La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Verso la Relazione al Parlamento Ministero della Salute Roma, 9 Giugno 2010 Auditorium Viale G. Ribotta, 5 dott.ssa Simona De Stefano Ufficio V - Nutrizione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Verso la Relazione al Parlamento Ministero della Salute Roma, 9 Giugno 2010 Auditorium Viale G. Ribotta, 5 dott.ssa Simona De Stefano Ufficio V - Nutrizione."— Transcript della presentazione:

1 Verso la Relazione al Parlamento Ministero della Salute Roma, 9 Giugno 2010 Auditorium Viale G. Ribotta, 5 dott.ssa Simona De Stefano Ufficio V - Nutrizione

2 La celiachia è lintolleranza alimentare più frequente a livello mondiale. La prevalenza (adulti & bambini) è attualmente stimata intorno all1%. / 1100 LA CELIACHIA

3 1. erogazione gratuita prodotti dietetici senza glutine a carico del S.S.N. Legge 4 luglio 2005, n. 123Legge 4 luglio 2005, n. 123 Norme per la protezione dei soggetti malati di celiachia 3. formazione e aggiornamento professionale degli operatori del settore turistico e ristorativo Capitolodi spesa ad hoc ,00 2. somministrazione pasti senza glutine nelle mense scolastiche, ospedaliere e nelle mense delle strutture pubbliche Capitolo di spesa ad hoc ,00 4. RELAZIONE AL PARLAMENTO - aggiornamento sullo stato delle conoscenze e delle nuove acquisizioni scientifiche in tema di malattia celiaca

4 Ripartizione CAPITOLI ANNUALITA * CAPITOLO PASTI , ,10 FORMAZIONE , ,00 * Annualità di emissione del mandato di pagamento – dati annualità precedente

5 Provvedimento 16 marzo 2006: Accordo …. concernente criteri per la ripartizione dei fondi, di cui agli articoli 4 e 5 della Legge 4 luglio 2005, n. 123 ALLEGATO A Criteri relativi alla ripartizione dei fondi di cui al capitolo avente ad oggetto «Somministrazione di pasti senza glutine, previa richiesta degli interessati nelle mense delle strutture scolastiche, ospedaliere e pubbliche.» ALLEGATO B Criteri relativi alla ripartizione dei fondi di cui al capitolo avente ad oggetto «Istituzione di moduli informativi sulla celiachia nell'ambito delle attività di formazione e aggiornamento professionale rivolte a ristoratori e ad albergatori.»

6 dati forniti dalle regioni e province autonome ALLEGATO A 1. numero dei celiaci 2. mense presenti sul territorio 3. dati trasmessi entro il 30 giugno dellanno successivo ALLEGATO B 1. numero dei celiaci 2. Densità di popolazione 3. numero di strutture da coinvolgere nella formazione 4. moduli informativi già effettuati o programmati entro l'anno 5. Dati entro il 30 settembre dell'anno in corso I fondi sono distribuiti sulla base dei dati pervenuti.

7 I DATI IN ITALIA i celiaci in Italia sarebbero circa ma i diagnosticati solo un po più di nuove diagnosi allanno

8 LOMBARDIA CAMPANIA LAZIO

9 Il CELIACI IN ITALIA 27% 23%

10 REGIONI e P.A.

11 La popolazione celiaca femminile è doppia rispetto a quella maschile 34% 35% 42% 39%

12 FASCE DI ETA 136% 11% 80% 19% 107% 24%

13 MENSE: registrato un andamento contrario rispetto al numero di celiaci 8% 1%

14 MENSE pubblicheSCOLASTICHE private parificate pubbliche OSPEDALIEREprivate convenzionate assistenziali pubbliche e private convenzionate PUBBLICHE interne o in appalto (out sourcing) alle P.A.

15 Mense Scolastiche, Ospedaliere e afferenti a Strutture Pubbliche

16 ANDAMENTI REGIONALI calo evidente calo lieve aumento significativo situazione invariata

17 FORMAZIONE 95% 81%

18 Operatori formati 21% 44%

19 La formazione in Italia maggior coinvolgimento significativa inversione di tendenza

20 Conclusioni Celiaci diagnosticati < Celiaci stimati Sensibilizzazione Diagnosi Tardiva Diagnosi Precoce Dati parziali Miglioramento Flusso informativo

21 Simona De Stefano Grazie per lattenzione e appuntamento a fine giugno con la Relazione al Parlamento


Scaricare ppt "Verso la Relazione al Parlamento Ministero della Salute Roma, 9 Giugno 2010 Auditorium Viale G. Ribotta, 5 dott.ssa Simona De Stefano Ufficio V - Nutrizione."

Presentazioni simili


Annunci Google