La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AUTORI PERSONALI IN SBN

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AUTORI PERSONALI IN SBN"— Transcript della presentazione:

1 AUTORI PERSONALI IN SBN
Materiali del corso catalogazione di base SBN, aprile-maggio 2008 a cura del Servizio Polo TSA

2 FONTI Regole italiane di catalogazione per autori. – Roma : Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche, 1982 Guida alla catalogazione in SBN. Pubblicazioni monografiche, pubblicazioni in serie / Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche. – 2. ed. – Roma : Iccu, 1995 Manuale di regole di catalogazione per SBN / di Giuliana Sapori

3 FONTI Si è inoltre tenuta presente nell’impostazione del corso, per quanto in attesa di definitiva approvazione da parte della Commissione RICA istitutita dall’Iccu, la stesura di Regole italiane di catalogazione (REICA) : bozza complessiva, febbraio 2008

4 RESPONSABILITA’ RESPONSABILITA’:
Ai fini catalografici, è la relazione che lega un’opera o una pubblicazione a una o più persone o enti che l’hanno concepita, composta e realizzata.

5 RESPONSABILITA’ PRINCIPALE (1) per la persona o l’ente che è l’unico o il principale autore dell’opera, o il primo nominato sulla fonte principale tra non più di 3 coautori COORDINATA (2): per le persone o enti che hanno pari responsabilità fino al massimo di 3 SECONDARIA O SUBORDINATA (3): per le persone o enti che hanno una responsabilità di grado inferiore (curatori o direttori), oppure condivisa fra più di 3 coautori, oppure incerta o controversa

6 RESPONSABILITÀ: RESPONSABILITA’ INTESTAZIONE
INTESTAZIONE PRINCIPALE: è unica, e può essere assente INTESTAZIONI COORDINATE: possono essere 1 o 2, e sono applicabili solo in presenza di un’intestazione principale INTESTAZIONI SECONDARIE: possono essere presenti o assenti

7 RESPONSABILITÀ OPERE DI UN SINGOLO AUTORE
Un’opera di cui si conosce l’A. ha il suo nome nella forma accettata come INTESTAZIONE PRINCIPALE Se il nome dell’A. non compare sulla fonte primaria, ma risulta da altre parti della pubblicazione o da fonti esterne, si fa comunque il legame con codice 1, anche se si tratta di opera di attribuzione non del tutto certa ma prevalente(vedi repertori!) In DESCRIZIONE, l’A. si riporta come menzionato sul frontespizio se ricavato da altre fonti interne si indica fra parentesi quadre se ricavato da fonti esterne si indica in nota

8 RESPONSABILITÀ Es. di fonte dell’informazione citata in nota:
Pasolini, Pier Desiderio (C) [Codice di resp. 1] *Memorie storiche della famiglia Pasolini dall'anno 1200 al 1867 / raccolte da P. D. P. - Venezia : Antonelli, p., [3] c. di tav. : ill. ; 25 cm. ((Per il nome dell'A. cfr. G. Passano, Dizionario di opere anonime e pseudonime, p

9 RESPONSABILITÀ Se un’opera di cui si conosce l’A. è presentata in un’edizione come opera di altro A., o attribuita ad un A. fittizio o immaginario, si assegna la responsabilità 1 all’A. reale, e un’intestazione di responsabilità 3 agli A. cui è stata attribuita in maniera errata o fittizia Macpherson, James (C) [Codice di resp.1] The *poems of Ossian / translated by James Macpherson. - Edinburgh : A. & C. Black, VIII, 294 p., [1] c. di tav. : ritr. ; 16 cm. i.s.: Ossian (A) [Codice di resp. 3] [L'autore dell'opera in questa edizione è presentato come traduttore]

10 RESPONSABILITÀ Quando uno o più autori di un’opera vengono trattati come principali (responsabilità 1)? Vengono indicati come tali nelle edizioni dell’opera, distinti da altri le cui responsabilità vengono qualificate come subordinate (es. “con la collaborazione di …) oppure Vengono indicati da soli o con maggiore risalto grafico nella fonte principale

11 RESPONSABILITÀ Devoto, Giacomo (C) [Codice di resp. 1] *Dizionario della lingua italiana / Giacomo Devoto, Gian Carlo Oli. – Firenze : Le Monnier, – XIII, 2712 p. : ill. ; 22 cm. i.c.: 1) Oli, Gian Carlo(C) [Codice di resp. 2] [L’opera risulta dalla collaborazione di numerosi autori, i cui nomi però risultano solo all’interno della pubblicazione]

12 RESPONSABILITÀ Albani, Paolo (C) [Codice di resp. 1] *Forse Quenaeu : enciclopedia delle scienze anomale / di Paolo Albani e Paolo Della Bella ; con la collaborazione di Berlingherio Buonarroti. – Bologna : Zanichelli, – 479 p. : ill. ; 25 cm. i.c.: Della Bella, Paolo (C) [Codice di resp. 2] i.s.: Buonarroti, Berlingherio(C) [Codice di resp. 3] [Opera di tre autori, due dei quali presentati come principali]

13 RESPONSABILITÀ Opere in collaborazione Intestazione principale:
A) la persona o l’ente che viene presentato come autore principale oppure B) Se non c’è un unico autore presentato come principale, il primo tra due o tre coautori C)Se gli A. presentati come principali sono più di tre, l’opera non ha intestazione principale e il primo A. menzionato ha responsabilità secondaria (3)

14 RESPONSABILITÀ Opere in collaborazione fra due o tre autori presentati sullo stesso piano come principali : 1. autore menzionato: intestazione principale (responsabilità 1) 2. ed event. 3 autore: intestazione alternativa (responsabilità 2) - si applica sia che i contributi siano fusi o distinti

