La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Architetture scalabili e flessibili a basso consumo Mariagiovanna Sami Polimi Lecce – 5 luglio 04.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Architetture scalabili e flessibili a basso consumo Mariagiovanna Sami Polimi Lecce – 5 luglio 04."— Transcript della presentazione:

1 architetture scalabili e flessibili a basso consumo Mariagiovanna Sami Polimi Lecce – 5 luglio 04

2 Architetture…. 2 Indice Architetture flessibili: la macchina LXMT Supporto e gestione low-power per protocolli Wireless gli sviluppi previsti

3 Architetture…. 3 La macchina LXMT È stato completato il progetto a livello RT; Si sono esplorate soluzioni alternative di gestione della memoria; Si è compiuta una valutazione delle prestazioni su benchmark multimediali; È in corso la progettazione a livello logico delle sezioni innovative.

4 Architetture…. 4 La macchina LXMT Seconda fase della valutazione: relativa al consumo di potenza: Si è sviluppato un modello che scompone la potenza consumata dalle diverse istruzioni in contributi dovuti alle diverse componenti architetturali possibile anche stimare il prevedibile consumo di nuove istruzioni. Possibile stimare il consumo di unapplicazione, e tracciare il consumo con accuratezza al ciclo di clock.

5 Architetture…. 5 La macchina LXMT

6 Architetture…. 6 Gestione low-power di protocolli wireless Metodologia di modellazione in potenza a livello di protocollo completamente sviluppata (FSM gerarchiche e concorrenti); Modello basato su una scomposizione funzionale dello stack di protocollo indipendente dalla particolare implementazione. Caratterizzazione del modello per una implementazione: mediante una campagna di misure oppure con simulazioni a basso livello di astrazione.

7 Architetture…. 7 Gestione low-power di protocolli wireless Primo protocollo modellato: Bluetooth. Si è creato un modello dello stack di protocollo indipendente dallimplementazione; Il modello è stato caratterizzato per due diversi tipi di moduli Bluetooth (mediante campagne di misure sui moduli); il confronto dei risultati ha messo in evidenza le caratteristiche positivie e negative delle sue implementazioni.

8 Architetture…. 8 Gestione low-power di protocolli wireless Il modello Bluetooth è stato usato per definire politiche di power management : Si sono dedotte regole che permettono di scegliere il migliore pacchetto e la migliore politica di connessione/sconnessione, così da minimizzare il consumo di potenza pur garantendo la QoS (Quality of Service) richiesta dallapplicazione sovrastante.

9 Architetture…. 9 Gestione low-power di protocolli wireless Work in progress: Sviluppo di un simulatore (scritto in System C) capace di predire (in modo totalmente automatizzato) il consumo di potenza di un dato dispositivo a partire dal suo modello in potenza e dalla sequenza di azioni richieste a livello di applicazione scopo: definizione di politiche di gestione della potenza ancora più avanzate. Sviluppo di un modello in potenza per


Scaricare ppt "Architetture scalabili e flessibili a basso consumo Mariagiovanna Sami Polimi Lecce – 5 luglio 04."

Presentazioni simili


Annunci Google