La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Workpackage WP7: Metodologie e Strumenti di Progettazione e Integrazione di Canali Risultati dei lavori Riccardo Torlone RM1, RM3, Polimi, IFAC, CEFRIEL,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Workpackage WP7: Metodologie e Strumenti di Progettazione e Integrazione di Canali Risultati dei lavori Riccardo Torlone RM1, RM3, Polimi, IFAC, CEFRIEL,"— Transcript della presentazione:

1 Workpackage WP7: Metodologie e Strumenti di Progettazione e Integrazione di Canali Risultati dei lavori Riccardo Torlone RM1, RM3, Polimi, IFAC, CEFRIEL, Engineering, ISUFI Roma, novembre 2005 Riunione nazionale progetto MAIS – Roma, novembre 2005

2 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 2 Obiettivi e articolazione del WP7 Studio di modelli, metodi e tecniche per la produzione automatica di siti Web e interfacce adattativi a diversi canali Attività 1: Metodologie e strumenti di progettazione coordinata di sistemi informativi su più canali Polimi, Engineering, CEFRIEL, ISUFI Sviluppo di siti Web adattativi, multimodali e multicanale Attività 2: Strumenti di generazione di interfacce RM1 e RM3 Produzione automatica di siti Web adattativi rispetto a diverse coordinate Attività 3: Tecniche e strumenti per la valutazione dell'usabilità e dell'accessibilità RM1 (IFAC) e Polimi Analisi dellusabilità con riferimento a tipologie diverse di utenti

3 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 3 Ciclo di vita & metodologie Definizione di una metodologia generale (ciclo di vita) per lo sviluppo applicazioni adattative basate su Web (Polimi, CEFRIEL, Engineering) Data Design Architecture Design ImplementationTesting and Evaluation Maintenance and Evolution Hypertext Design Business Requirements Requirements Specification

4 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 4 Lavoro svolto nellambito dellattività 1 Analisi dei requisiti e progettazione concettuale Un approccio nellambito di applicazioni interattive multicanale allanalisi dei requisiti (AWARE) e alla progettazione concettuale (IDM) – Polimi: presentazione P. Paolini Progettazione di dati, ipertesto e architettura Prototipo di uno strumento per lo sviluppo di applicazioni Web context-aware (WebML) – Polimi: demo F. Facca oggi pomeriggio Implementazione e sperimentazione Prototipo per ladattamento della presentazione (DPM) – Engineering Prototipo di un framework per il delivery di applicazioni context aware, multimodali e accessibili (M3L-SAF) – Cefriel: presentazione M. Legnani domani

5 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 5 Prototipo per la produzione di applicazioni Web context-aware Case tool che supporta la modellazione di pagine context-aware Generazione automatica del codice a partire dal modello

6 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 6 M3L - SAF Sperimentazione delivery multimodale di ipertesti Piattaforma SAF (Situation Aware Framework) per il Delivery context-aware di servizi Zona 1 Zona 2 Zona 3 Altre informazioni di contesto

7 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 7 Altri contributi nellambito dellattività 1 Metodologie e tecnologie di Identity Management (con particolare riferimento a modelli per il controllo degli accessi) nel contesto di architetture service-oriented (ISUFI) Contributo alla definizione del modello utente (RM1, RM3, ISUFI)

8 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 8 Lavoro svolto nellambito dellattività 2 Strumento per la gestione di varie coordinate di riferimento (FAWIS) – RM3: Gestione di profili eterogenei o incompleti Estendibilità e adattamento a profili non noti a priori Coordinamento tra diversi requisiti di adattamento Strumento di generazione di interfacce adattative (MIA) – RM1: demo di A. Calì e G. Santucci oggi pomeriggio Design dellinterazione con lutente Tecniche di matchmaking per scoprire i servizi di interesse per l'utente Sperimentazione dell'ambiente su dispositivi mobili reali

9 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 9 Architettura prototipo RM1 content layer Contents Query Builder Query Processor database schema navigation layer Hypertext Builder Hypertext Processor navigation schema presentation layer Presentation Builder Presentation Processor presentation schema Context Manager Request Interpreter Response

10 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 10 Context manager prototipo RM3 Dimension A Adapter Dimension B Adapter Dimension C Adapter Adaptation Coordinator Context repository Profile Interpreter profiles content adaptation navigation adaptation presentation adaptation

11 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 11 Architettura di riferimento di MIA (Mais Interaction Adapter) Modellazione dei servizi tramite UML Scenario: scelta di un evento turistico e prenotazione di un albergo Generazione delle interfacce (HTML) per differenti tipologie di dispositivi: Notebook iPaq 3660 Nokia T610 Nokia Service Designer Profile Designer Profile Editor Device Profile Data Application Data Service Data Service Editor Interface GeneratorMatch Maker End User Mobile Device http User Profile Data

12 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 12 MAIS Reflective Architecture MAIS Front-end Environment text simplification location awareness tools security support very small database design SUPPORT TOOLS User profiles Interaction design Adaptive interaction generation Adaptive web application design Adaptive context aware Web application Very small databases Low power architectures MOBILE FLEXIBLE DEPLOYMENT ENVIRONMENT FRONT-END ADAPTIVITY TOOLS Adaptive networks Adaptive contents generation MAIS back-end flexible web-service environment Adaptive web application design AWARE – IDM - WebML MIA Interaction design Adaptive interaction generation Adaptive content generation FAWIS - MIA Adaptive context aware Web application SAF - M3L – DPM User profiles MAIS back-end flexible web-service environment I prototipi nellarchitettura MAIS

13 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 13 Lavoro svolto nellambito dellattività 3 Definizione di una metodologia per analizzare l'usabilità e l'accessibilità dei sistemi informativi multicanale – RM1, IFAC principi e linee guida generali con specifico riferimento ad applicazioni mobili originali euristiche in grado di misurare il livello di usabilità dei sistemi Sperimentazione della metodologia – RM1 validazione del metodo di analisi con il prototipo per la generazione di interfacce adattative sviluppato da RM1 Prototipo di sistema di eLearning multimodale e context-aware, con supporto alla disabilità (MultiLezi) – Polimi

14 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 14 Attività future Consolidamento delle metodologie e delle tecniche proposte Sperimentazione dellefficacia dei metodi e delle tecniche definite con i prototipi sviluppati domini applicativi definiti nellambito del WP8 Sviluppo dei prototipi Validazione delle scelte implementative Estensione delle funzionalità Miglioramento dellefficienza

15 Strumenti per la Produzione di Siti Web Adattativi 15 WP7 in cifre 3 anni alcune attività proseguono nel prossimo tremestre 6 unità coinvolte 4 università (1 istituto di ricerca CNR) 2 industriali 152 pubblicazioni su libri, riviste e convegni internazionali 22 rapporti tecnici 9 prototipi Innumerevoli tesi


Scaricare ppt "Workpackage WP7: Metodologie e Strumenti di Progettazione e Integrazione di Canali Risultati dei lavori Riccardo Torlone RM1, RM3, Polimi, IFAC, CEFRIEL,"

Presentazioni simili


Annunci Google