15 RESPONSABILITÀ ESEMPI Fruttero, Carlo (C) [Codice di resp. 1] La *donna della domenica / Carlo Fruttero e Franco Lucentini. – Milano : A. Mondadori, stampa – 503 p. ; 21 cm. i.c.: 1) Lucentini, Franco (C) [Codice di resp. 2] [I contributi dei due autori sono fusi]

16 RESPONSABILITÀ ESEMPI Mina, Claudio (C) [Codice di resp. 1] L'*io e il gruppo nella psicologia / Claudio Mina, Giulio Marchesi, Regina Betz. - Roma : Città nuova, [1968] p. ; 20 cm. (*Quaderni di Ekklesia ; 4) [Legame MlC] i.c.: 1) Marchesi, Giulio (C); 2) Betz, Regina (C) [Codice di resp. 2] [I contributi dei tre autori sono distinti]

17 RESPONSABILITÀ ESEMPI
Levi, Vito (C) [Codice di resp. 1] Il *Comunale di Trieste / [Vito Levi, Guido Botteri, Ireneo Bremini]. - [S.l. : s.n.], pref (Udine : Del Bianco) p. : ill. ; 25 cm. i.c.: 1) Botteri, Guido (C); 2) Bremini, Ireneo (C) [Codice di resp. 2] [Sul verso del front. risultano i nomi dei tre autori. I contributi sono distinti]

18 RESPONSABILITÀ Opere in collaborazione fra due o tre autori che svolgono ruoli diversi (es. autori del testo e della grafica) A) Se presentati sullo stesso piano, si considerano opere di due o più coautori B) Se presentati con rilievo diverso sulle fonti, si considerano opere con autore principale e responsabilità secondarie

19 RESPONSABILITÀ ESEMPI Cianni, Ciro (C) [Codice di resp. 1] *Alba e ritorni… / Ciro Cianni, Fabrizio Pepe. – Roma : Lepisma, – 57 p. : ill. ; 21 i.c.: 1) Pepe, Fabrizio (C)[Codice di resp. 2] [ L’opera è costuita da poesie di Cianni e disegni o collages di Pepe, presentati come coautori)]

20 RESPONSABILITÀ ESEMPI Terra, Stefano (C) [Codice di resp. 1] Un *viaggio in Grecia / di Stefano Terra & Orfeo Tamburi. – Milano [etc.] : Edizioni d’arte Ghelfi, – 37 p., [8]c. di tav. : ill. ; 8x13 cm. i.c.: 1) Tamburi, Orfeo (C)[Codice di resp. 2] [Comprende testi di Terra e disegni di Tamburi preentati come componenti dell’opera sullo stesso piano]

21 RESPONSABILITÀ ESEMPI Saba Sardi, Francesco (D) [Codice di resp. 1] Il *cuore dell’Africa / testi di Francesco Saba Sardi ; fotografie di Uliano Lucas ; impaginazione di Bob Noorda. – Milano : Touring club italiano, c p. : ill. ; 30 cm. i.c.: 1) Lucas, Uliana (C)[Codice di resp. 2] i.c.: 2)Noorda, Bob (C)[Codice di resp. 2] [I tre contributi sono presentati sullo stesso piano]

22 RESPONSABILITÀ ESEMPI Cartier-Bresson, Henri (D) [Codice di resp. 1] *Messico / Henri Cartier-Bresson ; testo di Carlos Fuentes. - Milano : F. Motta, – 11 p., [35] c. di tav. : ill. ; 24 cm. i.s.: 1) Fuentos, Carlos (C)[Codice di resp. 3] [Il fotografo è presentato come autore principale]

23 RESPONSABILITÀ ESEMPI Matt, Leonard : von (C) [Codice di resp. 1] La *Magna Grecia / testo di Umberto Zanotti- Bianco ; fotografie di Leonard von Matt. - Genova : Stringa, stampa , [12] p., 3 c. di tav. color : in gran parte ill. ; 28 cm. i.s.: Zanotti-Bianco, Umberto (D) [Codice di resp. 3] [I contributi dei due autori sono presentati con pari rilievo, ma l'opera del fotografo costituisce l'oggetto principale della pubblicazione]

24 RESPONSABILITÀ Le opere che risultano dalla collaborazione di più di tre persone o enti, senza l’indicazione di uno o più autori principali, non hanno intestazione principale. Sono incluse: Opere per natura costituite da una pluralità di autori variabili nel tempo – es. periodici Opere che sono il risultato di numerose attività di genere diverso, es. opere cinematografiche rappresentazioni teatrali opere audiovisive …

25 RESPONSABILITÀ Es. *Qui Nuova York / testo di Ruggero Orlando ; disegni di Orfeo Tamburi ; vedute aeree di Charles Rotkin ; fotografie di Aldo Scarpa. – Milano : Toiring club italiano, c p., [80] c. di tav. : ill. ; 28 cm. i.s.: Orlando, Ruggero (C) [Codice di resp. 3] i.s.: Tamburi, Orfeo(C) [Codice di resp. 3] facoltativo i.s.: Rotkin, Charles (C) [Codice di resp. 3] facoltativo i.s.: Scarpa,Aldo (C) [Codice di resp. 3] facoltatativo [Opera che risulta dai contributi di più di tre autori ]

26 RESPONSABILITÀ Se un’opera identificata da un autore principale è accompagnata da un contributo subordinato o aggiuntivo, all’autore di quest’ultimo è riservato un accesso secondario (responsabilità 3) se menzionato nella fonte principale Es. di contributi subordinati: Commento Saggio critico Introduzione Postfazione Illustrazioni Traduzione

