La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Chi appartiene alla Chiesa PERUGINO, Pietro Cristo consegna le chiavi a San Pietro 1481-82 Cappella Sistina, Vaticano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Chi appartiene alla Chiesa PERUGINO, Pietro Cristo consegna le chiavi a San Pietro 1481-82 Cappella Sistina, Vaticano."— Transcript della presentazione:

1 Chi appartiene alla Chiesa PERUGINO, Pietro Cristo consegna le chiavi a San Pietro Cappella Sistina, Vaticano

2 Compendio del Catechismo 177. Chi sono i fedeli? l fedeli sono coloro che, incorporati a Cristo mediante il Battesimo, sono costituiti membri del popolo di Dio. Resi partecipi, secondo la propria condizione, della funzione sacerdotale, profetica e regale di Cristo, sono chiamati ad attuare la missione affidata da Dio alla Chiesa. Tra loro sussiste una vera uguaglianza nella loro dignità di figli di Dio.

3 Introduzione San Paolo paragona la Chiesa -Corpo di Cristo- al corpo umano, che è uno solo con membra diverse. Nel corpo della Chiesa la testa è Gesù, e le membra i cristiani: quelli sulla terra, quelli del purgatorio quelli del cielo. Questa realtà singolare della Chiesa è conosciuta come Corpo Mistico di Cristo. La missione che devono portare a termine i cristiani ha forme diverse, in base al compito che ciascuno svolge nella Chiesa, ma tutti hanno la propria responsabilità. BRAMANTINO Cristo risorto c Museo Thyssen-Bornemisza, Madrid

4 Idee principali

5 1. La Chiesa è governata dal Papa e dai vescovi Il Papa e i vescovi costituiscono la Gerarchia, che governa il popolo di Dio – assistita dai presbiteri e i diaconi -, che dobbiamo amare e alla quale siamo tenuti a obbedire. La missione che ricevuto consiste in: – insegnare la dottrina di Cristo; – santificare attraverso lamministrazione dei sacramenti; – governare, dettando leggi che obbligano in coscienza, giudicando e castigando, se fosse necessario. GHIRLANDAIO, Domenico Chiamata degli apostoli 1481 Cappella Sistina, Vaticano

6 2. Il Papa Il Romano Pontefice è il successore di Pietro, Vicario di Cristo sulla terra e capo visibile di tutta la Chiesa, con giurisdizione suprema su tutti e ciascuno dei pastori e dei fedeli. Inoltre – per volontà divina – il Papa è infallibile e non può sbagliarsi quando definisce dottrine di fede e di morale, come maestro supremo di tutta la Chiesa.

7 3. I Vescovi Per istituzione divina i Vescovi sono successori degli Apostoli. In unione con il Papa, conducono il popolo di Dio come maestri di dottrina, sacerdoti del culto sacro e pastori del gregge che è loro affidato (ordinariamente una piccola parte della Chiesa chiamata diocesi). (…) insegnano infallibilmente la dottrina di Cristo quando, anche se sparsi in tutto il mondo, conservano la comunione tra loro e con il successore di Pietro (…) (Lumen gentium, 25). Cristo e i dodici apostoli c Museu Nacional d'Art de Catalunya, Barcellona

8 4. I presbiteri e i diaconi I presbiteri sono i ministri di Cristo che, sotto lautorità del vescovo, Cooperano con lui nella predicazione del Vangelo, nella santificazione dei fedeli e nella guida del popolo cristiano, in modo particolare mediante i sacramenti della penitanza e dellEucaristia. I diaconi hanno ricevuto il grado inferiore del sacramento dellOrdine, ma non sono sacerdoti; si ordinano per il servizio del popolo di Dio in unione con il vescovo e il suo presbiterio, nel ministero della liturgia, della predicazione e della carità.

9 5. I laici I laici sono i fedeli cristiani – eccetto i chierici e i religiosi – che, incorporati a Cristo per mezzo del battesimo, formano il popolo di Dio e partecipano in qualche modo alla funzione sacerdotale, profetica e regale di Cristo, esercitando nella Chiesa e nel mondo – secondo la loro condizione – la missione di tutto il popolo cristiano. Devono essere testimoni di cristo in tutti i luoghi in cui vivono, e sono chiamati a essere santi, come gli altri membri della Chiesa. BASSANO, Jacopo Adorazione dei pastori Royal Collection, Windsor

10 6. I religiosi I religiosi sono i fedeli che vivono lontano dal mondo per professare i consigli evangelici di povertà, castità e obbedienza; in modo da testimoniare che il mondo non può essere trasformato né offerto a Dio senza lo spirito delle beatitudini. In questo modo contribuiscono al bene di tutta la Chiesa e alla realizzazione della sua missione di salvezza. MAGNASCO, Alessandro Preghiera dei monaci penitenti Collezione privata

11 Propositi di vita cristiana

12 Un proposito per andare avanti Rifletti sul compito che Cristo ha affidato a tutti i cristiani: la responsabilità che si compia la missione della Chiesa. E trai le conseguenze. Prega con frequenza per il Papa e i Vescovi. Soprattutto per il vescovo della tua diocesi; si può fare in modo speciale nella Santa Messa.


Scaricare ppt "Chi appartiene alla Chiesa PERUGINO, Pietro Cristo consegna le chiavi a San Pietro 1481-82 Cappella Sistina, Vaticano."

Presentazioni simili


Annunci Google