La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Incontro FOE Emilia Romagna 16 aprile 2009. Convenzioni con Comune di Forlì Nido – da 6 a 36 mesi – convenzione Nido – da 6 a 36 mesi – accordo per voucher.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Incontro FOE Emilia Romagna 16 aprile 2009. Convenzioni con Comune di Forlì Nido – da 6 a 36 mesi – convenzione Nido – da 6 a 36 mesi – accordo per voucher."— Transcript della presentazione:

1 Incontro FOE Emilia Romagna 16 aprile 2009

2 Convenzioni con Comune di Forlì Nido – da 6 a 36 mesi – convenzione Nido – da 6 a 36 mesi – accordo per voucher europei Primavera – da 24 a 36 mesi - convenzione Infanzia – da 3 a 5 anni – convenzione lr. 1/2000 "Norme in materia di servizi educativi per la prima infanzia" modificata dalla l.r. n. 8 del 14 aprile 2004 Primaria e Secondaria di primo grado – protocollo di intesa Progetti scuola aperta (MIUR)

3 Convenzioni con il Comune di Forlì – Nido E una nuova convenzione ( è il primo anno), allargata a tutti i soggetti privati di Forlì in grado di fornire servizi/posti nido, con durata prevista 3 anni. Solo per bambini di Forlì. Sono 80 posti complessivi, a fronte di una offerta di 150. Paga la riserva del posto allutente comunale. Orario: 7.30 – Ricavo teorico: 590 euro/mese, di cui 250 a carico Comune e 340 famiglia; in base al reddito la famiglia può ricevere sconti sulla retta che il comune compensa al gestore a fine anno. Non compensa i mancati introiti da super assenza, malattie, inserimenti tardivi. La gestione degli incassi delle rette è affidata al gestore, ed è rendicontazione complessa (1 giorno al mese). Il Comune paga in 2 tranche (febbraio e luglio) e non mensilmente

4 Convenzioni con il Comune di Forlì – Nido - voucher La Regione Emilia-Romagna ha stanziato 3 milioni di euro per il 2009 buoni da erogare alle famiglie per abbattere la retta dei nidi di infanzia e sostenerle nella difficoltà di conciliare i tempi di vita e i tempi di lavoro. Lintervento è realizzato con il contributo del Fondo sociale europeo ed è garantito per almeno tre anni. Il voucher, del valore massimo di 250 euro al mese, favorisce laccesso ai servizi nido di strutture private autorizzate. nidi, micronidi, sezioni primavera, nidi part time, nidi aziendali, piccoli gruppi educativi ed educatrici domiciliari ammessi dalla direttiva n. 646/2005. Le strutture dovranno garantire un tempo di frequenza minimo di sei ore giornaliere, i pasti e un minimo di apertura di 190 giorni allanno.

5 Convenzioni con il Comune di Forlì – Primavera (1) E una convenzione in vigore da 6 anni, allargata a tutti i soggetti privati di Forlì in grado di fornire posti nido in una sezione Primavera (cioè nido aggregato allInfanzia), con durata a volte di 2 a volte di 3 anni. Le iscrizioni NON sono centralizzate. Solo per bambini di Forlì. AS 2008/09 820,00 AS 2009/10 880,00 AS 2010/11 940,00 Cè una rendicontazione complessa anche sul tema delle assenze, inserimenti … Paga extra il 60% del costo calcolato in base alle ore concordate fra Comune e ASL per il sostegno allhandicap. Il Comune paga in 2 tranche (febbraio e agosto) e non mensilmente

6 Convenzioni con il Comune di Forlì – Primavera (2) - vincoli - I posti residui vanno messi a disposizione centralmente e vanno accolti poi i nominativi indicati dal Comune nellordine stabilito dal Comune -Rette: fino alle 8 ore non inferiore ai 100,00, né superiore ai 340,00 mensili, comprensivi della quota pasto e dei servizi accessori; oltre le 8 ore la retta può crescere di 55,00 - obbligo del coordinatore pedagogico, che partecipi al CCP; istituzione di organi collegiali, presentare alle famiglie un prospetto informativo contenente notizie aggiornate sullassetto economico e gestionale del servizio, entro il 15 ottobre inoltrare lallegato A (scheda informativa annuale del servizio: denominazione servizio, autorizzazione al funzionamento, n° insegnanti, n° ausiliari, n° cuochi con indicazioni del monte ore di servizio, turni del personale docente, ausiliario, pasti prodotti, calendario scolastico, orario di funzionamento, aggiornamento insegnanti). Entro il 31 dicembre inoltrare lallegato B (relativo al bilancio dellanno scolastico precedente) Presentare lelenco degli alunni iscritti e frequentanti con indicate le presenze registrate: set-dic entro il 31 dicembre; gen-giu entro il 20 luglio