27 RESPONSABILITÀ Manzoni, Alessandro (C) [Codice di resp. 1] I*promessi sposi / Alessandro maznoni ; col commento di Piero Nardi. – Milano : A. Mondadori, – X, 870 p. : ill. ; 20 cm. i.s.: Nardi, Piero (C)[Codice di resp. 3] Bosch, Hieronymus (C) [Codice di resp. 1] *Hieronymus Bosch / testo di Carl Linfert. – Milano : Garzanti, stampa – 124 p. ; 33 cm. i.s.: Linfert, Carl (C)[Codice di resp. 3]

28 RESPONSABILITÀ Se però il contributo costituisce l’oggetto principale dell’opera o della pubblicazione, questa ha come intestazione principale l’A. del contributo Scarpat, Giuseppe (C) [Codice di resp. 1] La *lettera 65 di Seneca / Giuseppe Scarpat. – Brescia : Paideia, c965. – 289 p. ; 22 cm. i.s.: Seneca, Lucius Annaeus (C)[Codice di resp. 3] [Il saggio critico costituisce l’oggetto principale della pubblicazione ]

29 RESPONSABILITÀ Opere in collaborazione fra più di tre autori:
Se gli A. sono indicati nella fonte primaria, si fa un legame di responsabilità secondaria (codice 3) con quello dei collaboratori che è menzionato per primo Se sono indicati sulla fonte primaria A. con responsabilità di cura, direzione o coordinamento, si fa un legame di responsabilità secondaria ( codice 3) per il primo menzionato

30 RESPONSABILITÀ ESEMPI *Religione e pregiudizio : analisi di contenuto dei libri cattolici di insegnamento religioso in Italia e in Spagna / Otto Klineberg ... [et al.] ; presentazione del cardinale Agostino Bea. - [Bologna] : Cappelli, stampa p. ; 22 cm. ((In testa al front.: Sperry center for intergroup cooperation. (*Collana di studi sociologici ; 6) [Legame M1C] i.s.: Klineberg, Otto (C) [Codice di resp. 3] i.s.: Bea, Agostino, Otto (C) [Codice di resp. 3]facoltativo [Opera che risulta dai contributi di più di tre autori]

31 RESPONSABILITÀ ESEMPI La *Croce lignea di Gravedona : storia e restauro del crocifisso romanico di Santa Maria del Tiglio / a cura di Daniele Pescarmona ; con contributi di Pieralda Albonico Comalini ... [et al.]. - Milano : Edin, stampa p. : ill. ; 22 cm. i.s.:Pescarmona, Daniele (C) [Codice di resp. 3] i.s.:Albonico Comalini, Pieralda (D) [Codice di resp. 3] [Opera che risulta dai contributi di più di tre autori e di un curatore, nominati sul frontespizio]

32 RESPONSABILITÀ RACCOLTE
Al responsabile di una raccolta (curatore, direttore, ecc.) di opere o brani di opere di un autore singolo, oppure di due o tre autori in collaborazione, si assegna un’intestazione secondaria (codice 3) Se i curatori sono due o tre, si assegna a ciascuno un’intestazione secondaria, qualora menzionati sulla fonte principale

33 RESPONSABILITÀ RACCOLTE
Al responsabile di una raccolta (curatore, direttore, ecc.) di due o più opere preesistenti di autori diversi o anonime si intesta una responsabilità secondaria (codice 3) Anche al primo degli A. delle opere, se indicati nella fonte primaria, viene intestato un accesso secondario (codice 3)

34 RESPONSABILITÀ Tura, Cosmé (C) [Codice di resp. 1] L’*opera completa di Cosmè Tura e i grandi pittori ferraresi del suo tempo : Francesco Cossa e Ercole de’Roberti / introdotta e coordinata a cura di Rosemarie Molajoli. - Milano : Rizzoli, – 104 p. : ill. ; 31 cm. i.c.: Cossa, Francesco (C)[Codice di resp. 2] i.c.: Roberti, Ercole : de’ (C)[Codice di resp. 2] i.s.: Molajoli, Rosemarie (C)[Codice di resp. 3]

35 RESPONSABILITÀ L’*esistenzialismo : una antologia dagli scritti di Kierkegaard, Heidegger, Jaspers, Marcel, Sartre, Abbagnano / a cura di Pietro Chiodi. – Torino : Loescher, – XXXIII, 223 p. ; 20 cm. i.s.: Chiodi, Piero (C)[Codice di resp. 3] i.s.: Kierkegaard, Soren (C)[Codice di resp. 3]

36 RESPONSABILITÀ EDITORI SCIENTIFICI
Alle persone o enti che svolgono funzioni di cura, direzione, coordinamento di un’opera scritta in collaborazione tra più di 3 autori, si intesta un accesso di responsabilità secondaria (codice 3) Se gli editori scientifici sono più di tre, è obbligatoria l’intestazione secondaria al principale o al primo nominato

37 RESPONSABILITÀ EDITORI SCIENTIFICI A cura di, direzione di …
Espressioni introduttive di responsabilità secondarie (3) A cura di, direzione di … Edited by … / editor … (inglese) Herausgegeben von … / Herasugeber (Hgsb.) … (tedesco) Editée par … / Editéur (francese)

38 RESPONSABILITÀ *Editori italiani dell’Ottocento : repertorio / a cura di Ada Gigli Marchetti … [et al.] ; in collaborazione con la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori ; coordinamento redazionale Patrizia Landi. – Milano : F. Angeli, c2004. – 2 v. 2 v. (1525 p. compless.) ; 23 cm. i.s.: Gigli Marchetti, Ada (D)[Codice di resp. 3] i.s.: *Fondazione *Arnoldo e *Alberto *Mondadori (E)[Codice di resp. 3] facoltativo i.s.: Landi, Patrizia (C)[Codice di resp. 3] facoltativo

