La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Carlo Magno regnò dal 771 al 814. Gli venne affidato lappellativo Grande anche perché il suo esercito non aveva rivali in Europa. i Franchi combatterono.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Carlo Magno regnò dal 771 al 814. Gli venne affidato lappellativo Grande anche perché il suo esercito non aveva rivali in Europa. i Franchi combatterono."— Transcript della presentazione:

1

2 Carlo Magno regnò dal 771 al 814. Gli venne affidato lappellativo Grande anche perché il suo esercito non aveva rivali in Europa. i Franchi combatterono per 13 anni contro i Sassoni e infine li sootomisero. Ci furono molti episodi di ribellione che Carlo Magno mise a tacere con la decapitazione dei ribelli.

3 Nel 776 Magno passò alloffensiva contro i musulmani di Spagna. Dopo alcuni tentativi Carlo Magno riuscì ad impossessarsi del territorio compreso tra i Pirenei e il fiume Ebro. Nel 778 larmata franca fu attaccata dai guerrieri musulmani. I franchi, guidati dal conte Orlando, furono sconfitti. Questa fu la battaglia di Roncisvalle.

4 Nella basilica di san Pietro si svolse una solenne cerimonia, con sorpresa, il papa Leone III depose una colonna doro sul capo di Carlo Magno, e lo proclamò imperatore. Con questa incoronazione Leone III fu lartefice del Sacro Romano Impero.

5 A Bisanzio, lincoronazione di Carlo Magno venne considerata come una vera usurpazione. Questa considerazione che avevano i bizantini di Carlo Magno portò una grande tensione che finì per sfociare in una dura guerra combattuta nel Veneto, in Istria e in Dalmazia La guerra finì con una piccola vittoria da parte di Carlo Magno, che venne riconosciuto dallImperatore bizantino Michele I come Imperatore e Augusto.

6 Lamministrazione centrale dellimpero è affidata a due funzionari: il conte palatino e larcicappellano. Il territorio dellImpero è diviso in contee, marche e ducati, affidati a conti marchesi e duchi. Il centro dellimpero carolingio è la corte, la cui sede principale è Aquisgrana, dove si riuniscono i grandi dellImpero per discutere dellordinamento dellImpero.

7 Carlo Magno, nel pieno rispetto della tradizione Franca, decise, nell806, di dividere il territorio dellImpero tra i suoi tre figli; Carlo, Ludovico e Pipino. Magno decise di lasciare limpero al suo primogenito Ludovico il Pio nell814 che a suo volta proclamò suo successore il primogenito Lotario, mentre agli altri due figli Pipino e Ludovico il germanico attribuì rispettivamente i redini Aquitania e di Baviera.

8 Nell875 Ludovico II, succeduto a Lotario morì senza lasciare eredi. Il regno dItalia e il titolo dImperatore passarono quindi a Carlo il Calvo, (figlio di Ludovico il Pio avuto successivamente da unaltra moglie). La disgregazione dellimpero fu imminente e non servì a nulla la riunificazione dei regni di Italia, Francia e Germania, avvenuta nell884 sotto Carlo il Grosso. Limpero si dimostrò incapace di contrastare le divisioni interne e le incursioni Normanne.

9


Scaricare ppt "Carlo Magno regnò dal 771 al 814. Gli venne affidato lappellativo Grande anche perché il suo esercito non aveva rivali in Europa. i Franchi combatterono."

Presentazioni simili


Annunci Google