La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna www.aster.it > Corporate image > Marketing sul territorio > Eventi e manifestazioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna www.aster.it > Corporate image > Marketing sul territorio > Eventi e manifestazioni."— Transcript della presentazione:

1 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna > Corporate image > Marketing sul territorio > Eventi e manifestazioni > Reti della Ricerca e altri strumenti > Virtual community > Gestione della rete > Accreditamento > Coinvolgimento delle imprese > Future progettazioni > Valorizzazione delle risorse umane della ricerca > Associazione ALTA tecnologia in Emilia-Romagna

2 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Corporate Image > Marchio della rete Utilizzo del marchio > Strumenti a sostegno della corporate image: Presentazione della rete Dossier e altri materiali di supporto Data base delle competenze Ufficio stampa Media (TV, radio, riviste specializzate, interviste) Siti web Virtual community

3 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Marketing sul territorio > Livello istituzionale > Iniziative tematiche > Marketing verso le imprese > Sponsorship

4 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Eventi e manifestazioni > R2B > Identificazione per ogni laboratorio di manifestazioni specialistiche

5 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Reti della Ricerca e altri strumenti a livello internazionale > IRC (Innovation Relay Centre) > RTD Info > EUROPA Research > ECSITE > EURACTIVE

6 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Gestione della rete > Gruppo di coordinamento 1 referente per ogni laboratorio: coordinatore o suo delegato > Gruppo marketing e comunicazione 1 referente per ogni laboratorio: da identificare > 1 referente interno ASTER per ogni laboratorio e centro

7 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Il ruolo del referente interno ASTER > Segue il laboratorio/centro nelle varie fasi di vita del laboratorio: progettazione, negoziazione, costituzione delle ATS/Consorzi, avvio, implementazione, diffusione risultati,… > Supporta il laboratorio/centro nella partecipazione alle attività della rete > Partecipa alle riunioni di coordinamento del laboratorio/centro (Comitato Tecnico Scientifico o Consiglio Direttivo) pur non avendo diritto di voto

8 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Sinergie della Rete > Riunioni periodiche tra i lab per settore > Riunioni tra laboratori di diversi settori

9 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna LAccreditamento > I laboratori ed i centri per linnovazione per mantenere laccreditamento devono nel tempo mantenere la conformità ai requisiti fissati nella delibera N. 122 del 26 gennaio 2004, e nella convenzione siglata con la Regione Emilia-Romagna > Garanzia di continuità e consolidamento > Disponibilità di strutture e attrezzature > Apertura verso lesterno

10 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna > I Laboratori di ricerca e trasferimento tecnologico sono strutture di nuova costituzione o derivanti da una rifinalizzazione delle strutture già esistenti agli obiettivi della L.R. 7/02 e ai presenti requisiti, in grado di predisporre e sviluppare un sistema di offerta di ricerca applicata, a partire dalle tematiche di rilevante interesse per il sistema produttivo e di elevata specializzazione scientifica regionale. Essi devono avere l'obiettivo di spostare in avanti la frontiera regionale delle conoscenze utilizzabili a livello industriale, di intensificare, qualificare ed accelerare il flusso di informazioni dalla ricerca verso l'industria e verso il sistema socio-economico attraverso attività di trasferimento tecnologico, anche contribuendo a generare nuova occupazione, nuove imprese e nuovi cluster di imprese in settori innovativi e ad alta intensità di conoscenza.

11 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Requisiti dei soggetti gestori dei laboratori: > Laboratori di ricerca e trasferimento tecnologico promossi da Università, enti di ricerca, altri enti pubblici e privati, imprese, organizzati in varie forme di partenariato rispondenti ai seguenti requisiti: Vedere la partecipazione di soggetti che svolgono attività di ricerca Prevedere il coinvolgimento di imprese di loro associazioni o consorzi, o attraverso partecipazione diretta al raggruppamento o attraverso la sponsorizzazione e/o la manifestazione pubblica di interesse per le attività del laboratorio Avere sede legale e operativa in Emilia-Romagna Avere come oggetto la realizzazione di attività di ricerca e di trasferimento tecnologico

