La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Disciplina della Navigazione da diporto 1. Codice Navigazione artt.213/218 2. Legge 11.02.1971 n. 50 Modifiche che hanno inciso in modo radicale: Legge.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Disciplina della Navigazione da diporto 1. Codice Navigazione artt.213/218 2. Legge 11.02.1971 n. 50 Modifiche che hanno inciso in modo radicale: Legge."— Transcript della presentazione:

1 La Disciplina della Navigazione da diporto 1. Codice Navigazione artt.213/218 2. Legge 11.02.1971 n. 50 Modifiche che hanno inciso in modo radicale: Legge 8 agosto 1994 n.498 (modifiche alla legge sulla nautica)Legge 8 agosto 1994 n.498 (modifiche alla legge sulla nautica) D.Legs. N.436 del 14 agosto 1996 (attuazione Direttiva comunitaria 94/25/CE in materia di progettazione, costruzione ed immissione in commercio unità da diporto =<24mD.Legs. N.436 del 14 agosto 1996 (attuazione Direttiva comunitaria 94/25/CE in materia di progettazione, costruzione ed immissione in commercio unità da diporto =<24m Legge 23/12/1996 n.647 ( settori portuali e marittimi artt.6-10-11-15-17 riferiti alla nautica da diporto)Legge 23/12/1996 n.647 ( settori portuali e marittimi artt.6-10-11-15-17 riferiti alla nautica da diporto) D.P.R. 9 ottobre 1997 n.431, che approva il regolamento sulla disciplina delle patenti nauticheD.P.R. 9 ottobre 1997 n.431, che approva il regolamento sulla disciplina delle patenti nautiche

2 3. Legge 8 luglio 2003 n.172 (disposizioni per il riordino e il rilancio della nautica…) 4. D.M. 4 aprile 2005 n.95 (Regolamento di sicurezza…….) 5. D.Lgs. 18 luglio 2005 n.171 Codice della navigazione da diporto ed attuazione della direttiva 2003/44/CE Codice della navigazione da diporto ed attuazione della direttiva 2003/44/CE

3 DEFINIZIONI DI BASE Unità da diporto: ogni costruzione di qualunque tipo e con qualunque mezzo di propulsione destinata alla navigazione da diporto. Unità da diporto: ogni costruzione di qualunque tipo e con qualunque mezzo di propulsione destinata alla navigazione da diporto. Natante da diporto:unità a remi, o con lunghezza=< a 10 m. Natante da diporto:unità a remi, o con lunghezza=< a 10 m. Imbarcazione da diporto: unità con lunghezza > a 10 m e a 10 m e< a 24 m. Nave da diporto: unità con lunghezza > a 24 m. Nave da diporto: unità con lunghezza > a 24 m.

4 ISCRIZIONE Formalità: Titolo di proprietà (assolvimento adempimenti fiscali) Titolo di proprietà (assolvimento adempimenti fiscali) Dichiarazione di conformità CE Dichiarazione di conformità CE Attestazione CE del tipo(ove prevista) Attestazione CE del tipo(ove prevista) Dichiarazione di potenza motori entrobordo Dichiarazione di potenza motori entrobordo

5 Navi da Diporto: Capitanerie di Porto Navi da Diporto: Capitanerie di Porto Imbarcazioni da diporto: Capitanerie di Porto, Uffici Circondariali Marittimi, Uffici Provinciali del Dipartimento dei Trasporti Terrestri Imbarcazioni da diporto: Capitanerie di Porto, Uffici Circondariali Marittimi, Uffici Provinciali del Dipartimento dei Trasporti Terrestri Yacht commerciali:Registro internazionale c/o Direzioni Marittime del Min.Trasporti Yacht commerciali:Registro internazionale c/o Direzioni Marittime del Min.Trasporti *** *** Residenti Esteri: eleggere domicilio in Italia

6 Navigazione 1. Unità Paesi U.E.: nessuna limitazione 2. Unità Paesi EXTRA-U.E.: Uso commerciale= durata trasporto Uso commerciale= durata trasporto Uso privato= Art.562 Reg.2454/93 (Modificato dal Reg.993/2201): 18 mesi Uso privato= Art.562 Reg.2454/93 (Modificato dal Reg.993/2201): 18 mesi

7 Acquisti e Vendite ad uso privato RESIDENTI IN ITALIA RESIDENTI IN ITALIA Venditore soggetto Imposta Fattura IVA 20% Acquirente sogg.Imposta IVA in detrazione Acquirente sogg. privato IVA a carico Venditore sogg. privato imbarcazioni/navi Imposta di registro

