La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EMOZIONI. Substrato neurologico emozioni Sistema limbico Lombi frontali frontale destro: emozioni negative frontale sinistro: emozioni positive.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EMOZIONI. Substrato neurologico emozioni Sistema limbico Lombi frontali frontale destro: emozioni negative frontale sinistro: emozioni positive."— Transcript della presentazione:

1 EMOZIONI

2 Substrato neurologico emozioni Sistema limbico Lombi frontali frontale destro: emozioni negative frontale sinistro: emozioni positive

3 Corteccia prefrontale -organizzazione comportamentale -funzione anticipatoria

4

5

6

7

8 positive Possono essere: negative

9 Possono avere origine o causa sconosciuta

10 Teoria dellappraisal * Non è la natura dello stimolo a provocare lemozione ma linterpretazione dello stimolo medesimo Eventi che soddisfano scopi e desideri = emozioni positive Eventi che minacciano i propri interessi = emozioni negative * Atto immediato di conoscenza, che integra la percezione, e di cui si diviene consapevoli a processo finito (Arnold M.B.)

11 Emozioni Seguir con gli occhi un airone sopra il fiume e poi ritrovarsi a volare e sdraiarsi felice sopra l'erba ad ascoltare un sottile dispiacere E di notte passare con lo sguardo la collina per scoprire dove il sole va a dormire Domandarsi perche quando cade la tristezza in fondo al cuore come la neve non fa rumore e guidare come un pazzo a fari spenti nella notte per vedere se poi e tanto difficile morire E stringere le mani per fermare qualcosa che e dentro me ma nella mente tua non c'e' Capire tu non puoi tu chiamale se vuoi emozioni tu chiamale se vuoi emozioni Uscir nella brughiera di mattina dove non si vede un passo per ritrovar se stesso Parlar del più e del meno con un pescatore per ore ed ore per non sentir che dentro qualcosa muore E ricoprir di terra una piantina verde sperando possa nascere un giorno una rosa rossa E prendere a pugni un uomo solo perché e' stato un po scortese sapendo che quel che brucia non son le offese e chiudere gli occhi per fermare qualcosa che e dentro me ma nella mente tua non c'e' Capire tu non puoi tu chiamale se vuoi emozioni tu chiamale se vuoi emozioni emozioni

12 GIOCHIAMO!!!!!

13 Emozioni primarie

14 RABBIA PAURA DISGUSTO SORPRESA GIOIA TRISTEZZA Le Emozioni primarie

15 Universali Innate :risposte agli stimoli ambientali, funzionali alla sopravvivenza Le Emozioni primarie

16 Le Emozioni Complesse Autoconsapevoli (secondarie) IMBARAZZO (situazioni di inadeguatezza a livello di sé corporeo, sbadataggini cognitive, perdita di controllo,difetti di look, scarsa sensibilità emotiva, inadeguatezza comportamentale) COLPA E VERGOGNA (reazioni emotive alla trasgressione di regole sociali nella relazione, conseguenze sul sé e sullaltro) TIMIDEZZA (propensione a provare molta paura di persone e situazioni non familiari, tendenza ad evitarle e a inibirsi) ORGOGLIO (soddisfazione per il successo attribuito al proprio merito) DISPREZZO (svalutazione dellaltro da sé, per senso di superiorità)

17 EMOZIONE Significato etimologico : dal latino e-moveo che significa muovere dal dentro verso lesterno Insorgono senza consapevolezza

18 Processo dinamico (inizio-fine) Risposta multidimensionale Di breve durata EMOZIONE

19 1.Livello fisiologico (pressione arteriosa, tremore, alterazione battito cardiaco etc) 2.Livello comportamentale (mimica facciale, postura, tono della voce, comportamenti fuga) 3.Livello psicologico ( alterazioni aspetti cognitivi) EMOZIONE

20 Risposte motorie strumentali : fuggire; urlare; Caratteristiche emozioni Risposte fisiologiche : alterazione frequenza cardiaca e/o respiratoria; tremori

21 Attivazione processi cognitivi : aspettative; ricordi Espressione relazioni comportamentali : chiedere aiuto Risposte motorie espressive : mimica facciale; gestualità

22 F unzione Ponte tra mondo interno e ambiente Comunicazione sociale Informativa autoregolativa

23 Chiamiamo sentimento ciò che proviamo verso un "oggetto" (persona, cosa o situazione) che assuma per noi un valore relativamente stabile in relazione ai nostri bisogni e desideri. Sono sentimenti lamore, linnamoramento, lodio, linvidia, la gelosia I Sentimenti

24 tre espressioni tipiche dell'affettività: emozioni, sentimenti, umore Affettività

25 Intelligenza emotiva Abilità di controllare sentimenti ed emozioni proprie ed altrui, di distinguerle tra di loro e usarle per guidare le proprie azioni

26 ALESSITIMIA SIGNIFICATO LETTERALE : non avere le parole per le emozioni Deficit della sensibilità emotiva ed emozionale, palesato dall'incapacità di riconoscere e descrivere verbalmente i propri o gli altrui stati emotivi.

27

28 Lo sviluppo prosociale Altruismo, comportamento daiuto, di cooperazione e di riguardo verso gli altri Comportamenti intesi come azioni volte al fine di proteggere, favorire o mantenere il benessere di un determinato soggetto sociale Capacità cognitiva nei confronti dellaltro: tendenza, cioè, a percepire i bisogni dellaltro, ad assumerne le prospettive, a viverne le emozioni e a reagire emotivamente in congruenza con la situazione.

29 EMPATIA precursore e segnale della capacità di percepire e sentire i bisogni e le esigenze altrui capacità di sintonizzarsi cognitivamente ed emotivamente con gli altri favorisce la conoscenza dellaltro e la buona qualità della relazione di aiuto

30 ATTACCAMENTO SICURO principale fattore di sviluppo della psicosocialità è lesperienza di una sicurezza affettiva, la presenza di modelli positivi (di amore altruistico) con i quali, già da bambini, ci si possa gradualmente identificare

31 LO S VILUPPO AFFETTIVO

32 Lattaccamento Propensione innata a cercare la vicinanza protettiva di un membro della propria specie quando si è vulnerabili ai pericoli ambientali per fatica, dolore,impotenza o malattia. (Bowlby,1969)

33 A ttaccamento sicuro: si ha se il bambino sente di avere dalla figura di riferimento, protezione, senso di sicurezza, affetto. Attaccamento insicuro : il bambino riversa sulla figura di riferimento comportamenti e sentimenti come instabilità, prudenza, eccessiva dipendenza, paura dell'abbandono.

34 Gli individui, nel corso dellinterazione col proprio ambiente, costruiscono dei Modelli Operativi Interni del mondo fisico e sociale che li circonda, che comprendono: Modelli Operativi di Sé e delle figure di accudimento Modelli di sé-con-laltro vale a dire della relazione Modelli Operativi Interni

35 MOI sono rappresentazioni mentali, costruite dallindividuo come strutture mentali. Hanno la funzione di veicolare la percezione e linterpretazione degli eventi, consentendo di fare previsioni e creare aspettative sugli accadimenti della propria vita relazionale Modelli Operativi Interni

36 1) ATTACCAMENTO SICURO 2) ATTACCAMENTO EVITANTE 3)ATTACCAMENTO ANSIOSO- RESISTENTE (ambivalente) 4)ATTACCAMENTO DISORGANIZZATO


Scaricare ppt "EMOZIONI. Substrato neurologico emozioni Sistema limbico Lombi frontali frontale destro: emozioni negative frontale sinistro: emozioni positive."

Presentazioni simili


Annunci Google