di rappresentanza in termini sia del perimetro associativo che dei servizi offerti alle imprese (seguono 3 domande) Dom. 1 - Indica le aree in cui si sono maggiormente concentrati i bisogni della tua base associativa negli ultimi 2/3 anni (fino a un max di 3 aree) 16,5 74,1 71,8 52,9 45,9 31,8 0,010,020,030,040,050,060,070,080,0 altro rappresentanza lobbying assistenza allinternazionalizzazione assistenza allo sviluppo del business reti di impresa %

11 Questionario: DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA - Strategie per il network associativo Dom. 2 Elenca le principali azioni realizzate o messe in cantiere negli ultimi 2/3 anni per venire incontro ai bisogni di cui al punto precedente (fino a un max di 5 azioni) e per ognuna di esse fornisci una valutazione di efficacia in una scala da 1 a 5 IL RAPPORTO CON GLI ASSOCIATI % 13,8 48,8 29,2 8, fare rete (fuori e dentro il Sistema) sviluppare la rappresentanza promuovere il business organizzazione interna e marketing

12 Questionario: DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA - Strategie per il network associativo Dom. 3 - Indica le azioni programmate per i prossimi 2/3 anni sulla base dei bisogni e dei risultati ottenuti (fino a un max di 5 azioni) IL RAPPORTO CON GLI ASSOCIATI % 14,2 35,1 23,9 19,4 7, fare rete (fuori e dentro il Sistema) sviluppare la rappresentanza promuovere il business organizzazione interna e marketing prosecuzione e sviluppo delle attività già avviate

13 Questionario: DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA - Strategie per il network associativo LA PROGETTUALITA' DEL TERRITORIO (introduzione alla seconda sezione del questionario) - In un sistema produttivo fatto di un oceano di piccole e medie imprese a contatto con i mercati globali, dove le spinte alla delocalizzazione si fanno sempre più forti, la gestione dell'antico legame con il territorio di appartenenza diviene una variabile cruciale. In tale contesto le associazioni svolgono un ruolo centrale sia nel facilitare il dialogo con i vari stakeholders sia nel farsi promotrici di progetti che sappiano effettivamente incidere sullo sviluppo dei territori (seguono 3 domande) Dom. 4 - Indica in quali delle seguenti aree è emersa la necessità di sviluppare/consolidare il rapporto con il territorio, il sistema produttivo e le istituzioni locali (fino a un max di 3 aree) % 11,8 69,4 71,8 50,6 34,1 17, Altro sistema delle infrastrutture e project financing semplificazione amministrativa pianificazione urbanistica e territoriale iniziative tra associazioni di categoria e territoriali servizi pubblici locali

14 Questionario: DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA - Strategie per il network associativo Dom. 5 - Elenca i progetti più significativi realizzati o messi in cantiere negli ultimi 2/3 anni dove lAssociazione ha svolto un ruolo trainante (fino a un max di 5 azioni) e per ognuna di esse fornisci una valutazione di efficacia in una scala da 1 a 5 LA PROGETTUALITA' DEL TERRITORIO % 30,5 18,9 4,2 17,9 5,3 23, sistema delle infrastrutture e project financing semplificazione servizi pubblici locali pianificazione urbanistica e territoriale iniziative tra associazioni di categoria e territoriali collaborazioni tra il Sistema e altri enti/organizzazioni di rappresentanza

15 Questionario: DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA - Strategie per il network associativo Dom. 6 - Indica i principali progetti programmati per i prossimi 2/3 anni sulla base dei bisogni e dei risultati ottenuti (fino a un max di 5 progetti) LA PROGETTUALITA' DEL TERRITORIO % 51,6 25,8 16,1 19,4 6,5 41,9 32, sistema delle infrastrutture e project financing semplificazione servizi pubblici locali pianificazione urbanistica e territoriale iniziative tra associazioni di categoria e territoriali Collaborazioni tra il Sistema e altri enti/organizzazioni di rappresentanza prosecuzione e sviluppo delle attività già avviate

16 Questionario: DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA - Strategie per il network associativo IL SOSTEGNO ALLA CULTURA D'IMPRESA E ALLA FORMAZIONE DEI GRUPPI DIRIGENTI (introduzione alla terza sezione del questionario) - Il nostro Paese si caratterizza storicamente per una forte attenzione ai temi del sociale, cui fa da contrappunto una non adeguata visione dell'impresa e del mercato, ancora visti in chiave negativa. E' compito del sistema di rappresentanza promuovere una diversa visione dell'impresa diffondendo una cultura della responsabilità sociale e contribuendo, nel proprio ambito, alla formazione della classe dirigente (seguono 3 domande) Dom. 7 - Indica in quali delle seguenti aree si registrano le maggiori criticità relativamente al tuo territorio/settore di appartenenza (fino a un max di 3 aree) 5,9 65,9 28,2 43,5 25,9 50,6 27,1 0,010,020,030,040,050,060,070,0 altro impresa e territorio/ambiente/comunità locale impresa e cultura impresa e formazione della classe dirigente impresa e lavoro impresa e scuola/istruzione impresa e insieme degli stakeholders (responsabilità sociale delle imprese) %

17 Questionario: DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA - Strategie per il network associativo Dom. 8 - Elenca le principali azioni intraprese o messe in cantiere negli ultimi 2/3 anni per ridurre le criticità di cui al punto precedente (fino a un max di 5 azioni) e per ognuna di esse fornisci una valutazione di efficacia in una scala da 1 a 5 IL SOSTEGNO ALLA CULTURA D'IMPRESA E ALLA FORMAZIONE DEI GRUPPI DIRIGENTI 32,7 28,2 6,4 2,7 9,1 20, azioni di promozione/comunicazione (seminari, convegni, promozione sui mass media, pubblicazione) collaborazioni con Scuola/Università iniziative culturali (l'impresa e la cultura) formazione classe dirigente stage/tirocini presso imprese azioni mirate e collaborazioni con enti locali e altre organizzazioni di rappresentanza %

18 Questionario: DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA - Strategie per il network associativo Dom. 9 - Indica le principali azioni programmate per i prossimi 2/3 anni sulla base dei bisogni e dei risultati ottenuti (fino a un max di 5 azioni) IL SOSTEGNO ALLA CULTURA D'IMPRESA E ALLA FORMAZIONE DEI GRUPPI DIRIGENTI 21,2 18,2 10,6 7,6 1,5 16,7 24, azioni di promozione/comunicazione (seminari, convegni, promozione sui mass media, pubblicazione) collaborazioni con Scuola/Università iniziative culturali (l'impresa e la cultura) formazione classe dirigente stage/tirocini presso imprese azioni mirate e collaborazioni con enti locali e altre organizzazioni di rappresentanza prosecuzione e sviluppo delle attività già avviate %

19 Questionario: DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA - Strategie per il network associativo Indice di efficacia (in una scala da 1 a 5) % valutazione

20 Luglio Più di 100 progetti presentati Settembre 40 progetti approfonditi Novembre 16 progetti oggetto di riflessione nei gdl I PROGETTI

21

22

23

24

25

26

27

28 LAVORI DI GRUPPO DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA Nuove strategie per il network associativo


Scaricare ppt "DALLE ESPERIENZE ALLA CONOSCENZA Nuove strategie per il network associativo Acqui Terme 9-10 novembre 2007 Luigi Mastrobuono Vice Direttore Generale Confindustria."

Presentazioni simili


Annunci Google