39 FORMA DELL'INTESTAZIONE
INTESTAZIONE: FORMA ACCETTATA E FORMA VARIANTE Per le intestazioni di uno stesso autore si adotta sempre la stessa forma del nome (intestazione uniforme - forma preferita o accettata). Si adotta come intestazione uniforme il nome con cui un autore personale è prevalentemente presentato nelle edizioni delle sue opere in lingua originale. Può trattarsi di nome reale, di nome assunto, di predicato nobiliare, di pseudonimo, di designazione tradizionale. Dagli altri nomi o forme del nome che figurino in edizioni possedute dalla biblioteca si fanno rinvii (forme varianti)  CODICE DI CONTROLLO (R), CODICE TIPO RINVIO 2 (= VEDI) Sebina consente di creare le forme di rinvio partendo dalla funzione Autsbn (Grinv- gestione rinvii) e soltanto per autori già presenti in polo. 5

40 FORMA DELL'INTESTAZIONE
Dagli altri nomi o forme del nome che figurino in edizioni possedute dalla biblioteca si fanno rinvii (forme varianti)  CODICE DI CONTROLLO (R), TIPO RINVIO 2 (= VEDI) Sebina consente di creare le forme di rinvio partendo dalla funzione Autsbn (Grinv- gestione rinvii) e soltanto per autori già presenti in polo.

41 FORMA DELL'INTESTAZIONE
Sono opportuni i seguenti tipi di RINVII: Da forme del nome che figurano nei repertori e nelle pubblicazioni su una persona Da elementi di un nome diversi da quello posto in prima posizione, in caso di scelta dubbia Da varianti grafiche minori dovute a traslitterazioni o trascrizioni differenti, che possono portare ad insuccesso nell’interrogazione del catalogo

42 FORMA DELL'INTESTAZIONE
NOMI PERSONALI COSTANTEMENTE O PREVALENTEMENTE USATI Un autore ha come forma accettata del nome quello con cui è prevalentemente identificato nelle edizioni delle sue opere nel testo originale. Es. Foscolo, Ugo (C)  non  Foscolo, Nicolò Ugo  Wilde, Oscar (C)  non Wilde, Oscar Fingal O'Flaherty 

43 FORMA DELL'INTESTAZIONE
NOMI COSTANTEMENTE USATI Il nome costantemente usato nelle pubblicazioni è da preferire anche se non si tratti del nome reale o nella forma originale. Ciò avviene ogni volta che l'autore abbia abbandonato completamente nei suoi scritti il nome reale per assumerne un altro. Questo si sceglie come forma accettata dal nome vero si fa rinvio. Es. Moravia, Alberto (C) x Pincherle, Alberto (C)

44 FORMA DELL'INTESTAZIONE
Se una persona nelle edizioni delle opere è presentata prevalentemente con uno pseudonimo, un nome assunto o un soprannome,una perifrasi si adotta tale espressione come intestazione uniforme Es. Stendhal (A) xBeyle, Henri (C) Donna Letizia (B) x Rosselli, Colette (C) Una chi (B) x Bianchi, Bruna (c) Anonimo genovese (B)

45 FORMA DELL'INTESTAZIONE
PSEUDONIMI COLLETTIVI Gli pseudonimi collettivi, cioè gli pseudonimi o i nomi convenzionali identificanti un gruppo di persone, si adottano come intestazioni delle relative opere. Dai nomi reali dei singoli autori si fanno rinvii seguiti fra parentesi uncinate dalla specificazione: <per le opere in collaborazione con ...>. Delly (A) Queen, Ellery (C) x Dannay, Frederic <per le opere in collaborazione con Manfred B. Lee> (C) x Lee, Manfred B. <per le opere in collaborazione con Frederic Dannay> (C) Casati Modigliani, Sveva x Cairati, Bice <coautore con pseudonimo collettivo Sveva Casati Modigliani> ma anche Cairati, Bice (forma accettata, per le opere scritte individualmente)

46 FORMA DELL'INTESTAZIONE
LOCUZIONI USATE COME PSEUDONIMI Se lo pseudonimo si compone di un nome preceduto da un titolo, da un grado, da una qualifica, spesso con significato burlesco o satirico, al titolo si conserva la precedenza nell'intestazione, adottando la forma diretta. Per le lingue straniere si segue la forma adottata dai repertori. La regola vale anche quando lo pseudonimo è usato come rinvio. In tutti i casi nei quali lo pseudonimo si compone di due elementi, dei quali il secondo potrebbe essere considerato come forma di intestazione, da questo elemento si fa rinvio. Es.: Marchesa Colombi  (B) x Torelli-Viollier, Maria  (D) x Colombi <marchesa> (A) Germani, Licinio (C) X Re Lear (B) X Lear <re> (A)

47 FORMA DELL'INTESTAZIONE
VARIANTI DEI NOMI DEGLI AUTORI FRA LE EDIZIONI Se il nome di un autore si presenta in forma diversa nelle edizioni delle sue opere, sia che si tratti di semplici varianti ortografiche, sia che gli elementi varino di numero e di disposizione, si adotta la forma più comune desunta dai repertori, dando la preferenza a quelli del paese di origine dell'autore. Dalle varie forme scartate si fanno rinvii. Machiavelli, Niccolò (C) x Macchiavelli;  Macchiavello;  Machiavielli;  Machiavegli

