La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

P. 1 IL DISTRETTO HI-TECH DI LABORATORI A RETE PER LA MECCANICA AVANZATA IN EMILIA ROMAGNA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "P. 1 IL DISTRETTO HI-TECH DI LABORATORI A RETE PER LA MECCANICA AVANZATA IN EMILIA ROMAGNA."— Transcript della presentazione:

1 P. 1 IL DISTRETTO HI-TECH DI LABORATORI A RETE PER LA MECCANICA AVANZATA IN EMILIA ROMAGNA

2 P. 2 HI-MECH IN EMILIA-ROMAGNA è il distretto hi-tech per la meccanica avanzata è frutto di un accordo di programma tra il MIUR e la Regione Emilia-Romagna le cui azioni si realizzeranno in collaborazione con le quattro Università della regione, CNR, INFM, ENEA ed Aster è distribuito sul territorio regionale e si configura come una rete di eccellenza interdisciplinare focalizzata sulla meccanica avanzata la rete di eccellenza prevede come strumento operativo i « Laboratori a rete » (net-lab)

3 P. 3 GLI OBIETTIVI STRATEGICI E AZIONI incentivare il sistema economico regionale a utilizzare la ricerca e linnovazione come fonti di vantaggio competitivo strutturando in modo nuovo linterazione tra ricerca e industria stimolare il sistema della ricerca a velocizzare il processo di modernizzazione del sistema produttivo regionale attraverso 3 azioni principali: organizzazione di una rete di net-lab per la ricerca industriale e il trasferimento tecnologico progetti di ricerca delle imprese in collaborazione con le università sviluppo di strumenti per la creazione di nuove imprese hi-tech

4 P. 4 IL DISEGNO DEL DISTRETTO HI-MECH Partendo da: analisi del fabbisogno delle imprese offerta di competenza nel mondo della ricerca identificazione delle aree di sviluppo più promettenti basata anche su studi di technology forecasting 3 ambiti tecnologici: tecnologie per la progettazione: simulazione e progettazione integrata, rumore e vibrazioni materiali e superfici: nano- fabbricazione, materiali per la progettazione avanzata, superfici e ricoprimenti per la meccanica avanzata e la nanomeccanica meccatronica e automazione: sensori, attuatori e sistemi di automazione per lindustria meccanica; tecnologie, prodotti e processi in atmosfera controllata e modificata

5 P. 5 L ADDIZIONALITÀ DI HI-MECH: I NET-LAB ogni net-lab: mette in rete laboratori, strumentazioni e facilities e ne crea di nuovi sviluppa nuovi progetti di ricerca e trasferimento tecnologico forma talenti e attrae nuove risorse umane di elevato profilo scientifico e tecnologico è orientato a nuove logiche di business (elaborerà un programma per la creazione di imprese hi-tech, contribuirà alla creazione di incubatori dedicati ad aziende hi-tech con riferimento al settore meccanico)

6 P. 6 L ADDIZIONALITÀ DI HI-MECH: INOLTRE …. sviluppa massa critica: 675 risorse, sui 3 cluster di competenze, di cui 220 nuove (+ 48 % rispetto ad oggi) rende disponibili strutture, attrezzature e facilities nuove e sviluppa quelle esistenti promuove lo scambio di ricercatori tra le varie strutture coinvolte e tra ricerca e impresa promuove la nascita di nuove imprese hi-tech attraverso la creazione di aree di incubazione dedicate promuove gruppi di ricerca a livello internazionale e attrae nuove risorse umane e ricercatori di alta qualificazione da altre realtà italiane ed estere

7 P. 7 LE ATTIVITÀ elaborazione linee strategiche di indirizzo identificazione settori a più alto potenziale di sviluppo d'imprenditoria tecnologica nel settore tecnologie per la Meccanica Avanzata promozione e sostegno programmi e progetti di ricerca e sviluppo di interesse delle piccole e medie imprese rafforzamento capacità di produrre ricerca di eccellenza ad alto impatto economico nel campo delle tecnologie per la Meccanica Avanzata attraverso l'incremento della propositività nei confronti dei partner industriali e l'aumento della capacità di aggregare su progetti congiunti gli sforzi di ricerca e sviluppo dei diversi attori attivazione di iniziative di "accelerazione" volte a favorire la nascita e lo sviluppo di nuove imprese nel settore della Meccanica Avanzata

8 P. 8 I LABORATORI, I CENTRI E I PARCHI Laboratori Meccatronica e Automazione LARER – DEIS UniBO (BO) Lab. di Automazione Regione Emilia-Romagna MECTRON – REI UniMORE (RE) Lab. di Meccatronica MISTER – IMM CNR (BO) Lab. di Micro e Submicro Tecnologie abilitanti Progettazione e simulazione LAV – EnDIF UniFE (FE) Lab. di Acustica e Vibrazioni MUSP – Centro per lo Sviluppo del Polo di Piacenza – PoliMI (PC) Lab. per lo Studio delle Macchine Utensili e Sistemi di Produzione SIMECH – DIMeC UniMORE (MO) Lab. Simulazione e Progettazione Integrata TECAL – DII – UniPR (PR) Tecnologie e Impianti per industria Alimentare Nuovi materiale, superfici e nanofabbricazione MATMEC – DIEM UniBO (BO) Lab. Materiali per la progettazione Meccanica NANOFABER – ISMN CNR (BO) Lab. di Nanofabbricazione SUPERMAN – INFM – UniMORE (MO) Superfici e Ricoprimenti per Meccanica Avanzata e Nanomeccanica

9 P. 9 I LABORATORI, I CENTRI E I PARCHI Laboratori Meccatronica e Automazione LARER – DEIS UniBO (BO) MECTRON – REI UniMORE (RE) MISTER – IMM CNR (BO) Progettazione e simulazione LAV – EnDIF UniFE (FE) MUSP – PoliMI (PC) SIMECH – DIMeC UniMORE (MO) TECAL – DII – UniPR (PR) Nuovi materiale, superfici e nanofabbricazione MATMEC – DIEM UniBO (BO) NANOFABER – ISMN CNR (BO) SUPERMAN – INFM – UniMORE (MO)

10 P. 10 I LABORATORI, I CENTRI E I PARCHI Centri per linnovazione CERMET CALL (BO) DEMOCENTER-CITTAMEC (MO) REIUP (RE) T3LAB (BO) SIPE: parco per linnovazione (Spilamberto - MO)

11 P. 11 HI MECH - 1° BANDO REGIONALE Metallurgia Elettronica e Informatica Meccanica di precisione Meccanica 112 progetti di ricerca su 182 finanziati dalla misura 3.1.A – Imprese industriali

12 P. 12 HI MECH: LE INIZIATIVE FINANZIATE Intervento RER (oltre 30 ml di euro) Misura 3.4 PRRIITT: Laboratori di ricerca e Centri sul distretto HI MECH finanziati 10 laboratori con centri con parco per linnovazione con (a Vignola) Misura 3.1 A (1° bando): Progetti di ricerca delle imprese sul distretto HI MECH finanziati 112 progetti. Contributi per Intervento MIUR riservato al distretto HI MECH (25 ml di euro in 3 anni). Bando in corso di definizione secondo le modalità del Dlgs. 297/99, con la specifica valorizzazione dei laboratori del distretto


Scaricare ppt "P. 1 IL DISTRETTO HI-TECH DI LABORATORI A RETE PER LA MECCANICA AVANZATA IN EMILIA ROMAGNA."

Presentazioni simili


Annunci Google