La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I risultati regionali di PISA 2009 in matematica e in scienze Le competenze degli studenti quindicenni in Emilia –Romagna I risultati regionali di PISA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I risultati regionali di PISA 2009 in matematica e in scienze Le competenze degli studenti quindicenni in Emilia –Romagna I risultati regionali di PISA."— Transcript della presentazione:

1 I risultati regionali di PISA 2009 in matematica e in scienze Le competenze degli studenti quindicenni in Emilia –Romagna I risultati regionali di PISA 2009 in matematica e in scienze Anna Maria Benini Bologna 30 maggio 2011

2 PISA 2009 – Quadro di riferimento PISA 2009 – Quadro di riferimento Mathematical Literacy La competenza in matematica viene così definita: nel mondo realela capacità di un individuo di individuare e comprendere il ruolo che la matematica gioca nel mondo reale, di operare valutazioni fondate e di utilizzare la matematica e confrontarsi con essa in modi che rispondono alle esigenze della vita di quellindividuo in quanto cittadino impegnato, che riflette e che esercita un ruolo costruttivo.

3 scopo matematizzazione)Incoraggiare un insegnamento e un apprendimento della matematica che diano enfasi ai processi associati con laffrontare un problema in un contesto di vita reale (matematizzazione) Non si tratta di un livello di funzionalità minimo, ma di uno spettro continuo che va da aspetti di funzionalità di base ad alti livelli di padronanza

4 le prove sono state costruite tenendo conto di: Situazioni o contestiSituazioni o contesti in cui situare il problema (personale, educativo e lavorativo, pubblico, scientifico) Contenuti matematiciContenuti matematici (idee chiave: quantità, spazio e forma, cambiamento e relazioni, incertezza) CompetenzeCompetenze che devono essere attivate durante il processo risolutivo, riunite in tre raggruppamenti (competncy clusters: la riproduzione, le connessioni, la riflessione)

5 La media italiana in matematica nel contesto internazionale Italia: 483 OCSE: 496

6 Trend Matematica-Italia

7 Esiti

8 Punteggio medio nella scala di matematica studenti dellEmilia-Romagna e di altri contesti territoriali

9 Distribuzione degli studenti nei diversi livelli di competenza della scala di matematica

10 Emilia-RomagnaEmilia-Romagna: 15,2% prestazioni alte o eccellenti (liv. 5 e 6) 20,8% prestazioni insufficienti (liv. 1 e < 1) Nord-est :Nord-est : 13,8% prestazioni alte o eccellenti (liv. 5 e 6) 17,5 17,5% prestazioni insufficienti (liv. 1 e < 1) Italia :Italia : 9% prestazioni alte o eccellenti (liv. 5 e 6) 25% prestazioni insufficienti (liv. 1 e < 1) OCSE :OCSE : 13% prestazioni alte o eccellenti (liv. 5 e 6) 22% prestazioni insufficienti (liv. 1 e < 1)

11 Distribuzione percentuale nei livelli di competenza in matematica per tipo di scuola in Emilia-Romagna

12 Liceo 567LEmila-Romagna è la regione italiana i cui studenti del Liceo hanno riportato il punteggio medio più alto (567), in linea con la macroarea Nord-est. Rispetto al 2006 si è registrato un miglioramento 509Gli Istituti Tecnici hanno un punteggio medio di 509, inferiore alle macroaree del Nord, in linea con il Centro. Rispetto al 2006 non si sono registrati miglioramenti 420LIstruzione Professionale ha un punteggio medio di 420, in linea con la media italiana, ma inferiore alle macroaree del Nord. Rispetto al 2006 si è registrato un leggero miglioramento

13 PISA 2009 – Quadro di riferimento PISA 2009 – Quadro di riferimento Scientific Literacy La competenza in scienze viene così definita: Linsieme delle conoscenze scientifiche e luso di tali conoscenze per: -Identificare domande scientifiche, per acquisire nuove conoscenze, per spiegare fenomeni scientifici e per trarre conclusioni basate sui fatti riguardo a temi di carattere scientifico -La comprensione dei tratti distintivi della scienza intesa come forma di sapere e dindagine propria degli esseri umani -La consapevolezza di come scienza e tecnologia plasmino il nostro ambiente materiale, intellettuale e culturale e la volontà di confrontarsi con temi che abbiano una valenza di tipo scientifico, nonché con le idee della scienza, da cittadino che riflette