48 FORMA DELL'INTESTAZIONE
VARIANTI DEI NOMI DEGLI AUTORI PER CAMBIO DI NAZIONALITA' Se uno scrittore ha scritto in più lingue, si preferisce la forma del nome nella lingua prevalentemente usata. In caso dubbio, si sceglie la forma prevalente nei repertori del paese di residenza o di attività della persona Es. Rostovtzeff, Michael I. (forma usata dall’autore nato in Russia dopo il trasferimento negli USA) xRostovtzeff, Michael xRostovcev, Mihai Ivanovič xRostovcev, Michail Ivanovič xRostovtsew, Michael

49 FORMA DELL'INTESTAZIONE
VARIANTI DEI NOMI DEGLI AUTORI PER TRADUZIONI Se il nome di un autore appare tradotto o adattato in lingue diverse da quella originale, viene dato nella forma originale (opportunamente traslitterata se necessario) con rinvii dalle forme scartate. Ciò vale anche per i nomi latinizzati o italianizzati di autori che abbiano scritto dopo il 1200. Es. Bacon, Francis (C) x Baco, Franciscus (C) x Bacone, Francesco (C) Chruscev, Nikita Sergeevic (C) x Kruscev, Nikita (C) x Khrushchev, Nikita Sergeevich (C) x Krusciov, Nikita (C) Se tuttavia la forma latinizzata del nome prevale nei repertori, questa è assunta come forma accettata. Es. Grotius, Hugo (C) x Groot, Huig : van (C) Erasmus : Roterodamus (A) X Erasmo : da#Rotterdam (A)

50 FORMA DELL'INTESTAZIONE
Per gli autori che abbiano scritto prima del 1200 si sceglie la forma latina del nome che hanno usato nelle loro opere. Dalle forme scartate si fa rinvio. Paulus : Diaconus (A) x Paolo : Diacono (A) x Paulus Diaconus (B) Petrus : Lombardus (A) x Pierre : Lombard (A) x Pietro : Lombardo (A)

51 FORMA DELL'INTESTAZIONE
UMANISTI ITALIANI Per gli umanisti italiani si preferisce la forma italianizzata del nome umanistico. Es. Astemio, Lorenzo (C) x Abstemius, Laurentius (C) x Bevilacqua, Lorenzo (C) Biondo, Flavio (C) x Blondus : Foroliviensis (A) x Blondus : Flavius (A) x Blondus Flavius (B) AUTORI GRECI Gli autori greci, classici e bizantini, hanno come forma accettata (codice di controllo A) la forma latina del nome, se accolto nell'uso. Es. Homerus (A) x Homeros (A) Aeschylus (A) x Aischylos (A)

52 FORMA DELL'INTESTAZIONE
AUTORI MEDIEVALI Gli scrittori medievali hanno come forma accettata il nome personale espresso in forma diretta,se se questo solo è conosciuto. Se al nome va congiunto un patronimico, un’indicazione di orgine o provenienza, o un epiteto entrato a far parte integrante del nome, derivato dal luogo di origine, dalla professione o da un titolo, esso si riporta di seguito al nome preceduto da due punti fra spazi. Quando il cognome non è entrato nell'uso, o è dubbio se il soprannome o il patronimico abbiano valore di casato, si dà la preferenza al nome, e dalle voci tralasciate si fanno rinvii. Se l'autore è conosciuto con il suo cognome o con un secondo nome, questo di regola ha la precedenza sul nome. Es. Cola : di#Rienzo (A) x Cola di Rienzo (B) MA Cavalcanti, Guido (C)

53 FORMA DELL'INTESTAZIONE
FORMA DEI NOMI PIU' NOTA IN OCCIDENTE Gli autori i cui nomi sono noti in occidente in una forma che non corrisponde alla traslitterazione della forma originale, hanno come forma accettata quella nota in occidente. Nasser (A) x 'Abd_al­Nasir, Gamal (C) x al­*Nasir, Gamal : 'Abd (C)   FORMA LATINA DEI NOMI Gli autori noti comunemente in Occidente con un nome basato sulla forma latina del nome, hanno questa come forma accettata. Avicenna (A) x Ibn Sina, Abu 'Ali (D)

54 FORMA DELL'INTESTAZIONE
VARIANTI DI COMPLETEZZA Di norma, si adotta la forma più comunemente usata nelle edizioni delle opere dell’autore in lingua originali, anche se visibilmente incompleta. Tuttavia, se il nome in forma accettata di un autore contemporaneo nelle edizioni delle sue opere appare evidentemente incompleto, (es. cognome senza prenome o cognome con iniziale del prenome puntata)viene integrato quando è possibile aggiungendo alle iniziali puntate la forma estesa, se ricavabile da repertori Rossi, L. M. <Ludovico Maria> Rossi, L.M. <Luigi Maria> MA: Eliot, T. S. (C) non  Eliot, Thomas Stearn (in quanto forma adottata deliberatamente dall’autore) Si raccomanda la consultazione dei repertori!

