La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

10 Maggio 2008 ITC Gentili -MC Wi-FI, WIMAX : LA COMUNICAZIONE DEL TERZO MILLENNIO MAURIZIO CALDARELLI RESP.COMMERCIALE CONNECTING – GRUPPO LOCCIONI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "10 Maggio 2008 ITC Gentili -MC Wi-FI, WIMAX : LA COMUNICAZIONE DEL TERZO MILLENNIO MAURIZIO CALDARELLI RESP.COMMERCIALE CONNECTING – GRUPPO LOCCIONI."— Transcript della presentazione:

1 10 Maggio 2008 ITC Gentili -MC Wi-FI, WIMAX : LA COMUNICAZIONE DEL TERZO MILLENNIO MAURIZIO CALDARELLI RESP.COMMERCIALE CONNECTING – GRUPPO LOCCIONI

2 PROPRIET À :Famiglia Loccioni STAFF:290 Collaboratori 40% laureati, 60% diplomati SEDI: Moie di Maiolati (AN) Angeli di Rosora (AN) FATTURATO:45 Milioni di Euro Installazioni in oltre 40 paesi nel mondo R&D:4% del fatturato 4 laboratori R&D Laboratorio autorizzato MIUR 11 brevetti FORMAZIONE:7% del costo del personale GRUPPO LOCCIONI Portrait

3 CORE & CARE Le competenze sono: MEASURE & TESTING: sistemi e strumenti di misura, monitoraggio, collaudo e controllo qualit à di prodotti e processi AUTOMATING:soluzioni integrate per l automazione industriale CONNECTING:soluzioni integrate di Information and Communication Technology ENERGY:soluzioni per la razionalizzazione, gestione e risparmio dell energia SERVICE: gestione e aggiornamento delle soluzioni tecnologiche

4 OPERATING AREAS Il Gruppo lavora con atelier tecnologici in cui specialisti e ricercatori progettano e sviluppano soluzioni innovative customizzate sulle esigenze dei clienti. I settori di riferimento: Ambiente & Energiapower generation I multiutilities I sw&engineering I petrolchemical sistemi integrati per il monitoraggio ambientale Casa home appliances I heating and air conditioning I components sistemi di automazione, collaudo e controllo qualità per elettrodomestici e loro componenti Automotive components I cars I motorcycles sistemi di automazione, collaudo e controllo qualità per componenti auto Sanità medical I pharmaceutical I health care system sistemi di automazione e controllo qualità per medical devices, farmaceutico, sanità pubblica e privata Industria manufacture I chemical I metallurgical I textile I agriculture & food sistemi di automazione e tracciabilità della filiera produttiva Community public administration I services I public and private associations soluzioni di ICT e automazione per industria, servizi e pubblica amministrazione

5

6 AGENDA PERCHE WIRELESS? TECNOLOGIE WIRELESS WI-FI HIPERLAN WIMAX CASI DI STUDIO

7 PERCHE WIRELESS? DIGITAL DIVIDE Divario Digitale tra chi ha a disposizione tecnologie avanzate e chi no Internet sempre più importante : navigazione, acquisti ONLINE, servizi pubblici e privati, telefonia, videochiamate/videoconferenza, IPTV Necessaria la banda larga (ADSL/HDSL) Ancora non disponibile in molte zone dItalia (zone rurali Vs. zone urbane)

8 PERCHE WIRELESS? DIGITAL DIVIDE IN ITALIA: Digital Divide prima generazione (copertura banda larga): Nel 2004 gli italiani senza accesso ad internet a banda larga erano 9,8 Ml Nel 2007 gli utenti in digital divide è passato da 9,8 a 3,4 Ml Copertura popolazione c.a. 92% (contro il 97% di Francia,Germania e UK) Restante 8% in zone rurali in Digital Divide!!!! Digital Divide seconda generazione: Utenti con connessioni banda stretta (digital divide prima e seconda gen.) Utenti con connessioni banda larga (digital divide seconda gen.) Utenti con connessioni banda ultra larga (Fibra ottica – 20 Mbps) Digital Divide seconda generazione colpisce il 33% popolazione

9 PERCHE WIRELESS? SOLUZIONI TECNOLOGIA TRADIZIONALE (CAVO RAME O FIBRA OTTICA) Costi di realizzazione elevati (aggiornamento Centrali Provider, stesura cavi ecc … ) Tempi di esecuzione lunghi Regole di mercato dei Carrier (convenienza?) TECNOLOGIA WIRELESS Costi di realizzazione contenuti Tempi di esecuzione brevi Apertura del mercato a nuovi Carrier (WISP)

10 TECNOLOGIE WIRELESS : WI-FI

11 WI-FI BANDA ISM Wi-fi lavora su frequenza 2,4 Ghz Frequenza ISM unlicensed band (libero uso) Potenza di trasmissione ammessa 100mW (apparato + antenna) STANDARD b : Data rate da 5,5 a 11 Mbps (nominali) g : Data rate fino a 54 Mbps (nominali) DISTANZE Applicazioni indoor : fino a 100 metri spazio libero Applicazioni outdoor : fino a 2/3 Km (in funzione delle antenne utilizzate e del tipo di apparato) APPARATI Apparati Access Point (AP) o Bridge (BR) Wireless Terminal (WT)

