La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Member of Deloitte Touche Tohmatsu www.deloitte.it ©2005 Studio Tributario e Societario 1 Genova, 18 marzo 2008 Studio Tributario e Societario Imposta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Member of Deloitte Touche Tohmatsu www.deloitte.it ©2005 Studio Tributario e Societario 1 Genova, 18 marzo 2008 Studio Tributario e Societario Imposta."— Transcript della presentazione:

1 Member of Deloitte Touche Tohmatsu ©2005 Studio Tributario e Societario 1 Genova, 18 marzo 2008 Studio Tributario e Societario Imposta sul valore aggiunto Disciplina degli scambi intracomunitari Barbara Rossi

2 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 2 Disciplina degli scambi intracomunitari Le transazioni rilevanti: scambi interessanti beni mobili limitato intervento sulle prestazioni di servizi (quelle interessanti beni mobili)

3 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 3 Disciplina degli scambi intracomunitari Introduzione Libera circolazione delle merci tra i vari Stati membri, con soppressione delle frontiere fiscali e abolizione quindi dei controlli di natura fiscale alle frontiere poste tra gli Stati membri Superamento delle nozioni di importazione ed esportazione negli scambi intracomunitari di beni

4 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 4 Disciplina degli scambi intracomunitari I principi cardine: cessionari non soggetti dimposta tassazione nello Stato membro di origine transazioni tra i soggetti passivi tassazione nello Stato membro di destinazione

5 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 5 Disciplina degli scambi intracomunitari Tassazione nello Stato membro di origine per le cessioni di beni mobili effettuate nei confronti di cessionari non soggetti dimposta: attuazione agevole Tassazione nello Stato membro di destinazione per quanto riguarda le transazioni tra i soggetti passivi: 1.esigenza di modifiche alle regole in tema di territorialità 2.introduzione di un nuovo presupposto impositivo

6 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 6 Disciplina degli scambi intracomunitari Normativa di riferimento Direttiva del Consiglio del 28 novembre 2006, n. 2006/112/CE D.L. 30 agosto 1993, n. 331

7 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 7 Acquisti intracomunitari Nuovo presupposto impositivo Acquisto intracomunitario – Definizione Acquisizione del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento su beni mobili materiali Ceduti a titolo oneroso Spediti o trasportati da uno ad altro Stato membro (segue)

8 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 8 Acquisti intracomunitari (segue) Nuovo presupposto impositivo Acquisto intracomunitario – Definizione Da parte di un soggetto passivo dimposta Nei confronti di un soggetto passivo dimposta (art. 38, comma 2, D.L. n. 331 del 1993)

9 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 9 Beni mobili beni originari di altro Stato membro o ivi immessi in libera pratica (Art. 40, comma 1, D.L. n. 331 del 1993) Acquisti intracomunitari

10 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 10 Acquisti intracomunitari Operazioni assimilate ad acquisti intracomunitari Acquisti a titolo oneroso di mezzi di trasporto nuovi: trasportati o spediti da altro Stato membro; anche se cedente non è soggetto dimposta; anche se non effettuati nellesercizio di arti e professioni (Art. 38, comma 3, lett. e), D.L. n. 331 del 1993)

11 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 11 Acquisti intracomunitari Operazioni assimilate ad acquisti intracomunitari Introduzioni assimilate ad acquisti intracomunitari Assenza del fenomeno traslativo Passaggi nellambito della stessa impresa Stock di beni e beni strumentali (Art. 38, comma 3, lett. b), D.L. n. 331 del 1993)

12 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 12 Introduzioni assimilate ad acquisti intracomunitari Esigenze di tipo cautelativo Ampiezza apparente della previsione-base Necessità del presupposto soggettivo del mittente Acquisti intracomunitari

13 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 13 Introduzioni assimilate ad acquisti intracomunitari Beni affidati in deposito per la successiva vendita Possibilità di sdoppiare un acquisto diretto in un acquisto assimilato e successiva cessione interna (ris. min. n. VII-15-8 del ) Acquisti intracomunitari

