La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MULTICULTURALITÁ E APPRENDIMENTO LINGUISTICO (M-Z) 20-03-2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MULTICULTURALITÁ E APPRENDIMENTO LINGUISTICO (M-Z) 20-03-2012."— Transcript della presentazione:

1 MULTICULTURALITÁ E APPRENDIMENTO LINGUISTICO (M-Z)

2 La variabilità I diversi fattori di variazione interessano tre elementi del percorso verso la L2: Le forme dei singoli stadi La velocità con cui avviene il passaggio da uno stadio allaltro Lesito finale dellapprendimento

3 La L1 La manifestazione più importante dellinfluenza è costituita dal trasferimento nellinterlingua di un suo elemento

4 Piove Rains It rains

5 La luce è forte The light is strong

6 Descrizione sincronica Sostituzione Omissione Aggiunta

7 Livello fonologico (ingl) Have (italofono) [ ɛ vve]

8 Livello lessicale (fran.) Pourquoi il ne viens pas?/Il ne vient pas parce quil est malade (italofono) Pourquoi il ne viens pas?/Il ne vient pourquoi il est malade (anglofono) Pourquoi il ne viens pas?/Il ne vient pas parce quil est malade

9 Livello sintattico (ita) Li vedo (ispanofono) (Li vedo) (anglofono) Io vedo li /loro

10 Livello pragmatico (fran) Vous (italofono) Lei (anglofono) You

11 Costrizioni sui transfer Sullinfluenza della L1 sulla costruzione dellinterlingua agiscono vari fattori: Il livello di analisi Il livello di competenza linguistica dellapprendente La marcatezza degli elementi trasferiti La distanza tra le due lingue I principi naturali dello sviluppo La tendenza dellinterlingua a mantenere una sua coerenza interna

12 Livelli di analisi La probabilità che la L1 influisca sullapprendimento della L2 decresce con il seguente ordine: L. fonologico L. pragmatico L. lessicale L. sintattico L. morfologico

13 Livelli di competenza Solo negli stadi intermedi il trasferimento di elementi grammaticali sarebbe più probabile Negli stadi avanzati, linfluenza della L1 tende a diminuire a tutti i livelli

14 Marcatezza La marcatezza è una nozione relativa, non assoluta: in una coppia, un elemento viene definito meno marcato rispetto a un altro più marcato. Per la trasferibilità di elementi dalla L1 allinterlingua operano due costrizioni: Gli elementi meno mercati sono più trasferibili di quelli più marcati Specialmente se gli elementi della L2 sono marcati

15 (ingl) To whom did Tom give the book? A chi ha dato il libro Tom? (ingl) Who did Tom give the book to? Chi ha dato il libro Tom a?

16 Ipotesi di Marcatezza Differenziale Al grado di marcatezza degli elementi corrisponde anche il grado di difficoltà del loro apprendimento

17 Prototipicità Tanto meno prototipico è il significato di una parola tanto più lapprendente resiste a trasferirlo nellinterlingua

18 Distanza tipologica Lapprendente ricorre maggiormente alla L1 solo nel caso in cui la L1 e la L2 abbiano strutture simili Più vicine sono la L1 e la L2, più favorito sarà il transfer positivo dalla L1, e dunque più veloce lapprendimento La distanza tipologica fra L1 e L2 può interagire con i principi naturali dellapprendimento della L2

19 Coerenza interna Il transfer dalla L1 si adegua al processo di sviluppo, accelerandolo o ritardandolo


Scaricare ppt "MULTICULTURALITÁ E APPRENDIMENTO LINGUISTICO (M-Z) 20-03-2012."

Presentazioni simili


Annunci Google