14 La competenza scientifica richiede: La competenza scientifica richiede: la comprensione dei concetti scientifici la capacità di adottare un punto di vista scientifico la capacità di ragionare sui dati in modo scientifico Laccento è posto sulle specificità della scienza come: Laccento è posto sulle specificità della scienza come: Strumento di conoscenza del mondo Attenzione alla duplice accezione di conoscenza della scienza e di conoscenza sulla scienza Rilevanza del rapporto e delle interconnessioni tra scienza e tecnologia Importanza di mantenere vivi nel tempo interesse e partecipazione verso i temi scientifici

15 Le prove sono state costruite tenendo conto di: Situazioni e contesti di applicazione della scienzaSituazioni e contesti di applicazione della scienza (salute, risorse naturali, ambiente, rischi, frontiere della scienza e della tecnologia) Ambiti di conoscenze scientifiche (sistemi fisici e chimici, sistemi viventi, sistemi della terra e delluniverso, sistemi tecnologici); conoscenze sulla scienza (indagine scientifica, spiegazioni scientifiche)Ambiti di conoscenze scientifiche (sistemi fisici e chimici, sistemi viventi, sistemi della terra e delluniverso, sistemi tecnologici); conoscenze sulla scienza (indagine scientifica, spiegazioni scientifiche) Compiti e processi di pensiero scientificoCompiti e processi di pensiero scientifico

16 La media italiana in scienze nel contesto internazionale Italia: 489 OCSE: 501

17 Trend Scienze-Italia

18 Esiti Punteggio medio sulla scala complessiva di scienze

19 Punteggio medio nella scala di scienze studenti dellEmilia-Romagna e di altri contesti territoriali

20 Distribuzione degli studenti nei diversi livelli di competenza della scala di scienze

21 Emilia-RomagnaEmilia-Romagna: 9,3% prestazioni alte o eccellenti (liv. 5 e 6) 16% prestazioni insufficienti (liv. 1 e < 1) Nord-est :Nord-est : 9,4% prestazioni alte o eccellenti (liv. 5 e 6) 13,2% prestazioni insufficienti (liv. 1 e < 1) Italia :Italia : 5,8% prestazioni alte o eccellenti (liv. 5 e 6) 20,6% prestazioni insufficienti (liv. 1 e < 1) OCSE :OCSE : 8,5% prestazioni alte o eccellenti (liv. 5 e 6) 18% prestazioni insufficienti (liv. 1 e < 1)

22 Distribuzione percentuale nei livelli di competenza in scienze per tipo di scuola in Emilia-Romagna

23 I LiceiI Licei hanno riportato in scienze il punteggio medio più alto (575) di 44 punti più elevato dellanaloga media italiana, in linea con le macroaree del Nord. Gli Istituti TecniciGli Istituti Tecnici hanno un punteggio medio di 509, superiore di 20 punti rispetto alla media italiana, in linea con la macroarea del Nord- est, ma ma inferiore al Nord-ovest. LIstruzione ProfessionaleLIstruzione Professionale ha un punteggio medio di 430, non si distanzia dalla media italiana e dal Centro, ma ottiene risultati decisamente inferiori a quelli di Lombardia e Veneto che si posizionano ai livelli più alti della graduatoria nazionale.

24 Competenze per genere (I valori negativi indicano di quanto i punteggi dei maschi sono più bassi rispetto a quelli delle femmine)

25 Le competenze degli studenti stranieri Il divario fra competenze dei nativi e degli stranieri è evidente in tutti e tre gli ambiti valutati e nelle diverse aree territoriali, ma in Emilia-Romagna raggiunge il valore più grande ed è superiore a 100 punti PISA

26 Distribuzione percentuale degli studenti stranieri e degli italiani per livelli di competenza in Matematica in Emilia-Romagna

27 Distribuzione percentuale degli studenti stranieri e degli italiani per livelli di competenza in Scienze in Emilia-Romagna


Scaricare ppt "I risultati regionali di PISA 2009 in matematica e in scienze Le competenze degli studenti quindicenni in Emilia –Romagna I risultati regionali di PISA."

Presentazioni simili


Annunci Google