La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Italiano - Laboratorio di scrittura per il biennio Tecniche per un testo coeso (a cura della prof.ssa Rita Elia) ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE F. CALASSO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Italiano - Laboratorio di scrittura per il biennio Tecniche per un testo coeso (a cura della prof.ssa Rita Elia) ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE F. CALASSO."— Transcript della presentazione:

1 1 Italiano - Laboratorio di scrittura per il biennio Tecniche per un testo coeso (a cura della prof.ssa Rita Elia) ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE F. CALASSO VIA BELICE - LECCE

2 2 INDICE 1. Ricostruzione di brevi testiRicostruzione di brevi testi 2. Costruzione simmetrica nella coordinazioneCostruzione simmetrica nella coordinazione 3. Parole inutili, informazioni superflueParole inutili, informazioni superflue 4. Uso delle proposizioni relative e loro semplificazione.Uso delle proposizioni relative e loro semplificazione 5. Uso di proposizioni subordinate implicite. Uso del participio passatoUso di proposizioni subordinate implicite. Uso del participio passato 6. Uso di proposizioni subordinate implicite con il gerundioUso di proposizioni subordinate implicite con il gerundio 7. Nominalizzazione di un verboNominalizzazione di un verbo 8. Nominalizzazione dellaggettivoNominalizzazione dellaggettivo 9. Trasformazione di una proposizione in complementoTrasformazione di una proposizione in complemento

3 3 Avvio alla coesione Correzione e ricostruzione di brevi testi (I) 1.Ieri mi ha detto che aveva un gran mal di denti al telefono. 2.Piero ha litigato con sua sorella per una sciocchezza che si è molto offesa. 3.Mi invitò alla sua festa chiedendomi di partecipare a tutti i costi con molto entusiasmo. 4.Ho visto una bella felpa in un negozio del centro che era in svendita. 5.Seguo la mia squadra ogni volta che gioca o per televisione o per radio. 6.Arrivò Angela con un panettone, una bottiglia di champagne, una magnifica borsetta per la cena di capodanno. 7.Una volta sono andato al circo a vedere i cavalli, i leoni, gli elefanti e le scimmie con mio padre.

4 4 Avvio alla coesione Correzione e ricostruzione dei seguenti periodi (II) 1.Dopo molte ricerche trovò il suo cane al canile e vedendolo si mise ad abbaiare e gli balzò incontro. 2. Credo che i libri siano fonte di cultura: non solo si acquisiscono nuovi concetti, ma soprattutto la lettura ci fa riflettere e ci confrontiamo con altre idee. 3.Lunica persona che la trattava bene era sua sorella Giovanna, con lei Antonia faceva lunghi discorsi e Giovanna la trattava da adulta. 4.Silvio camminava tranquillo quando da un cancello è uscito un grosso cane e si è spaventato. 5.Passeggiando nel parco Luigi incontra un suo amico, ha unaria triste e abbattuta, e gli chiede che cosa è successo.

5 5 Avvio alla coesione Costruzione simmetrica nella coordinazione (III) 1.Volevo fuggire per limbarazzo e perché ero teso. (Asimmetria del nome) 1.Secondo me, nella maratona ciò che conta non è tanto vincere, ma la gara in sé. (Asimmetria del nome) 2. Durante la seconda guerra mondiale tra i paesi neutrali ci furono la Svizzera e gli Svedesi. (Asimmetria del nome) 3.Quando piove resto a casa a leggere o giocando con il computer. (Asimmetria del verbo) 4.Noi andiamo in vacanza per riposare e perché ci divertiamo. (Asimmetria del verbo) 5.Il calciatore italiano è meno pagato del calciatore nato in Inghilterra. (Asimmetria dellaggettivo) 6. Il mio amico ideale dovrebbe essere allegro e che gli piaccia la compagnia. (Asimmetria dellaggettivo) 7.Rita andò in barca sebbene i suoi genitori glielo avessero proibito e anche se aveva la febbre.(Asimmetria della congiunzione)

6 6 Avvio alla coesione Ricostruzione - brevi testi (IV): Parole inutili, informazioni superflue 1.La cosa che mi incuriosì fu che le luci non si erano accese, ma rimasero spente. 2.Alla fine del discorso concluse ringraziando i presenti. 3.Mancano mezzi pubblici di trasporto per i pendolari che vanno e vengono dalla città. 4.Per quanto riguarda la data del compito in classe è stata fissata per mercoledì. 5.Siamo saliti su fino al decimo piano. 6.Io sono una ragazza che legge molto. 7.Non pratico molti sport, ma tra quelli che pratico quelli che preferisco sono il calcio e il tennis.