55 FORMA DELL'INTESTAZIONE
Autori omonimi: qualificazioni Gli omonimi vengono distinti mediante qualificazioni formulate tra parentesi uncinate, secondo il seguente ordine di disposizione Titoli, appellativi o termini onorifici che accompagnano abitualmente il nome Este, Alfonso : d’ <duca di Ferrara ; 1> Este, Alfonso : d’ <duca di Ferrara ; 2> Qualificazioni cronologiche: vanno ripetute anche nella nota informativa Butler, Samuel < Butler, Samuel < >

56 FORMA DELL’INTESTAZIONE
Autori omonimi: qualificazioni Qualificazioni letterali: espressioni che indichino la professione, lo stato o l’ambito principale di attività della persona. Da formulare quando non siano reperibili indicazioni cronologiche, dovrebbero essere oggetto di apposite forme di rinvio ad una forma accettata senza qualificazione, ripetendole anche in nota alla forma accettata. Rossi, Mario XRossi, Mario <autore di guide archeologiche> Bellini, Mario < > XBellini, Mario <avvocato> Bellini, Mario < > XBellini, Mario <architetto>

57 FORMA DELL'INTESTAZIONE
Si consiglia di fare rinvii con qualificazioni letterali per gli autori moderni omonimi con date piuttosto vicine, per orientare immediatamente il catalogatore e l’utente Tuttavia, in caso di cognomi molto comuni che vedrebbero affiancate più voci uguali senza qualificazione, utilizzare le qualificazioni letterali ANCHE nelle forme accettate, eventualmente aggiungendole accanto a quelle cronologiche in caso di autori nati nello stesso anno Es.: Rossi, Mario <1970 ; medico> Rossi, Mario <1970 ; Milano> Tucci, Giuseppe <orientalista> Tucci, Giuseppe <economista>

58 FORMA DELL'INTESTAZIONE
Omonimi non distinti Quando lo stesso nome si riferisce a più persone ma mancano le informazioni sufficienti a distinguere e a collegare ad ogni intestazione le opere di cui sia responsabile, si usa la seguente formula: Rossi, Luigi <omonimi non identificati>

59 FORMA DELL'INTESTAZIONE
TABELLA SPECIFICAZIONI CRONOLOGICHE <1924- > persona vivente <1970- ; maggio>   <1970- ; Milano> <1970- ; medico> < > date estreme conosciute <n. 1870> anno di morte sconosciuto <m. 1982> anno di nascita sconosciuto <fl. 1550> unico anno di attività conosciuto <fl > anni di attività conosciuti <sec metà >attivo nella prima metà del secolo <sec metà >attivo nella seconda metà del secolo <sec. 19.> conosciuto il secolo <sec > attivo in entrambi i secoli <1845?-1905> anno di nascita probabile <1890-ca. 1960> anno di morte approssimativo <n. 1889?> anno di nascita probabile <ca > anno di nascita approssimativo

60 FORMA DELL'INTESTAZIONE
Cognomi con prefisso I cognomi che iniziano con un prefisso separato costituito da un articolo, da una preposizione o da una combinazione dei due, sono trattati secondo l'uso dei vari paesi. Italiani: si mantiene il prefisso in 1. posizione D’Annunzio, Gabriele Tuttavia, per le persone vissute prima del XIX sec. i prefissi degli, de’, dei si pospongono Ubaldi, Baldo : degli

61 FORMA DELL'INTESTAZIONE
Categorie particolari di autori SANTI: si utilizza sempre il prenome, nella forma originale, seguito eventualmente da altre parti del nome e dalla qualificazione <santo> Tommaso : d’Aquino <santo>(A) XThomas : de#Aquino <santo>(A) Roberto Bellarmino <santo> XBellarmino, Roberto<santo>

62 FORMA DELL'INTESTAZIONE
Categorie particolari di autori: SOVRANI, MEMBRI DI CASE REGNANTI Forma accettata: nome +qualificazione o titolo nobiliare più noto, a cui segue il numero ordinale con cui vengono distinti Edward <re di Gran Bretagna ; 8.> (A) Karl <arciduca d’Austria> (A) Basilius <imperatore d’Oriente; 1.>

63 COGNOMI CON PREFISSO Francia: prima posizione al prefisso, tranne che per la preposizione de che si pospone Gaulle, Charles : de (C) La_Fontaine, Jean : de (C) Du_Bellay, Joachim (C) (NB): Prefisso unito alla parola che segue!

64 COGNOMI CON PREFISSO Paesi di lingua spagnola: I prefissi in
Paesi di lingua tedesca: I prefissi in genere si pospongno Hofmannsthal, Hugo : von (c) MA: Le_Fort, Gertrud : von (c) Paesi di lingua spagnola: I prefissi in genere si pospongono, tranne quelli costituiti da un solo articolo Casas, Bartolomé : de las (c) Las_Heras, Manuel Antonio (c)

65 COGNOMI COMPOSTI In genere, la prima parte assume del cognome assume la prima posizione Passerin d’Entrèves, Ettore (D) Paesi di lingua inglese: spesso il primo elemento non è un cognome, ma un middle name (cognome materno o altro), e viene posposto Fitzgerald, Francis Scott (C) Doyle, Arthur Conan (C) Mack Smith, Denis (D) Brand-Miller, Jennie (D)

66 FORMA DELL'INTESTAZIONE
1)Intestazione in forma diretta: Si adotta quando la persona è individuata da un elemento del nome che si presenta in prima posizione, come nell’uso linguistico corrente. Il primo elemento può essere: un prenome o un nome personale, semplice (A) o composto (B), oppure una locuzione, seguiti eventualmente da un’indicazione di origine o provenienza, di paternità, di attività, oppure da un epiteto o da un titolo o da una qualificazione, preceduta da due punti fra spazi Es. AUTORI A: Giotto (A) Irnerius (A) Il *Caravaggio (A) Le_Corbusier (A) Ioannes : Chrysostomus <santo> (A) Andrea : Pisano (A) Andrea : d’Isernia (A) Leonardo : da#Vinci (A)

