La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto REPORT Spunti introduttivi alla Tavola Rotonda Prof. Marco Tubino Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Trento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto REPORT Spunti introduttivi alla Tavola Rotonda Prof. Marco Tubino Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Trento."— Transcript della presentazione:

1 Progetto REPORT Spunti introduttivi alla Tavola Rotonda Prof. Marco Tubino Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Trento

2 Da stamattina: Quale Adige? Acqua Sedimenti (grossolani e fini) Detriti vegetali e altra materia organica Organismi Traccianti (temperatura, …) Quali Portate? REPORT: REgolazione delle PORTate Ecoidraulica Ecoidraulica e morfodinamica

3 Fiumi prealpini: MORFOLOGIA Alveo fortemente canalizzato Larghezza ~ costante Scarsa diversità di habitat Alveo molto dinamico Presenza di più canali con caratteristiche diverse Elevata diversità di habitat Forgaria Cornino Ponte di Pinzano Trento Verona ~ 100m ~ 10m ~ 1000m ~ 4m ADIGE TAGLIAMENTO

4 DIVERSITA MORFOLOGICA DIVERSITA DI HABITAT Large wood Backwater Channel Island Riparian forest Bare gravel

5 Diversità morfologica: anche nei fiumi monocursali Island Backwater Channel Riparian vegetation Bare gravel

6 La morfologia pluricursale può abbattere gli effetti idrodinamici dellhydropeaking DIVERSITA MORFOLOGICA CAPACITA DI ASSORBIRE LEFFETTO DELLHYDROPEAKING Ponte di Pinzano ~ 100m ~ 10m ~ 1000m ~ 4m

7 ALTERAZIONE MORFOLOGICA: COSA SUCCEDE AL PASSAGGIO DI UNA PIENA? Velocità corrente Celerità onda di piena Picco dellonda di piena

8 ALTERAZIONE MORFOLOGICA: COSA SUCCEDE AL PASSAGGIO DI UNA PIENA? Larghezza alveo Volume invasato

9 Sistemazioni tradizionali: rettificazione, arginature, restringimento di sezione, sbarramenti sezione compatta quasi-rettangolare connettività ridotta laterale e verticale dighe e interruzione della continuità longitudinale

10 - riduzione della larghezza - erosione del fondo PIAVE CONSEGUENZE RISCONTRATE BRENTA

11 0500 m CAMBIAMENTI MORFOLOGICI DEL FIUME PIAVE

12 check dam IL CASO DEL KUGART RIVER (KYRGYZSTAN) ~ 60 m ~ 600 m Reach 2 Reaches 3-4 Reach 5 Flow

13 Kugart river, KG

14 ALTERAZIONE IDROLOGICA Regime idrologico naturale irregolare Regime idrologico modificato

15 Sistemazioni moderne: rinaturalizzazione, ripristino canali secondari, allargamento di sezione sezione composita e parzialmente vegetata Connettività longitudinale e trasversale maggiore biodiversità Drau River, Austria

16 ESEMPIO ADIGE: continuità longitudinale Limmissione dei rilasci ad Ala e la successiva derivazione (Biffis) interrompono la continuità longitudinale

17 La rimozione dell ostacolo idraulico ripristinerebbe la continuità di un lungo tratto dellasta dellAdige MA …

18 Come evolve lalveo in seguito a interventi di riqualificazione fluviale? Dinamica della propagazione dellonda di sedimenti Feedback dellevoluzione morfologica sulla componente biologica Idrogramma del tratto in oggetto: analogia con il Fiume Spol (Svizzera): –Basse portate di magra –Sequenza naturale di eventi formativi

19 Regime idrologico: analogia Adige (a Marco) – Spol ? SPOL ADIGE a Marco

20 Esempio: morfologia fluviale e hydropeaking Ruolo della forma della sezione nellabbattere gli effetti di hydropeaking Potenziale hotspot di biodiversità Portate non formative Biotopo della Rupe Morfologia pluricurlsale

21 Tavola Rotonda


Scaricare ppt "Progetto REPORT Spunti introduttivi alla Tavola Rotonda Prof. Marco Tubino Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Trento."

Presentazioni simili


Annunci Google