La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dalla biblioteca-catalogo alla biblioteca-nodo di rete*

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dalla biblioteca-catalogo alla biblioteca-nodo di rete*"— Transcript della presentazione:

1 Dalla biblioteca-catalogo alla biblioteca-nodo di rete*
Università degli Studi di Trento - Facoltà di Lettere e Filosofia BIBLIOTECONOMIA 2 APPLICAZIONI INFORMATICHE ALLE BIBLIOTECHE Dalla biblioteca-catalogo alla biblioteca-nodo di rete* - LAURA ZANETTE - Provincia autonoma di Trento Servizio Attività Culturali Ufficio per il Sistema Bibliotecario Trentino 2-19 Marzo 2004 * Gli standard OSI : dalla biblioteca-catalogo alla biblioteca-nodo di rete /Antonio Scolari. - Milano : Editrice bibliografica,1995

2 Sommario Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2
1° lezione: Automazione e biblioteca: definizione e storia 2° lezione: Standardizzazione/organizzazione 3° lezione: Automazione del catalogo 4° lezione: Automazione Acquisti/Gest. Periodici/Inventario 5° lezione: Prestito/OPAC 6° lezione: Documenti digitali 7° lezione: Marketing e valutazione - Esercitazione 8° lezione: Esercitazione - L’automazione in Italia 9° lezione: CBT- Legge/Storia/Modello organizzativo 10° lezione: CBT- Servizi interni/servizi all’utente

3 Biblioteca ibrida: livelli di automazione/informatizzazione
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Biblioteca ibrida: livelli di automazione/informatizzazione Riprodurre il processo manuale in automatico Integrare informazioni/servizi della biblioteca Integrare più biblioteche Interazione con soggetti esterni

4 2) Organizzazione e standardizzazione
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 2) Organizzazione e standardizzazione Organizzazione del processo di automazione 1) Analisi dei dati [bibliotecari e informatici] 2) Analisi dei processi di immissione, di recupero [“] 3) Verifica degli standard [bibliotecari, informatici] 4) Impostazione dei prodotti 5) Creazione modello [informatici] 6) Test [bibliotecari, informatici] 7) Correzioni (bug) 8) Rilascio in produzione 9) Manutenzione e sviluppi

5 Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2
Standardizzazione Potenziamento delle possibilità comunicative>>> standardizzazione STANDARD de iure (organi di standardizzazione) de facto (produttori) Analisi ai fini dell’automazione: reperimento standard esistenti

6 Enti di Standardizzazione
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Enti di Standardizzazione Library of Congress IFLA International Federation of Library Association ISO International Organisation for standardisation UNI Ente nazionale italiano di unificazione NISO National Information standard organisation

7 Standardizzazione informazioni bibliografiche
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Standardizzazione informazioni bibliografiche IFLA: International Federation of Library Association (www.ifla.org) Progetti: UBC controllo bibliografico universale MARC compatibilità fra informazioni bibliografiche UAP accesso ai documenti PAC conservazione e tutela UDT trasmissione universale dei dati ALP promozione bibliotecaria ISBD: International Standard Bibliographic Description

8 ISBD: International Standard of Bibliographic Description
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 ISBD: International Standard of Bibliographic Description ISBD (G) (insieme di raccomandazioni), 1974, 1978, 1987 ISBD (G) ISBD (CM) ISBD (NBM) ISBD (CF) ; ISBD (ER) ISBD (S) , 1988 ; ISBD (CR) ISBD (A) , 1991 ISBD (PM) , 1991

9 ISBD: International Standard of Bibliographic Description
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 ISBD: International Standard of Bibliographic Description FORMATO Area 1 del titolo e della formulazione di responsabilità. - Area 2 dell’edizione. - Area 3 specifica del materiale. - Area 4 della pubblicazione. - Area 5 della descrizione fisica. - Area 6 della serie. - Area 7 delle note. - Area 8 del numero di controllo Caratteristiche: 1) struttura 2) punteggiatura