14 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 14 Introduzioni assimilate ad acquisti intracomunitari Fattispecie non rientranti nella assimilazione: 1.Fattispecie a preordinato e differito effetto traslativo: contratto estimatorio, call off 2.Introduzioni non caratterizzate da stabilità 3.Beni installati, montati, assiemati Acquisti intracomunitari

15 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 15 Introduzioni non caratterizzate da stabilità Introduzioni di beni formanti oggetto nel territorio dello Stato di lavorazioni (operazioni di perfezionamento e manipolazioni usuali), se i beni 1.sono successivamente trasportati o spediti fuori del territorio dello Stato 2.al committente, soggetto passivo dimposta in altro Stato membro Acquisti intracomunitari

16 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 16 Introduzioni non caratterizzate da stabilità Introduzioni di beni che, se importati, fruirebbero del beneficio della ammissione in temporanea importazione in esenzione dai dazi doganali: beni destinati a fiere ed esposizioni beni destinati a formare oggetto di esami, prove od analisi tentata vendita Termine di permanenza? 24 mesi (art. 17 Direttiva) Acquisti intracomunitari

17 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 17 Introduzioni non caratterizzate da stabilità Introduzioni di beni temporaneamente utilizzati nel territorio dello Stato per lesecuzione di prestazioni di servizi (comodato, locazione, noleggio e leasing ) Termine di permanenza? Leasing: esercizio da parte del locatario, soggetto passivo dimposta, della facoltà di riscatto Acquisti intracomunitari

18 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 18 Introduzioni non caratterizzate da stabilità Registro di cui allart. 50 del d.l. n. 331/1993 Perdita dei caratteri di temporaneità Vendita di beni introdotti in tentata vendita: ris. min. n. 30/E del Acquisti intracomunitari

19 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 19 Tassazione a destino: altri casi Cessioni di beni installati, montati o assiemati Introduzione del bene non costituisce acquisto intracomunitario Cessione interna ai sensi dellarticolo 7, secondo comma, del d.P.R. n. 633 del 1972 Forniture in opera, operazioni chiavi in mano (anche prestazioni di servizi: v. ris.min. n. VII del )

20 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 20 Tassazione a destino: altri casi Cessioni di beni installati, montati o assiemati Base imponibile: ammontare complessivo dei corrispettivi, comprese le prestazioni eseguite nel territorio dello Stato (v. circ.min. n. 13 del ) Adempimenti procedimentali: reverse charge oppure registrazione IVA del cedente (v. ris.min. n47/E del )

21 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 21 Presupposto territoriale – Luogo di tassazione Luogo in cui si trovano i beni al momento dellarrivo della spedizione o del trasporto a destinazione dellacquirente (Art. 40, Direttiva UE) Acquisti intracomunitari

22 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 22 I soggetti passivi Limposta è dovuta dal soggetto che effettua lacquisto Soggetto passivo non residente: le introduzioni assimilate ad acquisti intracomunitari Acquisti intracomunitari non imponibili, esenti, non soggetti allimposta: il rappresentante leggero Acquisti intracomunitari

23 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 23 Determinazione, liquidazione e versamento dellimposta Sono operati sulla base delle disposizioni di cui al d.l. n. 331 del 1993 e d.P.R. n. 633 del 1972 Il richiamo dellart. 56 alle disposizioni del d.P.R. n. 633 del 1972 Acquisti intracomunitari

24 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 24 Effettuazione dellacquisto intracomunitario Principio base: lacquisto si considera effettuato 1.nella momento della consegna nel territorio dello Stato al cessionario od a terzi per suo conto 2.se il trasporto è effettuato con mezzi del cessionario, al momento di arrivo al luogo di destinazione Acquisti intracomunitari

25 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 25 Effettuazione dellacquisto intracomunitario Casi in cui gli effetti traslativi o costitutivi si producono successivamente alla consegna o allarrivo a destinazione Vendita a effetti traslativi sospesi Contratti estimatori e simili (ris. Min. n.44/E del ) Annotazione in apposito registro Acquisti intracomunitari

