La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 20 (Lezioni n.39/40) I SEMESTRE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 20 (Lezioni n.39/40) I SEMESTRE."— Transcript della presentazione:

1 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 20 (Lezioni n.39/40) I SEMESTRE A.A

2 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 39.1 LA DIARCHIA A. IL DUCE a) Le fonti ci trasmettono un elevato senso di insicurezza di B.M. nei confronti del re N.B. contrasto con la tradizionale immagine di uomo forte b) R.D. – legge 27.X.1937 n° 1839 la qualifica di «Duce del Fascismo» precede quella di Primo ministro (l. 24.XII.1925)

3 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 39.2 A. IL DUCE c) triplice autorità legale di B.M. «Decreti del Duce» 1) Regi Decreti 2) deliberazioni del Consiglio dei Ministri 3) deliberazioni del Gran Consiglio del Fascismo la dottrina costituzionale dellepoca crea la figura del «Capo del Governo in Gran Consiglio» ricorda lA.R. francese «le Roi en Conseil»

4 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 39.3 A. IL DUCE d) rispetto al re è sempre il Numero 2

5 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 39.4 B. FORMA DI GOVERNO superare la Monarchia? diario di Ciano attesta una insofferenza di B.M. verso il re ma gli sfoghi verbali non offrono sbocchi operativi

6 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 39.5 B. FORMA DI GOVERNO «il mantenimento della Corona come organo primo in posizione e come simbolo vivente dello Stato diminuisce il ruolo del Duce » impedisce di considerare la Monarchia fascista italiana una delle tante dittature europee (Livio Paladin, Fascismo, p.899)

7 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 39.6 B. FORMA DI GOVERNO formula del giuramento adempimento dei doveri dufficio «al solo scopo del bene inseparabile del Re e della Patria» tutti gli impiegati civili e militari compreso il Capo del Governo

8 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 39.7 B. FORMA DI GOVERNO N.B. la Monarchia fascista ha una forma di governo qualitativamente diversa dala Monarchia liberale ma il re è sempre al centro del sistema

9 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 39.8 C. SUPREMAZIA PROTOCOLLARE Il Re è il Numero 1 frustrazione di Mussolini eterno secondo malgrado la fondazione dellImpero «il re non ha perduto nessuno degli antichi privilegi nellesercizio del governo, come la haute main sulle cose militari e su quelle della politica estera» (G. Artieri, Cronaca del Regno dItalia, p.448)

10 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 39.9 C. SUPREMAZIA PROTOCOLLARE in quanto Capo del Governo del re il Duce è leterno n° 2 il protocollo di Corte ufficializza il secondo rango del Duce (cfr. visita di Hitler a Roma 3-9 maggio 1938) N.B. Hitler è Reichpräsident «Mussolini ricevuto prima di tutti. (Modifica delle precedenze)» (1.I.1926, Diario di Vittorio Emanuele III)

11 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci C. SUPREMAZIA PROTOCOLLARE R.D.16.XII.1927 n°2210 sulle precedenze a Corte 13 categorie 1929 Mussolini Collare dellAnnunziata è anche Gran Segretario dellOrdine Gran Maestro è il re Capo del Governo precede i Collari dellAnnunziata

12 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci D. IL RE E VERTICE ISTITUZIONALE incontri settimanali con il capo del Governo incontri settimanali con i ministri firma RR.DD incontri frequenti con il presidente del Senato incontri frequenti con i vertici militari

13 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci D. IL RE E VERTICE ISTITUZIONALE riceve gli ambasciatori stranieri riceve il Comandante generale dei Carabinieri riceve gli ambasciatori italiani in partenza rientrati a Roma vede il capo della Polizia

14 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci E. LA CRISI DEI DUE MARESCIALLI Mussolini aspira al comando supremo discorso in Senato (30.III.1938) Camereistituiscono il grado di Primo Maresciallo dellImpero (art.1) il grado è conferito al re e al capo del governo (art.2) reazione glaciale del re (31.III.1838, h.11 a.m.) incontra i presidenti Federzoni e C.Ciano