10 ISBD: International Standard of Bibliographic Description
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 ISBD: International Standard of Bibliographic Description Esempi ISBD(M) I promessi sposi / Alessandro Manzoni. - 5.ed. - Mondadori : Milano, v. ; 18 cm.- (Collana Classici) ISBD(S) Program : automated library and information systems. - Vol. 1, no. 1 (1986)- London : Aslib, v. 24 cm ISBD(PM) Suor Angelica : opera in un atto : prima rappresentazione: New York, Teatro Metropolitan, 14 dicembre 1918 / Giacomo Puccini. - Nuova ed. riv. e corr. - Partitura. - Milano : Ricordi, partitura (102 p.) : ritr. ; 27 cm

11 ISBD: International Standard of Bibliographic Description
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 ISBD: International Standard of Bibliographic Description Esempi ISBD(CM) Foglio 21 : (Trento) / Giacomo Roberti. - Firenze : Istituto geografico militare, p. ; 26 cm + 2 c. geogr. ripieg ISBD(A) C. Crispi Sallustii de coniuratione Catilinæ ; Eiusdem de bello Iugurthino ; Eiusde[m] oratio contra M.T. Cicer. M.T. Ciceronis oratio contra C. Crispum Sallustium ; Eiusdem orationes quatuor contra Lucium Catilinam Basileæ : in ædibus Andreæ Cratandri, [8], 287, [1] p. front. Inciso ; 8° (18 cm) ISBD(ER) British Library general catalogue of printed books to 1995 on CD-ROM. - Version Base dati bibliografica e programma per base dati. - Cambridge : Saztec Europe:Ardrossan, c1997

12 Library of Congress e i formati MARC
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Library of Congress e i formati MARC Library of congress: MARC. Machine Readable Cataloguing USMARC + CANMARC > MARC 21 [UNIMARC dell’IFLA] Caratteristiche del formato: tag: etichetta specifica per ogni informazione indicatore: attributi del campo sottocampi: marcatura delle singole informazioni MARC 21: indispensabile per la CATALOGAZIONE DERIVATA

13 Library of Congress e i formati MARC
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Library of Congress e i formati MARC Esempio Informazioni in formato tabellare NOME: Manzoni, Alessandro. aut. TITOLO: I promessi sposi : storia milanese del secolo XVII ; Storia della colonna infame / scoperta e rifatta da Alessandro Manzoni. EDITORE: Milano : Edizioni Paoline, 1974. DESCR. FISICA: 689 p., ritr. : ill. ; 29 cm CDD: ed. Informazioni in formato MARC nam i 4500 s it e ita c ºaCBT-1-i-rpºbita ºa853.7º21119 ºaManzoni, Alessandro.º4aut. ºaI promessi sposi :ºbstoria milanese del secolo XVII ; Storia della colonna infame /ºcscoperta e rifatta da Alessandro Manzoni. ºaStoria della colonna infame ºaMilano :ºbEdizioni Paoline,ºc1974. ºa689 p., ritr.ºbill.ºc29 cm

14 Library of Congress e i formati MARC
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Library of Congress e i formati MARC Tipi di MARC Bibliographic Authority Holdings Classification Community

15 Ambito degli Standard OSI Open System connection
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 ISO/TC46 (www.iso.ch) SC 4 Technical Committee 46/Subcommittee 4 (TC46/SC4): Standard tecnici per l’interoperabilità dei servizi informativi - recupero informazione (information retrieval) - prestito interbibliotecario - applicazioni SGML - elementi di dati - formato di dati - set di caratteri - codici e comandi utente Ambito degli Standard OSI Open System connection

16 Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2
ISO/TC46 (www.iso.ch) SC 4 Prestito interbibliotecario ISO 10160 ISO 10161 Set di caratteri per dati bibliografici ISO alfabeto latino ISO alfabeto cirillico ISO alfabeto greco Recupero dell’informazione (Information retrieval) ISO 10162 ISO 10163