12 WI-FI WI-FI INDOOR Wireless LAN (copertura interna edifici) Hot Spot (Alberghi,Internet Point, Aeroporti…….) Wi-fi residenziale - mobilità WI-FI OUTDOOR Wireless WAN (Collegamenti edifici) Hot Spot outdoor (Piazze,giardini,stadio….) Rete Wi-fi copertura territorio (digital divide)

13 WI-FI LIMITI TECNOLOGIA Wi-Fi FREQUENZE Sono disponibili 11 canali di funzionamento di cui solo 3 non sovrapponibili Frequenza ISM unlicensed band /2,4 Ghz sporca Possibili interferenza DATA RATE Le possibili interferenze in ambito outdoor vanno ad inficiare sulle performance DISTANZE Potenza ammessa 100mW ; distanze limitate Elevato numero di AP per copertura territorio SICUREZZA Nella maggiorparte dei casi sicurezza assente o facilmente superabile (WEP)

14 TECNOLOGIE WIRELESS : HIPERLAN

15 BANDA ISM HIPERLAN lavora su frequenza 5,4 Ghz Frequenza ISM unlicensed band (libero uso) Potenza di trasmissione ammessa 1W (apparato + antenna) STANDARD Hiperlan (802.11a): Data rate fino a 54 Mbps nominali (28 Mb effettivi DFS e TPC DISTANZE Applicazioni outdoor : fino a 25 Km (in funzione delle antenne utilizzate e del tipo di apparato) APPARATI Apparati Bridge Punto-Punto o Punto-Multipunto e Slave Unit

16 HIPERLAN HIPERLAN PUNTO-PUNTO Wireless WAN (Collegamento edifici) Dorsali elevate performance per reti Punto-Multipunto HIPERLAN PUNTO-MULTIPUNTO Wireless WAN (Collegamenti edifici) Rete Hiperlan copertura territorio (digital divide)

17 HIPERLAN VANTAGGI TECNOLOGIA HIPERLAN FREQUENZE Sono disponibili 11 canali non sovrapponibili (a differenza dei 3 del Wi-fi) Frequenza ISM unlicensed band 5,4 Ghz pulita TPC (Controllo Potenza Trasmissione) = minore inquinamento elettromagnetico DFS (Selezione Dinamica del Canale) = minor interferenza con altri apparati DATA RATE Le basse possibilit à di interferenza portano ad un elevata performance DISTANZE Potenza ammessa 1W ; distanze elevate Numero ridotto di apparati per la copertura del territorio NLOS Supporto del Not line of sight (non visibilità ottica) SICUREZZA VPN e Crittografia AES (elevata sicurezza)

18 TECNOLOGIE WIRELESS : WIMAX

19 BANDA WIMAX lavora su frequenza 3,5 Ghz Frequenza dedicata ( Gara assegnazione frequenze ) Potenza di trasmissione ammessa 4W (apparato + antenna) STANDARD Wimax : e mobilit à fino a 122Km/h PRESTAZIONI Distanza Max : 50km Banda netta Max : 70 Mb/s APPARATI Apparati Punto-Multipunto(Base Station) e Slave Unit, Client Wimax

20 WIMAX Operator paid ARIADSL47,570,000 A.F.T.34,422,000 Retelit23,320,000 Telecom Italia13,810,000 MGM7,250,000 Temix5,010,000 Infracom2,115,000 City Carrier1,120,000 Brennercom760,000 Assomax680,000 Ribes/LanSr280,000 Gara Licenze : aggiudicate Febbraio 2008 Offerti + di 100Ml Euro!!! Nuovi operatori WISP

21 WIMAX BLOCCO A ARIADSL S.p.A A.F.T. BLOCCO B E-VIA GRUPPO RETELIT TELECOM ITALIA S.p.A. TOURIST FERRY-BOAT/ TEMIX/MEDIANET COMUNICAZIONI

22 WIMAX BLOCCO C A.F.T. BRENNERCOM MGM Productions/Profit Group Ribes/Hal Service/Lan Service/ Informatica System/Tex97/B.B.Bell Assomax Infracom City Carrier ARIADSL

23 CASI DI STUDIO : Le reti della Provincia di MC

24 BEACHWAY Rete HIPERLAN per collegamento Provincia e Comuni Intranet della Pubblica Amministrazione Centralizzazione servizi e ottimizzazione costi connettivit à

25 RESICON Resicon : Rete a sostegno imprese per la connettivit à Rete HIPERLAN per colmare digital divide nei territori interessati Banda larga ad aziende private e cittadini

26 10 Maggio 2008 ITC Gentili -MC Grazie! MAURIZIO CALDARELLI


Scaricare ppt "10 Maggio 2008 ITC Gentili -MC Wi-FI, WIMAX : LA COMUNICAZIONE DEL TERZO MILLENNIO MAURIZIO CALDARELLI RESP.COMMERCIALE CONNECTING – GRUPPO LOCCIONI."

Presentazioni simili


Annunci Google