La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La mappatura degli ambiti tematici sul territorio italiano ovvero… una rappresentazione non solo mentale della ricerca 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La mappatura degli ambiti tematici sul territorio italiano ovvero… una rappresentazione non solo mentale della ricerca 1."— Transcript della presentazione:

1 La mappatura degli ambiti tematici sul territorio italiano ovvero… una rappresentazione non solo mentale della ricerca 1

2 Piano Nazionale di formazione e ricerca- MPI - ottobre 2007 Traguardi finalidi competenza 2

3 Quaderno bianco sulla scuola Mettere la qualità della scuola al centro dellazione pubblica Mettere la qualità della scuola al centro dellazione pubblica Valorizzare i punti di forza e superare i ritardi Valorizzare i punti di forza e superare i ritardi Una scuola di qualità per tutti Gli indicatori di qualità dellintegrazione 3

4 COINVOLGIMENTO DELLE PERSONE APPROCCIO SISTEMICO ALLA GESTIONE RESPONSABILITA PUBBLICA ATTENZIONE AI BISOGNI VALUTAZIONE AUTOVALUTAZIONE ATTENZIONE AI PROCESSI PIU CHE AI RISULTATI APPRENDIMENTO INNOVAZIONE MIGLIORAMENTO CONTINUO PARTNERSHIP RELAZIONALITA 4

5 Fattori strategici Quaderno bianco Autonomia delle scuole ( se accompagnata da monitoraggio e valutazione) …. Livello di qualificazione degli insegnanti Autonomia delle scuole ( se accompagnata da monitoraggio e valutazione) …. Livello di qualificazione degli insegnanti.. Il peso della combinazione talento / impegno 5

6 Valutare e sostenere le scuole per ridurre disuguaglianze e promuovere eccellenze Favorire il confronto tra scuole, creare di reti Agire in una rete Educativa QUADERNO BIANCO: 1° azione di supporto Progetto I CARE 6

7 Valutare e sostenere le scuole per ridurre disuguaglianze e promuovere eccellenze …elaborare una diagnosi valutativa …partire dallautoanalisi dallautoanalisi QUADERNO BIANCO: 2° azione di supporto Progetto I CARE 7

8 Valutare e sostenere le scuole per ridurre disuguaglianze e promuovere eccellenze … … individuare azioni per ridurre le criticità e individuare azioni di progresso Eseguire una ricerca-azionefinalizzataalmiglioramento QUADERNO BIANCO: 2° azione di supporto Progetto I CARE 8

9 Valutare e sostenere le scuole per ridurre disuguaglianze e promuovere eccellenze..apprendere dalle esperienze locali per diffondere buone pratiche Coinvolgere scuole vicine perconfrontarsi e diffondere e diffondere i miglioramenti QUADERNO BIANCO: 2° azione di supporto Progetto I CARE 9

10 10

11 scuole sul territorio nazionale

12 Da 250 a 750 scuole sul territorio nazionale 12

13 Ambiti di ricerca

14 CONTESTIAZIONIESPERIENZE / OGGETTI ClasseDidattica Strategie cooperative Relazioni di aiuto Individualizzazione / personalizzazione … ScuolaOrganizzazione Offerta formativa GLH Istituto … FamigliaCorresponsabilità Coinvolgimento della famiglia Patto formativo …. ComunitàProgetto di vita Il modello ICF Orientamento …. 14

15 Ambiti di ricerca Le scuole 15

16 16 Le scuole N° scuole secondarie di 2° grado N° scuole secondarie di 1° grado N° istituti comprensivi N° scuole primarie N° scuole dellinfanzia

17 Ambiti di ricerca Le scuole Le regioni 17

18 Le regioni 18

19 Lombardia Ambito di ricerca Le scuole 19

20 Calabria Ambito di ricerca Le scuole 20

21 Classe/didattica Comunità/ Progetto di vita Scuola/organizzazione famiglia/ corresponsabilità 21

22 contestiazioniREGIONI classedidattica LOMBARDIA, EMILIA ROMAGNA, CAMPANIA, SICILIA, UMBRIA,… scuolaorganizzazione TOSCANA, CALABRIA, SARDEGNA,… famigliacorresponsabilità LAZIO, PIEMONTE, VENETO,… comunitàProgetto di vita …………………. Pianificazione del progetto: es. 22

23 23 Presentazione Autocandidatura scuole Avvio ricerche Verifica intermedia Conclusione ricerche restituzione risultati pubblicizzazione risultati Ottobre 07 Novembre 07 Gennaio 08 Ottobre 08 Aprile 09 Giugno 09 Ottobre 09

24 24 Schede di approfondimento CONTESTIAZIONIESPERIENZE/ OGGETTI ClasseDidattica SCHEDE TEMATICHE DI APPROFONDIMENTO messe a punto dal Gruppo di Progetto ScuolaOrganizzazione FamigliaCorresponsabili tà ComunitàProgetto di vita Scopo: fornire alle scuole materiali per approfondire e riflettere sulle tematiche legate alle disabilità La formazione per tutte le scuole

25 Scheda di autoanalisi (Allegato 1) ….Siamo una scuola inclusiva ? Che cosa fa la nostra scuola per promuovere lintegrazione scolastica e sociale dello studente con disabilità? Quali reti di supporto allintegrazione ha costruito la nostra scuola ? Come concorre la famiglia allintegrazione? La nostra scuola conosce utilizza lICF ? Come il territorio promuove lintegrazione ? Che cosa pensa di fare la scuola per facilitare il passaggio dello studente con disabilità dalla situazione scolastica a quella lavorativa ?….. ….Siamo una scuola inclusiva ? Che cosa fa la nostra scuola per promuovere lintegrazione scolastica e sociale dello studente con disabilità? Quali reti di supporto allintegrazione ha costruito la nostra scuola ? Come concorre la famiglia allintegrazione? La nostra scuola conosce utilizza lICF ? Come il territorio promuove lintegrazione ? Che cosa pensa di fare la scuola per facilitare il passaggio dello studente con disabilità dalla situazione scolastica a quella lavorativa ?….. 25 Le domande servono a tutte le scuole per riflettere su di sé, sulle proprie pratiche e per individuare gli oggetti del possibile miglioramento

26

27 Il supporto tecnologico Per presentare e diffondere la proposta in modo diretto Per fornire gli approfondimenti tematici Per supportare e stimolare la formazione Per incentivare lo scambio tra regioni che operano nello stesso ambito Per confrontare le ricerche Per costruire altre reti Un DVD a tutte le scuole Un SITO ? Un PORTALE ? 27

28 28


Scaricare ppt "La mappatura degli ambiti tematici sul territorio italiano ovvero… una rappresentazione non solo mentale della ricerca 1."

Presentazioni simili


Annunci Google