8 ACQUISTI INTRACOMUNITARI Unità Nuove Unità Usate Venditore operatore economico o sogg.Priv. Venditore operatore economico Acquirente operatore economico Formalità INTRASTAT Acquirente sogg. Privato In Italia IVA 20% (Mod.F24) Venditore sogg.Privato Acquirente operatore economico Formalità INTRASTAT Acquirente sogg. Privato Imposta nel Paese del cedente Venditore operatore economico Acquirente sogg.Privato Imposta non dovuta

9 TARIFFA DOGANALE (Dazi) 8903 10 Imbarcazioni pneumatiche 2,7/1,7 8903 91 Imbarc.a vela anche con motore ausiliario 8903 91 10 Per la navigazione marittima Esenzione 8903 91 92 Di lunghezza < / = a 7,5 m 1,7 8903 91 99 Di lunghezza > a 7,5 m 1,7 8903 92 Imbarc.a a motore diverse dai fuoribordo 8903 92 10 Per la navigazione marittima Esenzione 8903 92 92 Di lunghezza < / = a 7,5 m 1,7 8903 92 99 Di lunghezza > a 7,5 m 1,7

10 Impiego prodotti petroliferi destinati a provvista di bordo delle imbarcazioni in navigazione nelle acque comunitarie Elementi normativi base 1. Direttiva 92/81/CEE del 19.10.1992, art. 8, comma 1, lettera c); 1. Direttiva 92/81/CEE del 19.10.1992, art. 8, comma 1, lettera c); 2. Direttiva 2003/96/CE del 27.10.2003, art. 14, comma 1, lettera c); 2. Direttiva 2003/96/CE del 27.10.2003, art. 14, comma 1, lettera c); 3. Punto 3, Tabella A allegata al T.U.A. n. 504/1995; 3. Punto 3, Tabella A allegata al T.U.A. n. 504/1995;

11 Impiego prodotti petroliferi destinati a provvista di bordo delle imbarcazioni in navigazione nelle acque comunitarie Elementi normativi base 4. D.M. 16/11/1995, n. 577 (regolamento di attuazione punto 3, Tabella A allegata al T.U.A. n. 504/1995); 4. D.M. 16/11/1995, n. 577 (regolamento di attuazione punto 3, Tabella A allegata al T.U.A. n. 504/1995); 5. Art. 15 della Legge 05.05.1989, n, 171 (locazione e noleggio imbarcazioni da diporto); 5. Art. 15 della Legge 05.05.1989, n, 171 (locazione e noleggio imbarcazioni da diporto); 6. Art. 10, del D.L. 21.10.1996, n. 535 conv. Con mod. dalla Legge 23.12.1996, n. 647 (regolamentazione locazione e noleggio imbarcazioni da diporto); 6. Art. 10, del D.L. 21.10.1996, n. 535 conv. Con mod. dalla Legge 23.12.1996, n. 647 (regolamentazione locazione e noleggio imbarcazioni da diporto); 7. Legge 08.07.2003, n. 172 (definizione della navigazione da diporto); 7. Legge 08.07.2003, n. 172 (definizione della navigazione da diporto);

12 Art. 1, comma 5, del D.M. 16.11.1995, n. 577 Sono esclusi dall'esenzione i prodotti petroliferi destinati a provvista di bordo delle imbarcazioni private da diporto, fermo restando il trattamento fiscale previsto dalle vigenti disposizioni doganali per le provviste di bordo destinate alle imbarcazioni con diretta destinazione ad un porto posto fuori dal territorio doganale della Comunità. Per "imbarcazioni private da diporto" si intendono le imbarcazioni che vengono utilizzate dal proprietario, dalla persona fisica o giuridica che può utilizzarli in virtù di un contratto di locazione o per qualsiasi altro titolo, per scopi non commerciali ed in particolare per scopi diversi dal trasporto di passeggeri o merci e dalla prestazione di servizi a titolo oneroso o per conto di autorità pubbliche.