26 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 26 Detrazione dellIVA relativa allacquisto intracomunitario Diritto alla detrazione corrispondente al debito dimposta Partita di giro solo in caso di pieno diritto alla detrazione (indetraibilità oggettive, operazioni esenti) Acquisti intracomunitari

27 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 27 Modalità di applicazione dellIVA relativa agli acquisti intracomunitari Non autofattura, ma valorizzazione della fattura estera Finalità di controllo e semplificazione Numerazione ed integrazione della fattura estera Acquisti intracomunitari

28 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 28 Modalità di applicazione dellIVA relativa agli acquisti intracomunitari Numerazione duplice (doppia annotazione) Integrazione: 1.controvalore in Euro del corrispettivo e degli altri elementi della base imponibile (comprese esclusioni: sconti) 2.indicazione dellimposta o della disposizione di non applicazione della stessa Acquisti intracomunitari

29 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 29 Modalità di applicazione dellIVA relativa agli acquisti intracomunitari Forma dellintegrazione: sulla fattura o su documento allegato (circ. min. n. 13 del ) Mancato arrivo della fattura entro il mese successivo a quello di effettuazione delloperazione o corrispettivo inesatto: 1.autofattura entro il mese seguente; 2.fattura pervenuta nel secondo mese successivo alleffettuazione Acquisti intracomunitari

30 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 30 Modalità di applicazione dellIVA relativa agli acquisti intracomunitari Annotazione nel registro delle fatture emesse: funzionale allevidenziazione del debito di imposta Volume daffari Registro degli acquisti Acquisti intracomunitari

31 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 31 Modalità di applicazione dellIVA relativa agli acquisti intracomunitari Registri sezionali: come conciliare lannotazione distinta e quella secondo lordine della numerazione Unica numerazione ed unica annotazione su registro funzionale che svolge duplice funzione (ris. min. n. 144/E dell ) Acquisti intracomunitari

32 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 32 Modalità di applicazione dellIVA relativa agli acquisti intracomunitari Termine di registrazione nel registro vendite: entro il mese di ricevimento o anche successivamente ma entro il quindicesimo giorno successivo al ricevimento con riferimento al mese di ricevimento della fattura o di emissione dellautofattura Acquisti intracomunitari

33 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 33 Modalità di applicazione dellIVA relativa agli acquisti intracomunitari Termine di registrazione nel registro acquisti: stessa tempistica registro vendite soppressione definitiva del décalage (circ.min. n. 142/E del ) possibilità di differire lannotazione e limiti allesercizio del diritto alla detrazione Acquisti intracomunitari

34 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 34 Tassazione a destino: altri casi Vendite a distanza Finalità antidistorsive in assenza di acquisto intracomunitario Caratteristiche: 1.modalità di conclusione del contratto 2.qualità del cessionario 3.trasporto dei beni In luogo dellacquisto intracomunitario cessione interna

35 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 35 Cessioni intracomunitarie Operazione speculare allacquisto intracomunitario Presupposti: -cessione a titolo oneroso di beni; -spedizione o trasporto nel territorio di altro Stato membro; -cessionario soggetto passivo dimposta in altro Stato membro.

36 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 36 Cessioni intracomunitarie Operazione speculare allacquisto intracomunitario (segue) Chi cura il trasporto: –cedente o cessionario ? Problema della prova del trasporto nel caso di cessioni ex work

37 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 37 Cessioni intracomunitarie Prova del trasporto Onere del fornitore; Dichiarazione Intrastat? Non tassatività dei mezzi di prova (Risoluzione Agenzia Entrate n. 345/E del 28 novembre 2007); Buona fede del fornitore. (Corte di Giustizia, Sentenza del 27 settembre 2007, Causa C-409/04, Teleos)

38 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 38 Cessioni intracomunitarie Presupposti Permanenza dei beni in Italia: lavorazioni commesse dal cessionario Prova del trasporto Beni spediti in uno Stato diverso da quello del cessionario: 1.lavorazione in altro Stato; 2.operazione triangolare.

