La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LaRIA Laboratorio Regionale per lInnovazione nel controllo della qualità dellAria Convegno interno ISAC 21 luglio 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LaRIA Laboratorio Regionale per lInnovazione nel controllo della qualità dellAria Convegno interno ISAC 21 luglio 2005."— Transcript della presentazione:

1 LaRIA Laboratorio Regionale per lInnovazione nel controllo della qualità dellAria Convegno interno ISAC 21 luglio 2005

2 Mattino G. Giovanelli (ISAC-CNR): intervento introduttivo alla giornata10:00 Sottoprogetto sensoristica M. C. Carotta (UNIFE)10:15 G. Cardinali (IMM-CNR)10:30 A. Zappettini (IMEM-CNR)10:45 E. Maestri (UNIPR)11:00 T. Georgiadis (IBIMET-CNR)11:15 Coffee break (ore 10:30 F. Prodi (ISAC-CNR)11:45 M. Berico (ENEA)12:00

3 (Segue mattino) Sottoprogetto Remote Sensing A. Petritoli (ISAC-CNR)12:15 I. Kostadinov (ISAC-CNR)12:30 G. Saggiani (DIEM)12:45 M. Mazzola (ISAC-CNR)13:00 W. Di Nicolantonio (CGS)13:15 G. Bentini (IMM-CNR)13:30 Pranzo Pomeriggio (Ripresa lavori ore 14:45) Sottoprogetto Modellistica M. Mazzeo (ENEA)14:45 G. Zanini (ENEA)15:00 T. Tirabassi (ISAC-CNR)15:15

4 (segue pomeriggio) Tematiche trasversali del Laboratorio (monitoraggio, formazione, certificazione). F. Margelli (ISAC-CNR)15:30 F. Trentini (ISAC-CNR)15:45 G. Giovanelli (ISAC-CNR)16:00 S. Valentini (ASTER)16:15 Coffee break (ore 16:30) Dibattito: Azioni coordinate nel trasferimento dellinnovazione. Chiusura dei lavori ore 18: :30

5 § Istituto di Scienze dellAtmosfera e del Clima -ISAC CNR § Istituto di Biometeorologia - CNR § Istituto per la Microelettronica e Microsistemi - CNR § Istituto dei Materiale per lElettronica e il Magnetismo - CNR § Unità Tecnico Scientifica Protezione e Sviluppo dellAmbiente e del Territorio, Tecnologie Ambientali – ENEA UTS/PROT § DIEM - Dip.di Ingegneria delle Costruzioni Meccaniche, Nucleari, Aeronautiche e di Metallurgia -UNIVERSITA' DI BOLOGNA (sede di Forlì) § Dipartimento di Fisica – Laboratorio Sensori e Semiconduttori - UNIVERSITA' DI FERRARA § Dipartimento di Scienze Ambientali - UNIVERSITÀ DI PARMA § CARLO GAVAZZI SPACE SpA - Aerospace systems, research and applications § Fondazione Guglielmo Marconi

6 Convegno interno ISAC-CNR, Bologna Obiettivi Lobiettivo generale del Laboratorio LaRIA è quello di diventare un punto di riferimento, non solo regionale, per tutte le aziende e le amministrazioni pubbliche che operano nel campo del controllo della Qualità dellAria. In particolare si intende: rendere più facilmente accessibili ai potenziali beneficiari (imprese e amministrazioni) le idee, metodologie e tecnologie sviluppate allinterno del mondo della ricerca; creare una piattaforma di collaborazione tra ricercatori e imprese/amministrazioni che permetta uno scambio di esperienze e conoscenze per meglio cogliere le esigenze e le opportunità del settore ed avviare iniziative congiunte su tematiche specifiche.

7 Convegno interno ISAC-CNR, Bologna tre linee progettuali Sensoristica (gas e polveri) Remote Sensing Modellistica e Calcolo

8 Convegno interno ISAC-CNR, Bologna tre task trasversali Formazione Certificazione Monitoraggio

9 Convegno interno ISAC-CNR, Bologna Task trasversali Monitoraggio Obbiettivo di questo task trasversale è integrare le strutture e le competenze delle linee tematiche per la realizzazione di strumenti osservativi innovativi per il monitoraggio delle qualità dellaria. Si prevede che comprenda: La realizzazione di sistemi integrati per la misure di composti gassosi e PM Sviluppo di metodiche di utilizzo ed integrazioni di sistemi a remote sensing con campionatori in situ Lo studio di fattibilità sullutilizzo di misure da satellite per il monitoraggio della qualità dellaria La validazione ed utilizzo di modelli matematici per la stima di campi di concentrazione di inquinanti gassosi

10 Convegno interno ISAC-CNR, Bologna Formazione Gli obiettivi: Diffusione della conoscenza e della competenza presso gli enti locali e gli enti pubblici preposti alle attività di monitoraggio e controllo Alta formazione per gli addetti del settore di nuova assunzione Avvicinamento della popolazione alle temi scientifici e tecnologici Rafforzamento della circolazione della conoscenza fra i centri di ricerca Il luogo: Il Castello di Cusercoli, recentemente acquisito dal Comune di Civitella di Romagna ed in via di ristrutturazione. Dal gennaio 2006 saranno disponibili uffici, aule e luoghi dincontro a disposizione di della Facoltà di ingegneria (sede di Forlì) e del laboratorio LaRIA

11 Convegno interno ISAC-CNR, Bologna Certificazione La certificazione rappresenta un aspetto fondamentale per la commercializzazione degli strumenti innovativi prodotti dalla collaborazione ricerca/impresa. In sua assenza le potenzialità di diffusione sarebbero fortemente ridotte. E quindi essenziale costruire, parallelamente alliter di costituzione del sistema misto impresa/ricerca/enti, un percorso che individui nel laboratorio LaRIA un punto di riferimento per la certificazione. Tale percorso implica alcune azioni preliminari che sono: Certificazione ISO del sistema dei centri di ricerca che fa riferimento al laboratorio Avvio delle attività di validazione dei prodotti realizzati dal laboratorio.


Scaricare ppt "LaRIA Laboratorio Regionale per lInnovazione nel controllo della qualità dellAria Convegno interno ISAC 21 luglio 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google