7 7 Tecniche per un testo più coeso (I) Uso delle proposizioni relative e loro semplificazione. Trasformiamo le seguenti frasi: 1.I ragazzi ballavano guancia a guancia; i genitori li guardavano con simpatia. 2.Delio Rossi, che è lallenatore della Lazio, ha portato la sua squadra ai primi posti della classifica. 3.Laffermazione che concludeva il discorso risultò strana. 4.Il libro è un saggio su Pirandello ed è stato scritto da un famoso critico. 5.La macchina è una vecchia 126 Fiat e ha fuso il motore. 6.La pianta era unortensia e richiedeva molta acqua. 7.Mara è una vecchia amica: mi ha telefonato domenica.

8 8 Tecniche per un testo più coeso(II) Uso di proposizioni subordinate implicite. Uso del participio passato 1.Paolo arrivò in Sicilia e si sentì felice. 2.Chiuse la porta, poi uscì. 3.Dopo che aveva finito i compiti, andò a giocare in cortile. 4.Abbiamo mangiato la torta e poi siamo andati a letto. 5.Domenica ho letto un libro; il volume era stato pubblicato nel Mise la cintura di sicurezza; poi accese il motore. 7.Ettore portò la giacca in tintoria: la giacca si era macchiata di sugo. 8.Arrivò a casa e si sdraiò sul divano.

9 9 Tecniche per un testo più coeso(III) Uso di proposizioni subordinate implicite con il gerundio 1.Il dentista faceva aspettare in anticamera a lungo, questo fatto innervosiva i pazienti. 2.Paolo cenò e uscì in bicicletta per una passeggiata. 3.Il televisore si adattava bene al mobile; esso riempiva il vano libero. 4.Il cavallo era troppo lento; i ragazzi che volevano andare al galoppo erano contrariati. 5.Carlo aiutava i compagni nei compiti di matematica; suggeriva sempre le soluzioni. 6.Il traguardo era posto in cima a una lunga salita: i corridori si avvicinavano ad esso con molta fatica.

10 10 Tecniche per un testo più coeso (IV) Nominalizzazione di un verbo 1.Il museo di Brera è stato chiuso. Questa situazione fa adirare i turisti. 2.A Roma lanidride solforosa è aumentata. Ciò ha indotto le autorità a limitare la circolazione delle macchine. 3.Le sirene cantavano dolcemente; in questo modo ammaliavano i naviganti. 4.Le campane suonavano ininterrottamente; per questo tutti i cittadini andarono in piazza. 5.Gli alberi furono potati troppo;questo fatto rattristò gli abitanti della zona. 6.In Italia nascono sempre meno bambini; questa situazione mette in crisi il mondo della scuola. 7.Il bambino notò che il cane era sparito. 8.Pulire con cura la propria stanza: questo è il dovere di ogni persona ordinata. 9.Don Abbondio notò che nei pressi di casa sua erano giunte persone sospette.

11 11 Tecniche per un testo più coeso (V) Nominalizzazione dellaggettivo 1.Laura è intelligente. Questo è noto ai suoi insegnanti. 2.Le case di Camogli sono colorate in modo vivace; e così il paesino ligure risulta molto pittoresco. 3.Le domande degli studenti erano molto insistenti e linsegnante si stancò. 4.Il mare è calmo: è quindi possibile fare la gita in battello. 5. La notte era scura e questo spaventava il bambino. 6.La strada era ripida: i bambini si stancarono. 7.I ragazzi erano immaturi; questa è la ragione per cui sbagliarono.

12 12 Tecniche per un testo più coeso (VI) Trasformazione di una proposizione in complemento. 1.Quando è notte, leggo e rifletto. 2.Riparò il vaso, utilizzando una colla speciale. 3.Poiché cera la nebbia, dieci automobili furono coinvolte in un incidente, 4.Essendo lestate ormai alla fine, molti turisti se ne vanno. 5.Quando un po di tempo fu passato, i due coniugi fecero pace. 6.Poiché guidava con imprudenza e aveva fretta, finì per tamponare un camion. 7.Quando pagarono il conto, si resero conto che il ristorante era carissimo.

13 13 BIBLIOGRAFIA Fogliato testa, Strumenti per litaliano, Loescher, M.Teresa Serafini, La grammatica delle competenze, Bompiani – Scuola, 2001.


Scaricare ppt "1 Italiano - Laboratorio di scrittura per il biennio Tecniche per un testo coeso (a cura della prof.ssa Rita Elia) ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE F. CALASSO."

Presentazioni simili


Annunci Google