La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Storia medievale Cartografia. 843 870 888 Berengario I Berengario I Figlio di una figlia di Ludovico il Pio e del Marchese del Friuli. Figlio di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Storia medievale Cartografia. 843 870 888 Berengario I Berengario I Figlio di una figlia di Ludovico il Pio e del Marchese del Friuli. Figlio di."— Transcript della presentazione:

1 Storia medievale Cartografia

2

3

4 843

5 870

6 888

7 Berengario I Berengario I Figlio di una figlia di Ludovico il Pio e del Marchese del Friuli. Figlio di una figlia di Ludovico il Pio e del Marchese del Friuli. Sulla base di un consolidato controllo dinastico dellarea tra Veneto e Friuli ottiene la corona dItalia nell888 e quella imperiale nel 915. Sulla base di un consolidato controllo dinastico dellarea tra Veneto e Friuli ottiene la corona dItalia nell888 e quella imperiale nel 915. In diversi momenti deve subire la concorrenza di altri re. In queste delicate fasi si ritira nei suoi domini dinastici del nord-est, che non vengono mai significativamente intaccati dai nemici. In diversi momenti deve subire la concorrenza di altri re. In queste delicate fasi si ritira nei suoi domini dinastici del nord-est, che non vengono mai significativamente intaccati dai nemici. Muore nel 924 Muore nel 924 I re italici (888 –962) Tre esempi: IL REGNO ITALICO in età post-carolingia

8 Guido di Spoleto Guido di Spoleto Marchese di Spoleto, figlio del marchese e di una principessa carolingia. Marchese di Spoleto, figlio del marchese e di una principessa carolingia. Dopo un tentativo di affermarsi come re dei Franchi orientali rientra in Italia nell888 e, sostenuto da truppe spoletine, sconfigge Berengario e viene incoronato re nell889. Dopo un tentativo di affermarsi come re dei Franchi orientali rientra in Italia nell888 e, sostenuto da truppe spoletine, sconfigge Berengario e viene incoronato re nell889. Controlla di fatto lItalia centrale, lasciando il nord-est a Berengario. Controlla di fatto lItalia centrale, lasciando il nord-est a Berengario. Ottiene la corona imperiale nell891. Muore nell894. Ottiene la corona imperiale nell891. Muore nell894. I re italici (888 –962) Tre esempi: IL REGNO ITALICO in età post-carolingia

9 Ugo di Provenza Ugo di Provenza Nipote di Lotario I e figlio del conte di Provenza. Nipote di Lotario I e figlio del conte di Provenza. Succede al padre (898), duca (911) poi re di Provenza (923) Succede al padre (898), duca (911) poi re di Provenza (923) Chiamato in Italia da esponenti dellaristocrazia del regno, sconfigge nel 926 Rodolfo di Borgogna e ottiene la corona. Chiamato in Italia da esponenti dellaristocrazia del regno, sconfigge nel 926 Rodolfo di Borgogna e ottiene la corona. Non dispone in Italia di vasti domini ereditari, ma può fruire per la sua affermazione soprattutto del sostegno dei marchesi di Toscana, cui lunivano legami di parentela. Non dispone in Italia di vasti domini ereditari, ma può fruire per la sua affermazione soprattutto del sostegno dei marchesi di Toscana, cui lunivano legami di parentela. Regna fino al 946, quando viene sconfitto da Berengario II Regna fino al 946, quando viene sconfitto da Berengario II I re italici (888 –962) Tre esempi: IL REGNO ITALICO in età post-carolingia

10 Grandi ufficiali, radicati dinasticamente nella loro funzione. Grandi ufficiali, radicati dinasticamente nella loro funzione. Discendenza indiretta dai carolingi. Discendenza indiretta dai carolingi. In Italia hanno il controllo diretto (o indiretto) di una solida base patrimoniale e clientelare In Italia hanno il controllo diretto (o indiretto) di una solida base patrimoniale e clientelare Concentrazione in una zona non troppo ampia delle basi del loro potere = controllo sulla società e le risorse di una parte del regno Concentrazione in una zona non troppo ampia delle basi del loro potere = controllo sulla società e le risorse di una parte del regno I re italici Caratteristiche comuni IL REGNO ITALICO in età post-carolingia

11 I re italici (888 –962) Gli Ottoni (962 – 1002) La rivolta di Arduino ( ) e la riaffermazione dei re tedeschi Tra IX e XI secolo si distinguono tre fasi

12 Disgregazione dellordinamento pubblico (IX-XI secolo) DINASTIZAZZIONE DEGLI UFFICI DISPERSIONE DEL POTERE PUBBLICO PATRIMONIALIZZATO CRISI DELLE CIRCOSCRIZIONI PUBBLICHE

13 CRISI DELLORDINAMENTO PUBBLICO Crisi del rapporto funzionariale (patrimonializzazione degli uffici)Crisi del rapporto funzionariale (patrimonializzazione degli uffici) Dinastizzazione degli uffici pubbliciDinastizzazione degli uffici pubblici Radicamento patrimoniale delle dinastie funzionarialiRadicamento patrimoniale delle dinastie funzionariali

14 CRISI DELLE CIRCOSCRIZIONI PUBBLICHE Attraverso: Autonomia delle cittàAutonomia delle città Concessioni immunitarieConcessioni immunitarie Creazione di nuovi nuclei di potereCreazione di nuovi nuclei di potere

15 Alcune caratteristiche di fondo delleconomia agraria altomedievale: prevalenza dellincolto – diversa integrazione tra risorsa agraria e incolto –espansione /dissodamento –frazionamento della proprietà Coesistenza di –grandi possedimenti aristicratici (più o meno dispersi) –possedimenti minori (es. le elites dei villaggi), –piccoli proprietari che coltivano direttamente o integrano con terre in concessione –beni delle comunità di villaggio –divaricazione tra proprietà e possesso –Intermediazioni tra proprietari e lavoratori

16 Curtis (montanari)

17

18 dallasignoriafondiariaalla signoria territoriale

19 Disgregazione dellordinamento pubblico (IX-XI secolo) Due processi convergenti : DINASTIZAZZIONE DEGLI UFFICI DISPERSIONE DEL POTERE PUBBLICO PATRIMONIALIZZATO CRISI DELLE CIRCOSCRIZIONI PUBBLICHE SVILUPPO IN SENSO POLITICO DELLA POTENZA ECONOMICA, SOCIALE o MILITARE di enti e signori

20 Imitazione del potere pubblicoImitazione del potere pubblico nelle forme esternenelle forme esterne nella terminologianella terminologia Concorrenza dei processi di affermazioneConcorrenza dei processi di affermazione Tensione verso una ricomposizione unitariaTensione verso una ricomposizione unitaria Ricomposizione dei poteriRicomposizione dei poteri nelle mani di un solo signorenelle mani di un solo signore In forme stabili di coordinamento tra i diversi titolari del potereIn forme stabili di coordinamento tra i diversi titolari del potere AFFERMAZIONE DEI POTERI SIGNORILI :


Scaricare ppt "Storia medievale Cartografia. 843 870 888 Berengario I Berengario I Figlio di una figlia di Ludovico il Pio e del Marchese del Friuli. Figlio di."

Presentazioni simili


Annunci Google