39 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 39 Cessioni intracomunitarie Presupposti Configurabilità di una cessione intracomunitaria anche in caso di cessione di beni spediti non a partire dal territorio dello Stato: operazione triangolare; venir meno di precedenti cessioni e nuove cessioni a soggetti passivi dimposta comunitari.

40 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 40 Cessioni intracomunitarie Operazioni assimilate a cessioni intracomunitarie Cessioni di beni installati, montati o assiemati in altro Stato membro (forniture in opera, chiavi in mano) Sono operazioni interne di altro Stato Difficoltà derivanti dalla discrasia di trattamento

41 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 41 Cessioni intracomunitarie Operazioni assimilate a cessioni intracomunitarie Vendite a distanza Modalità dellordine (Internet): Ris. 28 luglio 2005, n. 39. Il cessionario Soggetto che cura il trasporto Deroga al principio della tassazione nello Stato di origine: la soglia e lopzione

42 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 42 Cessioni intracomunitarie Operazioni assimilate a cessioni intracomunitarie Cessioni di mezzi di trasporto nuovi Deroga ai presupposti soggettivi Ratio della norma Rimborso al cedente non soggetto passivo

43 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 43 Cessioni intracomunitarie Operazioni assimilate a cessioni intracomunitarie Invio di beni in altro Stato membro UE: ratio della norma e presupposto soggettivo Beni inviati stabilmente (passaggi di beni tra sedi in diversi Stati, costituzione/movimenti di stock) Importazioni di beni destinati a proseguire verso altro Stato membro

44 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 44 Cessioni intracomunitarie Operazioni assimilate a cessioni intracomunitarie: invio di beni in altro Stato membro UE Il consignment stock Fattispecie temporanee non costituenti invio: 1.Invio di beni in perfezionamento o manipolazione 2.Beni inviati a mostre, fiere, esposizioni 3.Beni utilizzati per rendere prestazioni di servizi

45 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 45 Cessioni intracomunitarie Operazioni assimilate a cessioni intracomunitarie Triangolare nazionale (art. 58, D.L. n. 331 del 1993) Schema ricalcato su quello dellart. 8, lett.a), del d.P.R.n. 633/1972 Il trasporto: ordine al vettore e fattura del vettore La seconda cessione deve essere una cessione intraUE? R.M: 15/9/1003 e C.M. 13/1994

46 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 46 ABC IT FR Fattura GOODS Trasferimento di proprietà in entrambe cessioni al momento prelievo beni da parte di C Operazioni triangolari comunitarie Triangolari e consignment stock FR Risoluzione Agenzia Entrate 15 febbraio 2008, n. 49/E

47 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 47 Triangolari e consignment stock Risoluzione Agenzia Entrate 15 febbraio 2008, n. 49/E 1) Invio dei beni Cessione intracomunitaria assimilata di A (deve registrarsi in Francia) 2) Prelievo dei beni da parte di C 2 cessioni locali (da A a B e da B a C)

48 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 48 ABC DE IT NL Fattura GOODS - 2 trasferimenti di proprietà - 1 movimento fisico Operazioni triangolari comunitarie

49 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 49 Operazioni triangolari comunitarie A cede beni a B, con successiva cessione degli stessi beni da B a C; Trasporto effettuato da A o B; B effettua un acquisto intracomunitario in Olanda e una successiva cessione interna; B si deve registrare in Olanda.