12 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Caratteristiche dei laboratori > I Laboratori devono possedere una struttura adeguata all'attività di ricerca e di trasferimento tecnologico che si intende realizzare. In particolare essi devono presentare le seguenti caratteristiche: 1) disporre, anche presso i soggetti costituenti, dell'utilizzo di apparecchiature scientifiche pertinenti all'attività prevista dal progetto di Laboratorio; 2) avere accesso, ove necessario, ad ulteriori Laboratori ed attrezzature per la realizzazione delle attività proposte, in forma dimostrabile attraverso accordi formalizzati; 3) avere disponibilità, nell'insieme dei soggetti costituenti, di competenze scientifiche qualificate sui temi oggetto dei progetti di ricerca del Laboratorio, in qualità di personale interno proprio o dedicato dai soggetti costituenti, di rapporti di collaborazione scientifica, di nuovi ricercatori; 4) disporre di personale qualificato da dedicare alle attività di ricerca e di trasferimento tecnologico previste, o prevedere un coerente piano di sviluppo del personale nel corso dello svolgimento del programma; 5) possedere dimostrabile esperienza, nell'insieme dei soggetti partecipanti, nella realizzazione e gestione di programmi complessi e pluriennali di ricerca; 6) avere definito tra i soggetti partecipanti le modalità di protezione e sfruttamento: - delle conoscenze e del know-how a titolarità dei singoli soggetti che compongono il partenariato; - dei risultati conseguiti attraverso l'attività di ricerca svolta dal Laboratorio.

13 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna > I Centri per l'innovazione sono strutture di nuova costituzione o derivanti da una rifinalizzazione delle strutture già esistenti agli obiettivi della L.R. 7/02 e ai presenti requisiti, in grado di predisporre un sistema di offerta di conoscenze e competenze tecnologiche, a partire dai fabbisogni delle principali filiere produttive regionali o di specifiche tipologie imprenditoriali individuate secondo criteri di omogeneità o complementarità. Essi devono avere l'obiettivo di intensificare, qualificare ed accelerare il flusso di informazioni dalla ricerca verso l'industria mediante attività di trasferimento tecnologico.

14 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Requisiti dei soggetti gestori dei Centri > Centri per l'innovazione promossi da imprese, Università, Enti di ricerca, altri Enti pubblici e privati, enti e istituzioni locali, organizzati in varie forme di partenariato, rispondenti ai seguenti requisiti: > 1) prevedere il coinvolgimento delle imprese, di loro associazioni o consorzi, che possono partecipare direttamente al raggruppamento, o sostenere il Laboratorio attraverso la sponsorizzazione dei progetti e/o la manifestazione pubblica di interesse per le attività da svolgere; > 2) avere sede legale e operativa in Emilia-Romagna > 3) avere come oggetto la realizzazione di attività di supporto all'innovazione e di trasferimento tecnologico; > 4) non avere scopo di lucro.

15 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Caratteristiche dei Centri > I Centri devono disporre di una struttura adeguata all'attività di trasferimento tecnologico che si intende realizzare (articolazione e superficie degli immobili, attrezzature, ecc). In particolare essi devono possedere le seguenti caratteristiche: 1) avere disponibilità di competenze con esperienza nel campo del trasferimento tecnologico, in qualità di personale interno e/o di rapporti di collaborazione; 2) disporre di personale qualificato da dedicare alle attività di trasferimento tecnologico previste; 3) possedere dimostrabile esperienza, nell'insieme dei soggetti partecipanti, nella realizzazione e gestione di progetti complessi di innovazione e di trasferimento tecnologico; 4) avere accesso, ove necessario, a laboratori ed attrezzature per la realizzazione delle attivita' proposte, in forma dimostrabile attraverso accordi formalizzati.

16 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Coinvolgimento delle imprese > Realizzazione di un database delle imprese di riferimento per ogni laboratorio > Realizzazione di incontri per gruppi di imprese presso i laboratori > Visite dirette presso le imprese > Creazione di un Focus Group permanente con le imprese che hanno mostrato particolare interesse alle attività del laboratorio

17 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Future progettazioni > Obiettivo: Assicurare la sopravvivenza e la crescita dei laboratori nel futuro > Ricerca di possibili finanziamenti: regionali, nazionali, internazionali > In particolare una prima proposta di attività è: Indagine sui progetti attivati nel VI Programma Quadro (es. IP – Integrated Project – e NOE – Network of Excellence -) e sulle piattaforme tecnologiche in fase di progettazione, che siano focalizzati sulle tematiche prioritarie dei laboratori (primo screening ASTER) Organizzazione di riunioni con i singoli laboratori per discutere dei risultati emersi e del possibile coinvolgimento dei laboratori

18 Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna Valorizzazione delle risorse umane della ricerca > Supporto alle scuole di dottorato per linnovazione a monte del processo di sviluppo delle competenze azione di collegamento sistemica tra scuole di dottorato e imprese > Bilancio di Caratterizzazione alla Ricerca a valle del processo di sviluppo delle competenze supporto allintroduzione di ricercatori in impresa


Scaricare ppt "Il networking dei laboratori e dei centri per linnovazione dellEmilia Romagna www.aster.it > Corporate image > Marketing sul territorio > Eventi e manifestazioni."

Presentazioni simili


Annunci Google