La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Riso, territorio, nuove regole e opportunità Sala Contrattazione Merci di Mortara 14 giugno 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Riso, territorio, nuove regole e opportunità Sala Contrattazione Merci di Mortara 14 giugno 2013."— Transcript della presentazione:

1 Riso, territorio, nuove regole e opportunità Sala Contrattazione Merci di Mortara 14 giugno 2013

2 Febbraio 2013 Stati Generali dellAgricoltura Inizio di un confronto con il mondo agricolo per individuare le esigenze e le emergenze dellagricoltura pavese, in vista della definizione della nuova Politica Agricola Comune. Si sta avviando verso la conclusione la programmazione comunitaria e con essa il Piano di Sviluppo Rurale regionale. Diventa, dunque, necessario concorrere a individuare le esigenze e le emergenze dellagricoltura pavese.

3 Analisi swot : Punti di forza consolidati rapporti funzionali e di relazione con territori limitrofi; rete infrastrutturale importante; eccellenza in alcuni campi produttivi; presenza di poli urbani e città minori che offrono servizi allarea; ricchezza di risorse idriche e di reti irrigue; consistenza rilevante di aree a parco, siti di importanza comunitaria e aree protette

4 Analisi swot : Punti di debolezza sottrazione di aree pregiate agli usi agricoli forte utilizzo della risorsa acqua e conseguente possibile inquinamento; aree a elevato livello di inquinamento; costi di produzione crescenti; riduzione dei prezzi di vendita della materia prima; scarso ricambio generazionale; scarsa propensione allinvestimento nella fase agricola;

5 Analisi swot : Opportunità allargamento della UE a paesi forti consumatori di riso ma non produttori; sviluppo di nuove varietà di pari qualità e meno esigenti; sviluppo di nuove varietà meno esigenti di apporto idrico per incrementare lofferta; integrazione di filiera; capacità di attrazione turistica legata allambiente, al paesaggio e agli elementi storici e culturali; azioni di sostegno allo sviluppo previste dal Piano di Sviluppo Rurale e dai Piani di Sviluppo Locale; Expo 2015

6 Analisi swot : minacce pressione insidiativa, infrastrutturale e viaria; rischio idrogeologico; competizione delle altre attività economiche; rischio di banalizzazione del paesaggio e perdita dellidentità locale; progressiva liberalizzazione dei flussi commerciali; forte potere contrattuale dellindustria; aumento della competizione internazionale

7 E non va in alcun modo sottovalutato limpatto della risaia, nella sua valenza di ecosistema artificiale, sulla tutela dellambiente naturale e sulla salvaguardia della biodiversità, che non a caso ha portato alla delimitazione, con ricadute, segnate anche da asprezze e difficoltà, sul sistema produttivo, di aree protette di interesse comunitario, tra cui spicca per la sua dimensione la ZPS Risaie della Lomellina. La risaia, un ecosistema artificiale Il ruolo della ZPS

8 Il Distretto lombardo di filiera del Riso e del Risotto Obiettivi del Distretto: incrementare la redditività aziendale, di ogni singola azienda, in modo da consentirne un adeguato e consolidato posizionamento sul mercato, individuando e perseguendo i fattori di reciproca convenienza e operando per il superamento dei potenziali interessi divergenti e confliggenti tra aziende appartenenti a fasi diverse della filiera

9

10 Aziende e superficie utilizzata in Lombardia per provincia (valori assoluti e percentuali sul totale nazionale) ProvinceN. aziende%Superficie (ha) Pavia170278, ,1882,60 Milano30614, ,8113,87 Lodi733,382248,922,10 Mantova743,431529,411,43 DISTRETTO215599, ,399,99 Bergamo10,055,560,01 Cremona10,052,950,00 Lombardia , ,8100,00

11 Quota aziende province del distretto su totale distretto


Scaricare ppt "Riso, territorio, nuove regole e opportunità Sala Contrattazione Merci di Mortara 14 giugno 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google