67 FORMA DELL'INTESTAZIONE
1)Intestazione in forma diretta: Si adotta quando la persona è individuata da un elemento del nome che si presenta in prima posizione, come nell’uso linguistico corrente. Il primo elemento può essere: un prenome o un nome personale, semplice (A) o composto (B), oppure una locuzione, seguiti eventualmente da un’indicazione di origine o provenienza, di paternità, di attività, oppure da un epiteto o da un titolo o da una qualificazione, preceduta da due punti fra spazi Es. AUTORI B: Alain-Fournier (B) Anonimo romano (B) Ioannes Paulus <papa ; 1.> (B) Vittorio Emanuele <re d’Italia ; 3.> (B) Giovanni Francesco : da#Cuneo <padre cappuccino> (B) Ibn Battuta (B) Jean-Louis : d’Amieng (B) Jean-Baptiste : de#la Salle (B)

68 FORMA DELL'INTESTAZIONE
2)Intestazione in forma inversa: Si adotta quando la persona è individuata e registrata da un elemento del nome che nell’uso linguistico NON si presenta in prima posizione. Gli elementi che lo precedono sono trasposti alla fine, e preceduti da virgola. -E’ la norma prevalente per i nomi di persone vissute in epoca moderna e contemporanea, ossia COGNOME, O NOME DI FAMIGLIA semplice ( C) o composto (D), PRENOME O NOME PERSONALE Cicero, Marcus Tullius (C) Aretino, Pietro (C) Bianchi Bandinelli, Ranuccio (D) Bianchi Dottolo, Giodano : da <marchese di Montone> (D)

69 FORMA DELL'INTESTAZIONE
TIPI DI NOMI DI AUTORI In SBN gli autori personali sono identificati dai seguenti codici A. Nome personale in forma diretta il cui gruppo principale è costituito da un solo elemento. Es. Paulus : diaconus B. Nome personale in forma diretta il cui gruppo principale è costituito da più elementi. Es. Cornelius Nepos C. Nome personale in forma inversa il cui gruppo principale è costituito da un solo elemento. Es. Rossi, Pietro < > D. Nome personale in forma inversa il cui gruppo principale è costituito da più elementi. Es. Imbriani-Poerio, Matteo Renato

70 FORMA DELL'INTESTAZIONE SEGNI DA USARE
* Asterisco nelle intestazioni Non seguito da spazio. Serve a evidenziare elementi di ordinamento. Nel caso degli autori personali si usa solo per quelli che cominciano con un elemento non di ordinamento. Es.   z *Zerotina, Karel (autore cecoslovacco) _  Trattino sottostante   Si mette fra il prefisso e il nome vero e proprio all'inizio del gruppo principale di ordinamento per unire il prefisso alla parola che segue: le parole risultano compattate, non vale un carattere. Es.   Le_Corbusier  Della_Barba De_La_Rue

71 FORMA DELL'INTESTAZIONE SEGNI DA USARE
#  Cancelletto nei nomi di persona   Nel gruppo secondario del nome degli autori personali di tipo A e B, qualora sia presente un prefisso, tra questo e la parola successiva viene introdotto il segno di diesis (#), al fine di consentire un ordinamento corretto. Es.    Ioannes : de#Anania  Jean Baptiste : de#La Salle ,  Virgola nei nomi di persona   Seguita ma non preceduta da spazio. Si usa: Fra cognome semplice o composto e nome (autori C­D). Dopo cognome semplice o composto, senza nome (necessaria per identificare l'autore come appartenente al tipo C­D)    

72 FORMA DELL'INTESTAZIONE SEGNI DA USARE
:  Due punti fra spazi nelle intestazioni   Preceduto e seguito da spazio. Si usa davanti a:   APPELLATIVO o SECONDA PARTE di un nome semplice o composto (autori A­B). Es.    Francesco : d'Assisi <santo>   Giovanni : Bosco <santo>  PREFISSI POSPOSTI (autori C­D).   Es.  Burgos, Antonio : de  Cavour, Camillo : Benso, conte di  <  Parentesi uncinate per le qualificazioni   La parentesi aperta è preceduta ma non seguita da spazio. Al termine si chiude con parentesi uncinata seguita ma non preceduta da spazio. Si usano per racchiudere qualificazioni di:    NOMI DI PERSONA (che possono avere una seconda qualificazione preceduta da ; ) Es.  Vittorio Emanuele <re d'Italia ; 2.> 

73 FORMA DELL'INTESTAZIONE SEGNI DA USARE
-  Trattino di unione nei nomi di persona   (non preceduto né seguito da spazio, viene utilizzato come è trovato nella trascrizione dei nomi degli autori e per separare specificazioni cronologiche). Per gli autori B e D vale un carattere e non produce compattamento Es.: ALAIN-FOURNIER (tipo B)

74 FORMA DELL'INTESTAZIONE
CARATTERI MAIUSCOLI E MINUSCOLI Per i vari tipi di autori si usano i seguenti caratteri: AUTORI TIPO A e B Iniziale maiuscola di ogni parola significativa. Nelle qualificazioni fra parentesi uncinate si usano tutti caratteri minuscoli. Es. <santo> <re di...> salvo i nomi propri <duca di Clarence> <re d'Italia> AUTORI TIPO C e D Iniziale maiuscola di ogni parola significativa del nome e del cognome. Inoltre il prefisso che precede il cognome e che ne fa parte. Es. Rossi, Pietro  Palestrina, Giovanni Pierluigi : da.  Ma:La_Fontaine, Jean : de   De_La_Rue, Warren  Nelle qualificazioni fra parentesi uncinate si usano tutti caratteri minuscoli. Es.<monaco> salvo i nomi propri. Es.<duca di Sermoneta>