7 Convenzioni con il Comune di Forlì – Materna (1) E una convenzione in vigore da molti anni (più di 10), allargata a tutti i soggetti privati con Scuola dInfanzia di 3 anni e rinnovata quasi automaticamente. Il contributo annuale a bambino: 2008/09 683, /10 708, /11 733,00 Paga extra il 60% del costo calcolato in base alle ore concordate fra Comune e ASL per il sostegno allhandicap. Il Comune paga il 75% del teorico a febbraio e il resto a luglio. Vincoli meno rigidi che nella primavera. Veto ai bambini fuori Comune. Rette: non inferiore ai 105,00, né superiore ai 120,00 mensili

8 Convenzioni in Provincia di Forlì Comune Forlì Forlimpopoli650 Roncofreddo (**) Rocca S.Casciano600 Verghereto(*)5164 Cesena750 Civitella Cesenatico Bertinoro600 materna Primavera (*) sezione di 4 bambini (**) per sezione nido

9 lr. 1/ /2004 – prima infanzia Macro capitoli Quanto paga Costruzione, l'acquisto, il riattamento, l'impianto e l'arredo dei servizi educativi per la prima infanzia Fino al 30% su riqualificazione/arredi/… Fino al 50% su costruzione Abbiamo preso 2 finanziamenti (180 e 34) È intermittente sul privato gestione e la qualificazione dei servizi, progetti migliorativi della qualità dei servizi Circa euro a sezione su progetto e documentazione spese non di personale Per noi vale per 3 servizi: - Nido - Primavera - Spazio bambini (pomeriggi al nido) sostegno a figure di coordinamento pedagogico, la formazione degli operatori e degli stessi coordinatori pedagogici Mai preso nulla. Vincolo di coordinamento di almeno 3 servizi prima infanzia

10 Convenzioni con il Comune di Forlì – primaria e secondaria – protocollo di intesa In totale 50mila euro su 4 scuole primarie e 2 secondarie Rinnovo ogni 3 anni - Servizio Mensa (il contributo viene erogato all'associazione genitori; il gestore deve tuttavia: a) far pagare agli utenti i pasti in base al costo comunale, b) rispettare i menù e c) presentare conto spese del servizio mensa e i registri mensa) - Qualificazione del servizio (occasioni di confronto, strumenti, strutture per favorire processi di interconnesisione e integrazione: Centro Documentazione/Risorse, per integrazione e apprendimenti; Laboratori territoriali dell'extra-scuola; contributi finalizzati a finanziare progetti di qualif. Scol., progetti di apertura delle scuole in tempo extra-scolastico per attività rivolte a preadolescenti del territorio, sostegno alle attività di interesse educativo e socio-culturale promosse dai Comitati e dalle Associazioni di genitori - Messa a disposizione di strutture per le attività di educazione fisica - Interventi straordinari per attività finalizzate a migliorare l'utilizzo delle strutture sul piano della sicurezza Il Comune si impegna ad erogare entro il 31 dicembre di ogni anno, per l'anno scolastico precedente, i contributi previsti dal protocollo d'intesa (previa acquisizione della documentazione prevista). - NULLA sullhandicap

11 MIUR – progetto Scuola Aperta : 34 scuole partecipanti in Emilia Romagna Di cui 8 paritarie In totale ci sono 374mila euro, di cui 72mila alle paritarie Progetto che paga attrezzature/strumenti/interventi e non personale Utile per finanziarsi il 50% di un laboratorio

12 Sostegno allHandicap: riassunto Nido: nulla Primavera e Materna: 60% dal Comune + piccolo contributo dal MIUR Primaria: dal MIUR, quasi tutto in base allanno Secondaria: nulla


Scaricare ppt "Incontro FOE Emilia Romagna 16 aprile 2009. Convenzioni con Comune di Forlì Nido – da 6 a 36 mesi – convenzione Nido – da 6 a 36 mesi – accordo per voucher."

Presentazioni simili


Annunci Google