La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LEVOLUZIONE DELLA AUTOMAZIONE DELLE MACCHINE UTENSILI Prof. Gino Dini – Università di Pisa Ultimo aggiornamento: 13/10/11.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LEVOLUZIONE DELLA AUTOMAZIONE DELLE MACCHINE UTENSILI Prof. Gino Dini – Università di Pisa Ultimo aggiornamento: 13/10/11."— Transcript della presentazione:

1 LEVOLUZIONE DELLA AUTOMAZIONE DELLE MACCHINE UTENSILI Prof. Gino Dini – Università di Pisa Ultimo aggiornamento: 13/10/11

2 Produrre un manufatto non è difficile, difficile è produrlo in modo rapido, di alta qualità e a basso costo.

3 tornio fresatrice trapano alesatrice rettificatrice piallatrice Macchine utensili tradizionali

4 Eliminare le operazioni manuali Ridurre lintervento umano di controllo delle macchine Effettuare, se possibile, operazioni e lavorazioni contemporanee Automatizzare un processo significa:

5 Riduzione dei tempi di produzione Miglioramento della produttività Riduzione dei costi della mano dopera Miglioramento della qualità del prodotto Effetti dellautomazione

6 Minor coinvolgimento operatore Mansioni di livello più elevato Aumento della sicurezza Effetti dellautomazione

7 Elevati costi di progettazione e preparazione Elevato costo iniziale del macchinario Problemi di affidabilità e elevati costi di manutenzione Aspetti critici dellautomazione:

8 Tornio automatico Tornio plurimandrino Fresatrice multipla a giostra Primi esempi di automazione: macchine singole

9 Tornio automatico

10 Tornio plurimandrino

11

12 Fresatrice multipla a giostra A B AB

13 Linea transfer: configurazione rettilinea Unità operatrici Pallet Pezzi Primi esempi di automazione: macchine multiple

14 Linea transfer: configurazione circolare Primi esempi di automazione: macchine multiple PezzoTavola rotante Unità operatrici

15 Introduzione dellautomazione flessibile Dovuta al mercato caratterizzato da: Contrazione delle grandi serie Espansione delle piccole serie

16 Nascita del controllo numerico 1947: nascita del concetto di macchina a controllo numerico (John T. Parsons) 1953: prima fresatrice a controllo numerico (MIT)

17 Valutazione economica Costo totale di fabbricazione = = Costi variabili + Costi fissi = = C v x n + C f

18 Valutazione economica A tornio parallelo B tornio automatico C tornio a CN Costo della macchina nuova C mn [Euro] Vita operativa stimata della macchina T vm [ore] Tempo di programmazione della macchina, pianificazione produzione, progettazione utensili T p [ore] Costo orario di programmazione, ecc. C po [Euro/ora] 1520 Tempi di setup (regolazione utensili, attrezzature) T s [ore] 180,25 Costo orario di setup C so [Euro/ora]18 Tempo produzione per componente T pro [min/pezzo] 2067 Costo orario della manodopera C lo [Euro/ora]181518


Scaricare ppt "LEVOLUZIONE DELLA AUTOMAZIONE DELLE MACCHINE UTENSILI Prof. Gino Dini – Università di Pisa Ultimo aggiornamento: 13/10/11."

Presentazioni simili


Annunci Google