La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dipartimento di Studi Umanistici Corsi di studio in Servizio sociale, Discipline storiche e filosofiche Storia contemporanea Docente G. Battelli Anno accademico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dipartimento di Studi Umanistici Corsi di studio in Servizio sociale, Discipline storiche e filosofiche Storia contemporanea Docente G. Battelli Anno accademico."— Transcript della presentazione:

1 Dipartimento di Studi Umanistici Corsi di studio in Servizio sociale, Discipline storiche e filosofiche Storia contemporanea Docente G. Battelli Anno accademico

2 Alcune questioni introduttive Approccio tematico Periodizzazione Metodo e materiali

3 Le trasformazioni della «politica» Dallo stato di natura allo Stato come istituzione Dalle monarchie assolute agli albori del costituzionalismo Parlamentarismo e costituzionalismo Modello di Montesquieu Lo Stato etico di Hegel Sistemi ideologici La questione della rappresentanza

4 Modello di Montesquieu

5 Lo Stato etico di Hegel Rivoluzione francese e libertà: un importante traguardo, ma con insidie Dalla libertà individuale allo Stato etico Società e Stato nelletà postrivoluzionaria del primo Ottocento Bellum omnium contra omnes (Th. Hobbes)

6 Liberalismo Origini: John Locke e altri (dalla fine del 17o secolo) Fine principale: libertà per lindividuo Liberalismo politico: costituzionalismo, separazione dei poteri, Stato leggero Liberalismo intellettuale: tolleranza verso le idee, gli orientamenti religiosi, le etnie, ecc. Liberismo: A. Smith e altri, laissez-faire, predominio del mercato 6

7 Marxismo Dal socialismo utopistico al socialismo scientifico o materialismo storico Il ruolo di K. Marx Struttura e sovrastruttura nella storia La società sullo Stato (contro Hegel) La storia dellumanità come conflitto tra le classi per il controllo dei mezzi di produzione Durante il 19° secolo tale conflitto riguarda la borghesia e il proletariato Fine principale: un sistema egualitario senza differenze sociali, senza classi e senza Stato

8 Fascismo-Nazismo Origine del fenomeno: crisi postbellica dello Stato liberale europeo Italia e Germania come casi principali: sintesi storica Fine principale: controllo totale sulla società Nazi-Fascismo politico: supremazia dello Stato (Italia); centralità del popolo-razza (Germania) Elementi base: patria, razza, leader carismatico (Fűhrer in Germania, duce [dal latino dux] in Italia) Sistemi antiliberali e antidemocratici Italia: esito autoritario (permangono altri attori istituzionali: monarchia e Vaticano) Germania: esito totalitario (nulla al di fuori del sistema nazista)

9 Il lento progredire verso la democrazia Il potere aristocratico Lascesa della borghesia Le prime organizzazioni politiche Dai comitati elettorali ai partiti di massa. Il compito dei partiti «educatori» Dal partito «educatore» al partito-apparato Oltre la forma partito?

10 Suffragio universale

11 Le trasformazioni nelleconomia La rivoluzione industriale La grande depressione La seconda industrializzazione Il modello taylorista La crisi del 1929 Dalla catena di montaggio alla lean manifacturing La terza industrializzazione Globalizzazione e delocalizzazione produttiva La crisi del 2008

12 Immagini della industrializzazione

13 La catena di montaggio

14 Il modello a isole produttive

15 La crisi del 1929

16 Prodotto interno lordo (1929=100) Stato Stati Uniti Gran Bretagna Francia Germania Austria Italia U.R.S.S. 183

17 La crisi del 2008

18 Le trasformazioni nella società La società per ceti: tra Medioevo e Ancien régime Industrializzazione e società delle classi La società di massa La società dei consumi Lurbanizzazione: il fenomeno e le conseguenze Modernità, secolarizzazione, religioni

19 Gli equilibri mondiali Il sistema eurocentrico La crisi delleurocentrismo Lassetto policentrico tra le due guerre Il bipolarismo della Guerra fredda Un decennio «imperiale»?

20 LEuropa e il resto del mondo nel 19° secolo: la forma di un sistema solare

21 LAfrica prima del congresso di Berlino (1885) 21

22 LAfrica dopo la spartizione coloniale europea 22

23 LEuropa alla vigilia della Grande guerra 23

24 LEuropa dopo la Grande Guerra 24

25 La Società delle Nazioni

26 un sistema multipolare 26

27 ONU Nome dei segretari generali Trygve Lie (Norvegia: ) Dag Hammarskjold (Svezia: ) U Thant (Birmania: ) Kurt Waldheim (Austria: ) Javier Perez de Cuellar (Perù: ) Boutros Boutros-Ghali (Egitto: ) Kofi Annan (Ghana: ) Ban Ki-Moon (Corea del Sud: ) Numero degli Stati membri: : : : : : : : 193

28 Il sistema bipolare del secondo Novecento 28

29 Le alleanze della Guerra fredda

30 Il muro di Berlino

31 una nuova stagione imperiale? 31


Scaricare ppt "Dipartimento di Studi Umanistici Corsi di studio in Servizio sociale, Discipline storiche e filosofiche Storia contemporanea Docente G. Battelli Anno accademico."

Presentazioni simili


Annunci Google