La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Caratteristiche, risorse e offerta formativa dei Centri Diurni per la Salute Mentale Luisa DAgostino, Isfol - Osservatorio sullInclusione Sociale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Caratteristiche, risorse e offerta formativa dei Centri Diurni per la Salute Mentale Luisa DAgostino, Isfol - Osservatorio sullInclusione Sociale."— Transcript della presentazione:

1 Caratteristiche, risorse e offerta formativa dei Centri Diurni per la Salute Mentale Luisa DAgostino, Isfol - Osservatorio sullInclusione Sociale

2 216 Centri Diurni nelle 5 regioni 58 nel Lazio(27%) 47 in Piemonte(22%) 43 in Puglia(20%) 58 in Toscana(26%) 10 in Umbria(5%)

3

4 Configurazione istituzionale Oltre l80% del totale dei CD sono strutture del DSM (Unità Operativa Semplice oppure gerarchicamente sottostante ad altra struttura) In Puglia, circa il 40% dei CD è gestito dal privato sociale. In Umbria tutti i CD appartengono al DSM Nelle altre regione il privato sociale gestisce i CD in percentuale residuale.

5 Accesso al servizio Oltre il 90% dei CD è aperto almeno 8 ore al giorno 12 CD seguono un orario ridotto, ma non sono unità operative a sé stanti 11 CD sono aperti anche la domenica

6 Mission Struttura per il trattamento e la riabilitazione di persone con disturbi mentali, con la finalità del recupero di abilità sociali attraverso strumenti riabilitativi (quali laboratori, attività artistiche e ricreative, problem solving, training per le abilità sociali, ecc.), nonché di avvio e accompagnamento verso percorsi di maggiore autonomia, inclusi gli inserimenti lavorativi (74%) Struttura per la riabilitazione di persone con disturbi mentali con il fine principale di avviare ed accompagnare verso l'inserimento nel mondo del lavoro, attraverso l'utilizzo di laboratori, corsi di formazione professionali, borse lavoro, inserimenti in cooperative, ecc. (3%; eccezione: Lazio, circa 26%). Struttura per la riabilitazione e la risocializzazione di persone con disturbi mentali cronicizzati, attraverso l'utilizzo di tecniche espressive, laboratori, attività ricreative, ecc., con la finalità di migliorare la qualità della vita, contenere i bisogni assistenziali e ridurre il carico familiare (14%)

7 2.128 operatori RegioneN. OperatoriMedia operatori/CD Lazio5168,9 Piemonte48910,4 Puglia45910,6 Toscana5299,1 Umbria13513,5

8 Operatori per ruolo professionale

9 Tipologia di operatori

10 Utenti: incremento del 13,2% nel triennio utenti nel 2005 (Lazio incluso) Lazio (27,9%) Piemonte (33%) Puglia (13,2%) Toscana (22,7%) Umbria 258 (3,1%) utenti nel 2007 (4 regioni) Piemonte (47,9%) Puglia (17,1%) Toscana (31,2%) Umbria 254 (3,8%)

11 Genere ed età

12 Titolo di studio

13 1412 attività nei Centri Diurni

14

15 Ripartizione territoriale delle attività

16

17 Trend occupazionale degli utenti nel triennio (+ 40%)

18 Altre esperienze lavorative triennio (+ 11,7%)

19 Tipologia di strutture presso le quali lavorano gli utenti

20 Tipologia di strutture che hanno attivato borse lavoro e tirocini


Scaricare ppt "Caratteristiche, risorse e offerta formativa dei Centri Diurni per la Salute Mentale Luisa DAgostino, Isfol - Osservatorio sullInclusione Sociale."

Presentazioni simili


Annunci Google