La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MODALITÀ DI ACQUISIZIONE DEL SOFTWARE APPLICATIVO Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 17/11/2011 (materiale da:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MODALITÀ DI ACQUISIZIONE DEL SOFTWARE APPLICATIVO Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 17/11/2011 (materiale da:"— Transcript della presentazione:

1 MODALITÀ DI ACQUISIZIONE DEL SOFTWARE APPLICATIVO Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 17/11/2011 (materiale da: Manuali e lucidi su sito CNIPA, in particolare di M. Gentili)

2 17/11/20112 Acquisizione di sw applicativo Forme principali –Proprietà (del codice sorgente) –Licenza d'uso –Software libero/gratuito –ASP: Application Service Provider

3 Proprietà (del sorgente) Varie possibilità –Il soggetto interessato realizza in proprio –(più frequentemente) commissiona ad un fornitore (o più) lo sviluppo e acquisisce la proprietà Il software non si realizza (quasi) mai in una sola volta, ci sono modifiche, estensioni, … –realizzate in proprio –affidate a fornitori Le scelte per lo sviluppo iniziale e per l'evoluzione possono essere diverse –Realizzazione in proprio ed evoluzione affidata a fornitori –Realizzazione affidata ed evoluzione in proprio –… 17/11/20113

4 4 Software in proprietà Scelta più idonea se i requisiti e le specifiche –sono peculiari del singolo soggetto (committente se si rivolge ad un fornitore) –non sono condivisi (riusabili) –è necessaria una forte personalizzazione/integrazione con altri sottosistemi o funzioni –è necessario un forte adattamento del sistema informativo al modello organizzativo del committente lanalisi dei pro e dei contro va fatta tenendo conto anche della –dimensione del sistema informativo pre-esistente –patrimonio informativo storico gestito –investimenti effettuati negli anni –architettura –livello di integrazione/interoperabilità con le nuove funzioni

5 Licenza d'uso Il soggetto interessato (cliente) acquista (da un produttore o rivenditore) la licenza d'uso I contratti sono spesso complessi –includono la "manutenzione", di solito il diritto a versioni successive (entro certi limiti) e correzioni –possono prevedere clausole di garanzia (escrow)escrow Casi particolari: –software "quasi ad-hoc" –"soluzioni commerciali standard" (ERP) 17/11/20115

6 Software escrow _software_escrow_article.php brevi-osservazioni-6362.html deposito del codice sorgente presso soggetti terzi, per rendere possibile la manutenzione anche in caso di fallimento o altra scomparsa del produttore dal mercato 17/11/20116

7 Software "quasi ad-hoc" Il cliente acquista licenze d'uso e ottiene anche il codice sorgente, con la facoltà di modificarlo e ampliarlo, ma non di rivenderlo Tipico utilizzo –le esigenze sono abbastanza specifiche e il fornitore dispone di un "semilavorato" 17/11/20117

8 8 Soluzioni commerciali standard Lutilizzo di soluzioni commerciali (ERP) può essere una valida alternativa per la realizzazione di sw applicativo Elementi di valutazione –grado di copertura delle funzionalità richieste –flessibilità di parametrizzazione –scalabilità –infrastrutture di elaborazione e di rete richieste –compatibilità con altri sistemi informativi (interni/esterni) –costi e condizioni di licenza/utilizzo –competenze interne e dipendenza da personale esterno –tempi di sviluppo –stabilità del fornitore sul mercato

9 17/11/20119 Software libero/aperto (Wikipedia) –Free and open source software, also F/OSS, FOSS, or FLOSS) is software that is liberally licensed to grant the right of users to study, change, and improve its design through the availability of its source code. –Free and open source software is an inclusive term which covers both free software and open source software which, despite describing similar development models, have differing cultures and philosophies. Free software focuses on the philosophical freedoms it gives to users while open source focuses on the perceived strengths of its peer-to-peer development model. FOSS is a term that can be used without particular bias towards either political approach.