15 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci E. LA CRISI DEI DUE MARESCIALLI Reazione del re (incontra Mussolini) 4.IV.1938 «colpo mortale contro le mie prerogative sovrane» «potente violazione dello statuto» art. 5 il re è il comandante delle forze armate (investitura automatica del massimo grado militare)

16 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci E. LA CRISI DEI DUE MARESCIALLI Parere di Santi Romano «conferimento simultaneo pienamente legittimo […] non deroga dalle disposizioni statuarie per cui il Re è il capo supremo dellesercito» «i professori di diritto costituz. […] sono dei pusillanimi opportunisti» (giudizio del re su Santi Romano) N.B. il re promulga la legge data la concomitanza della crisi dei Sudeti

17 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci F. 25 LUGLIO 1943 Dino Grandi chiede la convocazione del Gran Consiglio del Fascismo Mussolini mette in votazione lo.d.g. Grandi il re è già daccordo con i vertici militari incontro con Mussolinidestituzione arresto modalità analoghe a quelle utilizzate con Nicolas Fouquet (1661)

18 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci F. 25 LUGLIO 1943 N.B. disfatta militare scopre la Corona epilogo 8 settembre 1943

19 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 40.1 REPUBBLICA 1846/2007 A. IN GENERALE Referendum istituzionale (2.VI.1946) Monarchia ? Repubblica ? suffragio universale uomini donne elezione Assemblea Costituente (2.VI.1946) redige la costituzione repubblicana N.B. lo Statuto era stato concesso da re

20 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 40.2 A. IN GENERALE Costituzione della Repubblica grande tensione morale forma di governo ottocentesca i Costituenti non hanno riflettuto sulle cause della crisi dello Stato liberale pre-fascista

21 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 40.3 A. IN GENERALE governi della Repubblica 59 governi in 61 annicoalizioni litigiose crisi della Repubblica dura da un ventennio

22 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 40.4 B. REFERENDUM ISTITUZIONALE (2.VI.1946) elettori votanti (89,1%) astenuti (10,9%) risultati Repubblica (54,3% voti validi) Monarchia (45,7% voti validi) schede bianche schede nulle

23 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 40.5 B. REFERENDUM ISTITUZIONALE (2.VI.1946) favorevoli Repubblica contrari alla Repubblica differenza voti legittimazione debole N.B. voto bilanciato

24 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 40.6 C. ASSEMBLEA COSTITUENTE partitiD.C. 207 seggi U.Q. 30 seggi 74,8 % voti P.S.I. 115 seggi P.C.I. 104 seggi U.D.N. 41 seggi P.R.I. 23 seggi B.N.L. 13 seggi P.dA. 7 seggi M.I.S. 4 seggi N.B. 7 schieramenti con meno di 2 deputati

25 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 40.7 C. ASSEMBLEA COSTITUENTE Struttura interna Commissione dei 75 3 sottocommissioni 1) Diritti civili e politici (Tupini) 2) Org. Cost. dello Stato (Terracini) 3) Rapporti econ. e sociali (Ghidini) comitato dei 18 coordinamento e redazione pres. Meuccio Ruini

26 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 40.8 C. ASSEMBLEA COSTITUENTE Struttura interna ipertrofica Philadelphia 1787 (50 delegati) Parigi 1789 CdC: 8 commissari

27 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 40.9 C. ASSEMBLEA COSTITUENTE vincoloo.d.g. T.Perassi 5.IX.1946 (II° sottocommissione) forma di governo parlamentare N.B. la crisi del 1919/22 non ha insegnato nulla

28 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci D. COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA Modello vecchio i costituenti non conoscono la realtà straniera principi fondamentali forma di governo ottocentesca (Statuto repubblicanizzato?) 1789

29 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci D. COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA Nodi centrali Presidente della Repubblica (art.87) attribuzioni del re Parlamento bicamerale incongruo Camera e Senato identici presidente del Consiglio innocuo primus inter pares sciatteria redazionale

30 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci D. COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA Parlamento in seduta comune elegge Pres. Repubblica 5 giudici costituzionali membri Consiglio Superiore Magistratura non cè ballottaggio


Scaricare ppt "Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 20 (Lezioni n.39/40) I SEMESTRE."

Presentazioni simili


Annunci Google