13 Impiego prodotti petroliferi destinati a provvista di bordo delle imbarcazioni in navigazione nelle acque comunitarie Prassi duso di particolare interesse 1. Circolare n. 11/D del 19.01.1996 (esplicativa del D.M. 577/1995); 1. Circolare n. 11/D del 19.01.1996 (esplicativa del D.M. 577/1995); 2. Telegramma prot. n. 1559/DCPC del 12.03.1997 (impianti per lo stoccaggio di O.M. per imbarcazioni); 2. Telegramma prot. n. 1559/DCPC del 12.03.1997 (impianti per lo stoccaggio di O.M. per imbarcazioni); 3. Fax prot. n. 7206/00/VI/DCPC del 08.02.2001 (impiego agevolato di O.M. in unità da diporto utilizzate per noleggio); 3. Fax prot. n. 7206/00/VI/DCPC del 08.02.2001 (impiego agevolato di O.M. in unità da diporto utilizzate per noleggio);

14 Impiego prodotti petroliferi destinati a provvista di bordo delle imbarcazioni in navigazione nelle acque comunitarie Prassi duso di particolare interesse 4. Risoluzione n. 94/E del 21.03.2002 (non imponibilità I.V.A. per forniture di bordo di natanti da diporto utilizzati in noleggio); 4. Risoluzione n. 94/E del 21.03.2002 (non imponibilità I.V.A. per forniture di bordo di natanti da diporto utilizzati in noleggio); 5. Circolare n. 44/D del 28.07.2003 (definizione degli impianti di distribuzione e depositi di O.M. per natanti); 5. Circolare n. 44/D del 28.07.2003 (definizione degli impianti di distribuzione e depositi di O.M. per natanti);

15 Impiego prodotti petroliferi destinati a provvista di bordo delle imbarcazioni in navigazione nelle acque comunitarie Prassi duso di particolare interesse 6. Nota prot. n. 2474/ACVCT del 02.09.2004 (nuove formule di denaturazione Determinazione Direttoriale del 02.09.2004); 6. Nota prot. n. 2474/ACVCT del 02.09.2004 (nuove formule di denaturazione Determinazione Direttoriale del 02.09.2004); 7. Nota prot. n. 2196/V/ACGT del 09.06.2004 (sentenza Corte Giustizia Comunità Europee del 01.04.2004 – Causa C-389/02) 7. Nota prot. n. 2196/V/ACGT del 09.06.2004 (sentenza Corte Giustizia Comunità Europee del 01.04.2004 – Causa C-389/02)

16 Impiego prodotti petroliferi destinati a prove motori aviazione e marina Elementi normativi base 1. Legge 21.07.1965, n. 939, art. 1, ultimo comma; 1. Legge 21.07.1965, n. 939, art. 1, ultimo comma; 2. Direttiva 92/81/CEE del 19.10.1992, art. 8, comma 2, lettera e); 2. Direttiva 92/81/CEE del 19.10.1992, art. 8, comma 2, lettera e); 3. Direttiva 2003/96/CE del 27.10.2003, art. 15, comma 1, lettera j); 3. Direttiva 2003/96/CE del 27.10.2003, art. 15, comma 1, lettera j); 4. Punto 8, Tabella A allegata al T.U.A. n. 504/1995 4. Punto 8, Tabella A allegata al T.U.A. n. 504/1995

17 Impiego prodotti petroliferi destinati a prove motori aviazione e marina Prassi duso di particolare interesse 1. Circolare n. 4/D del 21.01.2005 (inapplicabilità dellart. 1, ultimo comma della legge 21.07.1965 n. 939); 1. Circolare n. 4/D del 21.01.2005 (inapplicabilità dellart. 1, ultimo comma della legge 21.07.1965 n. 939); 2. Fax prot. n. 4041/V/ACGT del 25.11.2005 (modalità per la fruizione del beneficio dellaliquota ridotta del 30%); 2. Fax prot. n. 4041/V/ACGT del 25.11.2005 (modalità per la fruizione del beneficio dellaliquota ridotta del 30%);

18 Impiego prodotti petroliferi destinati a prove motori aviazione e marina Prassi duso di particolare interesse 3. Fax prot. n. 4711/V/ACGT del 29.12.2005 (ulteriori istruzioni sulle modalità da attuare per lutilizzo di O.M. agevolati per prove motori); 3. Fax prot. n. 4711/V/ACGT del 29.12.2005 (ulteriori istruzioni sulle modalità da attuare per lutilizzo di O.M. agevolati per prove motori); 4. Fax prot. n. 1951/IV/07/ACAGC del 06.07.2007 (sentenza Commissione Tributaria Regionale di Trieste del 21.03.2007) 4. Fax prot. n. 1951/IV/07/ACAGC del 06.07.2007 (sentenza Commissione Tributaria Regionale di Trieste del 21.03.2007)


Scaricare ppt "La Disciplina della Navigazione da diporto 1. Codice Navigazione artt.213/218 2. Legge 11.02.1971 n. 50 Modifiche che hanno inciso in modo radicale: Legge."

Presentazioni simili


Annunci Google