10 17/11/ Software libero/aperto Il ricorso a soluzioni OSS facilita logiche di riuso e cooperazione –Ogni scelta riguardante politiche di sviluppo del sw deve essere basata su uno studio di fattibilità approfondito Il modello OSS può essere efficacemente combinato con lo sviluppo di sw ad hoc –facendo evolvere il sw Open in termini di personalizzazioni, integrazioni, adattamenti alla realtà organizzativa e funzionale del soggetto interessato Non può essere fatta una distinzione netta fra OSS e sw commerciale –Il modello OSS non è alternativo al sw commerciale –non preclude la presenza di distributori commerciali e fornitori di valore aggiunto o di servizi di supporto

11 17/11/ Utilizzo di soluzioni libere/aperte Casistiche possibili –sw applicativo commerciale o sviluppato ad hoc, su piattaforma sw di base e/o di sistema open source –sw applicativo open source, su piattaforma sw di base e/o di sistema commerciale –sw applicativo open source su piattaforma sw di base e/o di sistema open source

12 ASP: Application Service Provision Il cliente utilizza un sistema (o servizio) completo messo a disposizione (di solito via Internet) da un fornitore In un certo senso, si tratta di una licenza d'uso, limitata nel tempo, ma rinnovabile. Il cliente paga un canone periodico (opportunamente quantificato sulla base del previsto utilizzo, ad esempio sul numero degli utenti o sul numero medio/massimo di transazioni) 17/11/201112

13 ASP e gli altri modelli di sourcing 17/11/ Kern, T., Willcocks, L. & Lacity, M. (2002a) Application Service Provision: Risk Assessment and Mitigation. MIS Quartely Executive 1 (2)

14 Il software per la PA nel D. Lgs 82/2005 Codice dell'amministrazione digitale Le pubbliche amministrazioni … acquisiscono … programmi informatici a seguito di una valutazione … tra le seguenti soluzioni disponibili sul mercato: a)sviluppo di programmi informatici per conto e a spese dell'amministrazione sulla scorta dei requisiti indicati dalla stessa amministrazione committente; b)riuso di programmi informatici sviluppati per conto e a spese della medesima o di altre amministrazioni; c)acquisizione di programmi informatici di tipo proprietario mediante ricorso a licenza d'uso; d)acquisizione di programmi informatici a codice sorgente aperto; e)acquisizione mediante combinazione delle modalità di cui alle lettere da a) a d). 17/11/201114

15 17/11/ Strategie inerenti il sw applicativo Esigenze –nuove esigenze di automazione non coperte adeguatamente da sw esistente –mantenimento di applicazioni esistenti manutenzione correttiva, adeguativa, migliorativa Modalità –sviluppo di sw ad hoc –reingegnerizzazione di sw esistente –riuso di sw sviluppato ad hoc per altri –acquisizione di sw di tipo proprietario (ERP) mediante ricorso a licenza duso –acquisizione di sw a codice sorgente aperto (open source) –combinazione delle modalità di cui ai punti precedenti

16 17/11/ Strategie inerenti il sw applicativo Reingegnerizzazione di sw esistente Due principali forme di reingegnerizzazione –Reingegnerizzazione tecnologica dellapplicazione il sw ha buona copertura funzionale rispetto alle esigenze Il sw deve essere modernizzato perché scritto su piattaforma sw e/o hw obsoleta –Manutenzione evolutiva la copertura funzionale del sw in uso o che si intende riusare in un nuovo contesto, deve essere rivista e/o integrata per soddisfare nuove o diverse esigenze

17 17/11/ Strategie inerenti il sw applicativo Riuso di sw esistente Tre principali tipologie di riuso di sw applicativo nella PA cessione del sw semplice –è il caso più diffuso in cui una PA cedente trasferisce ad altre PA acquirenti un applicativo sw o una sua componente e, successivamente, ciascuna PA si fa carico autonomamente di tutti i successivi interventi evolutivi sul sw cessione del sw associata a forme di cooperazione –per le attività di gestione, manutenzione, evoluzione dellapplicativo cessione del sw e attivazione di un servizio ASP –a seguito della cessione dellapplicativo, la PA cedente garantisce alle altre PA un servizio di manutenzione, gestione ed esercizio dellapplicativo

18 17/11/ Strategie inerenti il sw applicativo progetto vs. specifiche (vedremo meglio più avanti, ma è utile accennare) Soluzione progettuale (Appalto concorso) –acquisizione in cui i prodotti/servizi sono individuati dal committente solamente per le linee di indirizzo generale, lasciando ai concorrenti la definizione dellintera articolazione progettuale Realizzazione su specifiche (Licitazione privata) –acquisizione in cui nel capitolato sono già definite le specifiche della soluzione, in cui il grado di libertà lasciato ai concorrenti in sede di offerta è basso


Scaricare ppt "MODALITÀ DI ACQUISIZIONE DEL SOFTWARE APPLICATIVO Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 17/11/2011 (materiale da:"

Presentazioni simili


Annunci Google