17 Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2
ISO/TC46 (www.iso.ch) SC 9 Technical Committee 46/Subcommittee 9 (TC46/SC9): identificazione e descrizione delle risorse informative Information and documentation - Rules for the abbreviation of title words and titles of publications. 3. Ed.. Documentation -- Bibliographic references - Content, form and structure. Second edition. Information and documentation -- Bibliographic references -- Part 2: Electronic documents or parts thereof. , Information and documentation -- Bibliographic description and references - Rules for the abbreviation of bibliographic terms. Information and documentation - Guidelines for the content, organization and presentation of indexes. Information and documentation - International Standard Book Numbering (ISBN). 3. Ed. Documentation - Guidelines for the establishment and development of monolingual thesauri. Second edition. Information and documentation - International Standard Serial Number (ISSN). Third edition. Information and documentation - International Standard Recording Code (ISRC). Second edition. Documentation - Methods for examining documents, determining their subjects, and selecting indexing terms. First edition. Documentation - Guidelines for the establishment and development of multilingual thesauri. First edition. Information and documentation - Holdings statements - Summary level. First edition. Information and documentation - International standard technical report number (ISRN). First edition. Information and documentation - International Standard Music Number (ISMN). First edition. Information and documentation - International Standard Audiovisual Number (ISAN). First edition. Information and documentation - International Standard Musical Work Code (ISWC). First edition.

18 Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2
ISO/TC154 (www.iso.ch) Standard per Acquisizioni EDI Electronic Data Interchange EDIFACT (ISO 9735) Gli standard OSI : dalla biblioteca-catalogo alla biblioteca-nodo di rete /Antonio Scolari. - Milano : Editrice bibliografica,1995, p. 106

19 Altri enti di standardizzazione
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Altri enti di standardizzazione NISO: National Information standard Organisation (www.niso.org) ANSI: American National Standard Institute (www.ansi.org) UNI: Ente nazionale italiano di unificazione (www.uni.com) AIDA: Associazione italiana documentazione avanzata (www.aidaweb.it)

20 Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2
Organizzazione Organizzazione del processo di automazione 1) Analisi dei dati [bibliotecari e informatici] 2) Analisi dei processi di immissione, di recupero [“] 3) Verifica degli standard [bibliotecari, informatici] 4) Impostazione dei prodotti 5) Creazione modello [informatici] 6) Test [bibliotecari, informatici] 7) Correzioni (bug) 8) Rilascio in produzione 9) Manutenzione e sviluppi

21 Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2
Organizzazione Organizzazione del processo di automazione - Condizioni 1) cooperazione e integrazione 2) economia di scala > il punto di vista dell’operatore 3) sicurezza dei dati > strumenti tecnici (back up, firewall) > gestione degli accessi 4) tutela della privacy

22 Organizzazione: economia di scala
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Organizzazione: economia di scala Evitare di ri-creare informazioni già create Evitare di effettuare operazioni già fatte Es.: catalogazione partecipata - condivisione record completi (schede di catalogo) - condivisione archivi di nomi, titoli, soggetti, editori, numeri CDD, etc. - condivisione opinioni catalografiche (>rinuncia a soggettività, disponibilità al confronto) - rispetto responsabilità intellettuale (firma dei documenti) - proprietà dei dati condivisa - interazione on-line in tempo reale STRUMENTI - riferimento ad agenzia “autorevole” - riferimento a guide/manuali “certi”

23 Organizzazione: economia di scala
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Organizzazione: economia di scala Evitare di ri-creare informazioni già create Evitare di effettuare operazioni già fatte Es.: gestione archivio fornitori gestione archivio utenti

24 Organizzazione: sicurezza dei dati
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Organizzazione: sicurezza dei dati - verifica dei requisiti di professionalità degli operatori - accessi graduati per > funzioni > livello di responsabilità > sola lettura > aggiornamento gestionale > aggiornamento impostazioni > manutenzioni

25 Organizzazione: tutela della privacy dei dati personali
Applicazioni informatiche alle biblioteche - 2 Organizzazione: tutela della privacy dei dati personali - le informazioni bibliografiche non sono soggette a tutela - informazioni personali > utenti > fornitori > operatori DL 196 del 30 giugno 2003 “Disposizioni per la protezione dei dati personali”


Scaricare ppt "Dalla biblioteca-catalogo alla biblioteca-nodo di rete*"

Presentazioni simili


Annunci Google