La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Antonello Tinti. Consideriamo un proiettile che viene lanciato orizzontalmente con una certa velocità Esso atterrerà tanto più lontano quanto maggiore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Antonello Tinti. Consideriamo un proiettile che viene lanciato orizzontalmente con una certa velocità Esso atterrerà tanto più lontano quanto maggiore."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Antonello Tinti

2 Consideriamo un proiettile che viene lanciato orizzontalmente con una certa velocità Esso atterrerà tanto più lontano quanto maggiore è la velocità di lancio Newton intuì che aumentando la velocità oltre un certo limite il proiettile non sarebbe ricaduto a Terra

3 La velocità di un satellite in orbita circolare Lunica forza che agisce sul satellite è la forza gravitazionale La velocità dipende solo dal suo raggio orbitale e non dalla sua massa

4 Per posizionare in orbita un satellite artificiale bisogna portarlo alla velocità orizzontale che corrisponde allorbita scelta secondo la relazione …..

5

6 I satelliti geostazionari

7 Un satellite si dice GEOSTAZIONARIO quando appare fermo rispetto alla superficie terrestre. Lorbita di un satellite geostazionario ha due caratteristiche fondamentali: 1.Lorbita è circolare, contenuta nel piano equatoriale della Terra a circa km. 2.Il periodo T orbitale è sincrono con il periodo di rotazione della Terra (GIORNO SIDERALE 23 h 56 4) Da tale quota il satellite vede circa un terzo della superficie terrestre

8 Lorbita polare Con tale orbita si ha una visione più ampia della superficie terrestre e quindi sono impiegate per la sorveglianza. La quota varia tra i 700 km e gli 800 km Tali orbite sono dette ELIOSINCRONE cioè il satellite si ripresenta nella stessa località punto alla stessa ora solare ogni giorno durante tutte le stagioni dellanno. La Terra si muove da OVEST verso EST quindi il satellite muovendosi da NORD a SUD scandirà a poco a poco tutta la superficie terrestre

9 Orbita geostazionaria di raggio R Con velocità v Elevando al quadrato Raggio dellorbita geostazionaria

10 Cioè 7 volte il raggio terrestre Vediamo come calcolare il raggio di unorbita geostazionaria

11

12


Scaricare ppt "Prof. Antonello Tinti. Consideriamo un proiettile che viene lanciato orizzontalmente con una certa velocità Esso atterrerà tanto più lontano quanto maggiore."

Presentazioni simili


Annunci Google