La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre 2009 IL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO DELLA REGIONE LAZIO REGIONE LAZIO – Assessorato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre 2009 IL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO DELLA REGIONE LAZIO REGIONE LAZIO – Assessorato."— Transcript della presentazione:

1 1 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre 2009 IL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO DELLA REGIONE LAZIO REGIONE LAZIO – Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione

2 2 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre Riferimenti e obiettivi della Direttiva per lAccreditamento 2.Cosa è cambiato nel sistema di accreditamento 3.Liter di accreditamento e la semplificazione delle procedure 4.Vantaggi dellinformatizzazione 5.Strumenti a supporto dellAudit 6.Prospettive e sviluppi futuri SOMMARIO

3 3 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre RIFERIMENTI E OBIETTIVI DELLA DIRETTIVA PER LACCREDITAMENTO I.Innalzare la qualità dellofferta formativa del territorio II.Rendere il sistema più aderente al contesto regionale III.Rendere il sistema rispondente a standard minimi comuni Accreditamento rivolto ai Soggetti oltre che alle Sedi Revisione dei criteri e dei requisiti Adeguamento delle procedure di controllo Apertura del sistema a sportello e non più a finestre Informatizzazione del processo di accreditamento e procedure telematiche Ricezione degli indirizzi nazionali

4 4 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre COSA E CAMBIATO NEL PROCESSO DI ACCREDITAMENTO Ambito di cambiamento Elementi di cambiamento rispetto al precedente modello di accreditamento Definizione dell Accreditamento Nellottica di accrescere lapertura al mercato, in linea con gli indirizzi provenienti dalla CE (e tradotti nella Nota del MEF), laccreditamento non sarà più un requisito per proporre gli interventi da parte dei soggetti pubblici e privati ma solo un vincolo per lassegnazione dei finanziamenti Laccreditamento, oltre a essere requisito per poter svolgere attività formativa finanziata da fondi pubblici, diviene requisito di idoneità per erogare formazione non finanziata Destinatari I soggetti che intendono accreditarsi per la formazione per lObbligo Formativo/Obbligo di istruzione debbono essere NO PROFIT Requisiti per laccreditamento Re-ingegnerizzazione dei criteri alla luce della Proposta di definizione di un nuovo sistema di accreditamento. Ad esempio linserimento di criteri di ammissibilità: 3 anni di esperienza, 51% di fatturato dedicato alla formazione (70% per lObbligo formativo) e, per laccreditamento definitivo, aver gestito finanziamenti pubblici negli ultimi tre anni Processo di accreditamento Il processo è stato rivisto nel suo complesso e le principali modifiche riguardano: la possibilità di presentare la richiesta di accreditamento in qualsiasi momento leliminazione della % minima di punteggio (è necessario il possesso pieno di tutti i requisiti) lintroduzione della procedura telematica con uso della firma digitale

5 5 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre LITER DI ACCREDITAMENTO E LA SEMPLIFICAZIONE DELLE PROCEDURE Art. 14 La procedura per la richiesta di accreditamento è telematica e consente di presentare domanda in ogni periodo dellanno al fine di: rendere accessibile la procedura di accreditamento ad una più ampia gamma di utenti sul territorio accelerare e snellire i tempi e le procedure minimizzare gli spostamenti e i relativi impatti economici, sociali ed ambientali Strumenti: Sito web dedicato: Utilizzo della Firma digitale Help desk on-line, telefonico e front - office per quesiti Modalità di accesso al sistema di accreditamento

6 6 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre LITER DI ACCREDITAMENTO E LA SEMPLIFICAZIONE DELLE PROCEDURE Smart card

7 7 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre VANTAGGI DELLINFORMATIZZAZIONE (1/2) Linformatizzazione dellistruttoria permette di dividere ciascuna pratica in base alle competenze necessarie a valutare la validità della documentazione comprovante il possesso dei singoli requisiti. La gestione della documentazione trasmessa e firmata digitalmente è affidata a tre uffici competenti: lUfficio Tecnico (valutazione dei documenti relativi alle strutture ed alla logistica, perizie, nulla osta, sicurezza, etc.) lUfficio Amministrativo (valutazione dei documenti relativi allo stato di salute dellente, bilanci, etc.) lUfficio Legale (valutazione della validità dei contratti di locazione, conformità autodichiarazioni, etc.) Dettaglio della procedura di accreditamento: istruttoria Dettaglio scheda di valutazione per ciascun documento valutato

8 8 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre VANTAGGI DELLINFORMATIZZAZIONE (2/2) Istruttoria: presentazione finale dei risultati dellistruttoria on-line Una volta conclusa listruttoria lAmministrazione e lAuditor hanno a disposizione il quadro delle valutazioni per ciascun documento esaminato. Nel caso in cui tutti i requisiti siano soddisfatti viene fissata la data per lAudit in loco

9 9 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre STRUMENTI A SUPPORTO DELLAUDIT Visualizzazione pratiche da parte degli Auditor Pratica relativa ad un soggetto che ha già superato positivamente lìstruttoria Requisiti sorteggiati su cui viene effettuato lAudit in loco: alcuni vengono verificati solo tramite istruttoria on-line (scannerizzazione di documenti) altri vengono sorteggiati per la verifica in loco (generalmente autodichiarazioni) Durante lAudit gli Auditor inseriscono nel sistema le informazioni e i giudizi che poi vengono trasmesse tramite il software direttamente allAmministrazione NOTA:La scelta di effettuare la verifica in loco presso tutti i soggetti ma solo su alcuni requisiti e documenti sorteggiati ha due vantaggi: 1.Alto livello di attenzione dei soggetti nel produrre documentazione valida per dimostrare il possesso dei requisiti 2.Semplificazione e risparmio di tempo (per lAmministrazione e per i soggetti) nella realizzazione degli Audit in loco

10 10 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre PROSPETTIVE E SVILUPPI FUTURI Proseguirà il processo dinnalzamento della qualità dellofferta formativa attraverso un sistema per la valutazione/monitoraggio dei risultati raggiunti in grado di: a)misurare le performance delle sedi operative accreditate b)produrre una certificazione di qualità regionale c)valorizzare quei soggetti con performance che superano le soglie minime.


Scaricare ppt "1 Assessorato Istruzione Diritto allo Studio e Formazione Roma – 23 Novembre 2009 IL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO DELLA REGIONE LAZIO REGIONE LAZIO – Assessorato."

Presentazioni simili


Annunci Google