75 FORMA DELL'INTESTAZIONE
CHIAVE CAUTUN O OCLC La chiave di ricerca OCLC può essere usata quando partendo da Catsbn si vuole filtrare una ricerca per un titolo troppo generico. L’indice calcola sempre le chiavi e poi ordina i nomi solo secondo gli elementi 1 e 2 (secondo-terzo nome o cognome) Non è utilizzabile in ricerca Indice Il primo elemento è tratto dalla prima parola significativa dell'autore, gli altri sono costituiti dall'iniziale di ogni parola compresi articoli e preposizioni secondo le regole che seguono per gli autori di tipo: ABCD = 4+1+1, esclusa la qualificazione < > ma compreso ciò che segue il : (ad eccezione del prefisso posposto negli autori C-D). Se il primo elemento non raggiunge i quattro caratteri, si integra con altrettanti spazi. L'apostrofo non blocca il calcolo della chiave. Shaw, George Bernard = SHAWGB; Bo, Carlo = BO C L'Ecluse, Charles : de = LECLC

76 FORMA DELL'INTESTAZIONE
CHIAVE AUTEUR Al massimo i primi 10 caratteri della prima parte del nome. Si ferma allo spazio (ABD), al trattino (BD), alla virgola (C). Il trattino di unione negli autori AC viene eliminato dal sistema e le parole compattate.

77 Stringa di ordinamento autori personali composta da 5 elementi di 6 caratteri ciascuno
Codice tipo nome Chiave Auteur EL1 EL2 EL3 EL4 EL5 A Prenome 2.parte del nome Qualificazione 2.qualificazione B Secondo prenome Terzo prenome C Cognome 2.prenome D Secondo cognome

78 Esempi autori personali
Autori A Cirillus : Alexandrinus <santo> Chiave OCLC: CIRIA (4+1+1) Stringa di ordinamento: AUTEUR EL1 EL2 EL EL EL5 CIRILLUS ALEXAN SANTO

79 Esempi autori personali
Autori B Vittorio Emanuele <re d’Italia 2.> Chiave OCLC: VITTE (4+1+1) Stringa di ordinamento: AUTEUR EL EL2 EL3 EL4 EL5 VITTORIO EMANUE RE 2

80 Esempi autori personali
Autori B Giovanni Crisostomo : da#Cittadella <padre> Chiave OCLC: GIOVCD (4+1+1) Stringa di ordinamento: AUTEUR EL EL2 EL EL4 EL5 GIOVANNI CRISOS DA CIT PADRE

81 Esempi autori personali
Autori C Palestrina, Giovanni Pierluigi : da Chiave OCLC: PALEGP (4+1+1) Stringa di ordinamento: AUTEUR EL1 EL2 EL EL4 EL5 PALESTRINA GIOVAN PIERLU

82 Esempi autori personali
Autori C Savoia, Luigi Amedeo : di <duca degli Abruzzi> Chiave OCLC: SAVOLA (4+1+1) Stringa di ordinamento: AUTEUR EL1 EL2 EL3 EL EL5 SAVOIA LUIGI AMEDEO

83 Esempi autori personali
Autori D Monti Della Corte, Alessandro Augusto> Chiave OCLC: MONTDC (4+1+1) Stringa di ordinamento: AUTEUR EL EL EL EL4 E5 MONTI DELLA CORTE ALESSA AUGUST

84 Stringa di ordinamento autori collettivi
Codice tipo nome Chiave Auteur EL1 EL2 EL3 EL4 EL5 E 1.parola significativa dell’ente 2.parola significativa 3. parola significativa 4. parola significativa 1.qualificazione 2.qualificazione R 1.parola significativa dell’ente temporaneo G 1. parola significativa del 1. ente della sequenza gerarchica 2. parola significativa Qualificazione del primo ente 1. e 2. parola significativa del 1.ente gerarchicamente inferiore

85 FONTI PER IL CONTROLLO AUTORI IN RETE
CATALOGHI BIBLIOTECHE NAZIONALI Catalogo Bib. nazionale Firenze Catalogo Library of Congress Catalogo Lobrary of Congress Authority file Catalogo Britsh Library Bibliografia nazionale francese Biblioteche nazionali tedesche (Leipzig + Frankfurt) Catalogo collettivo biblioteche austriache Catalogo Bibl. nazionale spagnola Cobiss interfaccia inglese (Catalogo Bib. nazionale slovena) Catalogo Bib. nazionale croata Catalogo Bib. nazionale serba Catalogo Biblioteca Nazionale olandese

86 FONTI PER IL CONTROLLO AUTORI IN RETE
PORTALI E METAOPAC Portale d’accesso alle biblioteche nazionali (distribuzione geografica) Portale d’accesso del Politecnico di Torino alle biblioteche europee (distribuzione geografica) Metaopac di Kalrsruhe per accesso a cataloghi internazionali Catalogo collettivo biblioteche universitarie Gran Bretagna e Irlanda URBS (catalogo collettivo biblioteche romane ecclesiastiche e scientifiche) Catalogo della School of Oriental and African studies, utile per autori extraeuropei Edit 16 (censimento nazionale per le edizioni italiane del sec. XVI)

87 FONTI PER LA RICERCA BIOGRAFICA IN RETE
WBIS Online (world biographical information system online): cumula gli archivi biografici WBI digitalizzati da Saur con full text (4 mil. biografati) GMI Biography and geneaology master Index (5 milioni biografati) BI Biography Index

88 STRUMENTI DI CONTROLLO DI PER AUTORI PERSONALI
Names of persons : national usages for entry in catalogues / IFLA Universal bibliographic control and international MARC programme Deutsche Bibliothek! rev. and enlarged ed. - München et al.! : K. G. Saur, XII, 263 p. ; 25 cm.


Scaricare ppt "AUTORI PERSONALI IN SBN"

Presentazioni simili


Annunci Google