La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Chetempochefa... al Marconi Realizzazione di una stazione meteorologica classe 5 Elettronici.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Chetempochefa... al Marconi Realizzazione di una stazione meteorologica classe 5 Elettronici."— Transcript della presentazione:

1 Chetempochefa... al Marconi Realizzazione di una stazione meteorologica classe 5 Elettronici

2 Stazione meteorologica un gruppo di strumenti che permettono di monitorare le condizioni dell'atmosfera Una stazione meteorologica è composta principalmente da: Termometro Barometro per misurare la pressione dell'aria; Igrometro per misurare l'umidità atmosferica; Anemometro per misurare la velocità del vento; Banderuola per misurare la direzione del vento; Pluviometro per misurare la quantità di pioggia caduta.

3 Com'è fatta la ns. stazione (a)? Un'unità remota, posta sul tetto dell'istituto, comprendente: i sensori delle grandezze meteo Una centralina a microcontrollore per l'acquisizione, la conversione dei dati e la gestione dell'unità Un radiomodem per la comunicazione wireless con la stazione di base Un pannello fotovoltaico e una batteria tampone per l'alimentazione autonoma dell'unità

4 L'unità remota

5 Com'è fatta la ns. stazione (b)? Una stazione base, in sala server d'istituto, realizzata con: Un server pubblico, attivo 24 ore su 24, sul quale sono in esecuzione diversi programmi: Il primo, attivato automaticamente ad intervalli regolari, richiede i nuovi dati all'unità remota e li elabora per ottenere i valori espressi in unità di misura standard Il secondo, gestisce una base dati delle grandezze misurate e crea i grafici degli andamenti temporali Il terzo (un webserver) permette la visualizzazione dei dati correnti e storici tramite internet Un radiomodem per la comunicazione wireless con l'unità remota

6 La stazione base

7 Pressione Temperatura Unità remota – i sensori Umidità relativa Velocità del vento Direzione del vento

8 Unità remota – la centralina

9 Unità remota – radiomodem

10 Unità remota – l'alimentazione

11 La stazione sul tetto dell'istituto

12 Stazione base – elaborazione dati T008P206U092D026B166V121 Il primo programma riceve un pacchetto di dati dall'unità remota: La lettera identifica la grandezza fisica (ad es. P sta per pressione e il numero a 3 cifre che segue indica il valore (compreso tra 0 e 255) Alla fine il valore viene convertito in unità di misura standard: ad es. il valore 166 per la batteria corrisponde a (166/255)*10 = 6,5 V

13 Stazione base – elaborazione dati Il secondo programma aggiorna la base dati con i valori convertiti e i grafici delle grandezze Il terzo programma aggiorna le pagine dinamiche del sito meteo

14 Release Riduzione dei consumi dell'unità remota Riprogettazione alimentazione da pannello solare per ottenere energia anche con illuminazione ridotta Inserimento di un pluviometro Calibrazione sensori Conversione a 10 bit per aumentare la precisione nelle misure


Scaricare ppt "Chetempochefa... al Marconi Realizzazione di una stazione meteorologica classe 5 Elettronici."

Presentazioni simili


Annunci Google