50 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 50 Operazioni triangolari comunitarie SEMPLIFICAZIONE! Operazione triangolare: si evita che il soggetto intermedio debba registrarsi ai fini IVA nel Paese UE di destinazione dei beni se: 1.i beni sono da questo ceduti a soggetti passivi nel territorio dello Stato UE di arrivo od a soggetti ivi comunque tenuti ad applicare limposta sugli acquisti intracomunitari effettuati 2.il cessionario nel Paese UE di arrivo risulta espressamente designato al pagamento dellimposta relativa alla cessione posta in essere nei suoi confronti Trasporto effettuato da A o da B

51 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 51 AK Emag IT AT Fattura GOODS - 2 trasferimenti di proprietà - 1 movimento fisico Operazioni a catena - Emag

52 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 52 Operazioni a catena Movimento comunitario dei beni? -collegato ad una cessione o tutte e due? -può essere collegato ad una sola delle due cessioni occorre individuare la cessione che ha comportato il trasporto UE (Sentenza Corte di Giustizia UE, 6 aprile 2006, C- 245/05, EMAG)

53 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 53 Prestazioni intracomunitarie Le prestazioni considerate Prestazioni relative a beni mobili Trasporti intracomunitari e relative intermediazioni Servizi accessori a trasporti intracomunitari e relative intermediazioni Prestazioni di intermediazione

54 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 54 Prestazioni intracomunitarie Prestazioni relative a beni mobili Deroga al principio generale (art.7, quarto comma, lettera b, d.P.R. 633/1972) Ampio ambito oggettivo 2 requisiti: uscita dal territorio dello Stato e status del committente Mezzi di trasporto: C.M. n. 145/1998

55 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 55 Prestazioni intracomunitarie Materiale fornito sia dal prestatore sia dal committente Qualificazione delloperazione cessioni di beni/prestazioni di servizi (Risoluzione Agenzia Entrate del 28 settembre 2007, n. 272 Sentenza Corte di Giustizia UE del 14 settembre 2006, Causa C 111/05, Aktiebolaget)

56 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 56 Prestazioni intracomunitarie Trasporti intracomunitari e relative intermediazioni Deroga allart.7, quarto comma, lettera c, del d.P.R. n. 633/1972 Definizione Trasporto che inizia in altro Stato Servizio commesso da un soggetto passivo UE

57 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 57 Prestazioni intracomunitarie Trasporti intracomunitari e relative intermediazioni Tratte nazionali Vettoriamento Trasporti di persone Intermediazioni

58 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 58 Prestazioni intracomunitarie Servizi accessori a trasporti intracomunitari e relative intermediazioni Deroga allart.7, quarto comma, lettera b, del d.P.R. n. 633/1972 Prestazioni considerate: carico e scarico, trasbordo, manutenzione, stivaggio, disistivaggio, pesatura, misurazione, controllo, refrigerazione, magazzinaggio, deposito, custodia e simili Luogo del servizio e status del committente

59 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 59 Prestazioni intracomunitarie Prestazioni di intermediazione Intermediazioni relative ad operazioni su beni mobili, tranne quelle espressamente eccettuate (cessioni interne, acquisti intracomunitari, locazioni di mezzi di trasporto) Operazione sottostante e status del committente

60 Member of Deloitte Touche Tohmatsu Studio Tributario e Societario Disciplina scambi intracomunitari 60 Prestazioni intracomunitarie Prestazioni non territoriali o prestazioni imponibili? Prestazioni non soggette rese a: 1.Committenti non soggetti passivi UE 2.Committenti soggetti passivi UE

61 Member of Deloitte Touche Tohmatsu ©2005 Studio Tributario e Societario 61 Studio Tributario e Societario Bologna Via Testoni, 3 Tel: Fax: Firenze Corso Italia, 17 Tel: Fax: Genova Piazza della Vittoria, 15/34 Tel: Fax: Padova G.A. Longhin, 103 Tel: Fax: Milano Via Tortona, 25 Tel: Fax: Torino Galleria San Federico, 54 Tel: Fax: Roma Via XX Settembre, 1 Tel: Fax:


Scaricare ppt "Member of Deloitte Touche Tohmatsu www.deloitte.it ©2005 Studio Tributario e Societario 1 Genova, 18 marzo 2008 Studio Tributario e Societario Imposta."

Presentazioni simili


Annunci Google