La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Struttura del Master Il Master e articolato in due parti: I parte : attivita frontale presso il Dipartimento di Fisica dellUniversita della Calabria nel.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Struttura del Master Il Master e articolato in due parti: I parte : attivita frontale presso il Dipartimento di Fisica dellUniversita della Calabria nel."— Transcript della presentazione:

1 Struttura del Master Il Master e articolato in due parti: I parte : attivita frontale presso il Dipartimento di Fisica dellUniversita della Calabria nel periodo Settembre - Dicembre 2003 per un totale di 420 ore; II parte: attivita di tirocinio presso le strutture partner nel periodo Gennaio - Aprile 2004 per un totale di 480 ore. Visite di studio: una presso i Laboratori Nazionali di Frascati dellIstituto Nazionale di Fisica Nucleare, una presso il centro dellENEA della Trisaia. Workshop: Incontri periodici tematici sugli argomenti affrontati nelle lezioni, invitando esperti nel settore. Destinatari Possono partecipare alla selezione giovani disoccupati e residenti da almeno 6 mesi nelle regioni dellObiettivo 1 (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia) con un limite di eta di 28 anni se in possesso di una laurea o Diploma di laurea in Fisica, Scienze dei Materiali, Chimica, ingegneria o di 32 anni se in possesso di un titolo specialistico o Dottorato nelle medesime discipline. Borse di Studio Ai 20 vincitori verra assegnata una borsa di studio di 4131,65 Euro con lobbligo di frequenza di almeno l80% allattivita formativa. Per informazioni,reperire il testo completo del bando e il modulo della domanda: Dipartimento di Fisica Universita della Calabria Ponte P. Bucci Cubo 31C Rende (Cs) Tel Fax Bando e moduli on-line su In background Rivelatore Geiger usato dal Gruppo di Amaldi di via Panisperna Programma Operativo Nazionale per le Regioni Obiettivo 1 Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione Asse III – Misura 4, Formazione superiore e universitaria. Ministero dellIstruzione, dellUniversità e della Ricerca Master Anno Accademico

2 Lobiettivo del Master Il percorso formativo e finalizzato alla preparazione di esperti nel monitoraggio della radiazione ambientale e della sorveglianza fisica, della protezione dei lavoratori e della popolazione nelle sedi in cui si fa uso di radiazioni ionizzanti. A questo scopo, attraverso la formazione in aula, offre un luogo per recepire, elaborare, condividere, interpretare concretamente il senso dellevoluzione del ruolo di Esperto in Radioprotezione e Dosimetria. Ciascuno individualmente ed il gruppo dei partecipanti collettivamente contribuiranno a definire lidentità dellEsperto in Radioprotezione e Dosimetria attraverso lintegrazione di modelli formativi consolidati nellUniversità e modelli derivanti dalle esigenze di monitoraggio dellambiente e della popolazione sul territorio. Lacquisizione di una rinnovata identità passa poi attraverso il consolidamento e lapprofondimento delle conoscenze, delle capacita e delle abilita necessarie. Attraverso il tirocinio verranno acquisite le competenze per garantire lesercizio delle funzioni di monitoraggio nelle aziende pubbliche e private in cui si fa uso di radiazioni ionizzanti e per salvaguardare la popolazione dai rischi ambientali dovuti a radioattività naturale e artificiale. Competenze garantite conoscere la struttura subnucleare; conoscere le sorgenti radioattive; conoscere gli effetti biologici delle Radiazioni Ionizzanti; utilizzare tecniche e strumenti per rivelare e misurare radiazioni ionizzanti conoscere i principi e le tecniche della protezione da radiazione naturale e da sorgenti. progettare e realizzare barriere protettive; utilizzare strumenti e metodologie per il monitoraggio ambientale e la sorveglianza della popolazione; valutare rischi di pericolosità legate alla radiazione ionizzante nella sanità; conoscere le caratteristiche della contaminazione e le tecniche di contenimento e filtrazione; conoscere le tecniche per la gestione dei rifiuti radioattivi; eseguire controlli di qualità delle sorgenti radioattive; utilizzare tecniche ICT nellambito del ruolo professionale; conoscere Principi e Norme, Italiani ed europei, sulla protezione e sorveglianza della popolazione; conoscere la realtà operativa nelle strutture in cui la propria professionalità e richiesta; Attivita Formativa Frontale 1)Elementi di Fisica delle Particelle Elementari; 2)Rivelazione e misura radiazione ionizzante; 3)Sorgenti radioattive e loro utilizzo; 4)Acceleratori di particelle; 5)Sorgenti naturali di radiazione; 6)Utilizzo degli isotopi radioattivi nel settore sanitario; 7)Contaminazione interna ed esterna; 8)Dosimetria interna da sorgenti di radiazione naturale e artificiale; 9)Trasporto materiale radioattivo e gestione rifiuti; 10)Problemi radioprotezionistici nellutilizzo di radiazione ionizzante; 11)Sistema di Qualita; 12)Norme vigenti sulla protezione da radiazioni ionizzanti; 13)Progettazione di laboratori e reparti; 14)Sicurezza sui luoghi di lavoro; 15)Business Game; 16)Attivita di Laboratorio; 17)Workshop; 18)Visite di studio: Laboratori Nazionale di Frascati, Centro ENEA Trisaia; Tirocinio Progetti specifici individuali verranno proposti come attivita di stage presso strutture partner: AO di Cs, AO di Cz, ARPACAL, ENEA, UNICAL,... Per fare il Tirocinio, le spese di viaggio, di vitto e di alloggio, saranno rimborsate secondo le modalita descritte nel regolamento del master, reperibile su:


Scaricare ppt "Struttura del Master Il Master e articolato in due parti: I parte : attivita frontale presso il Dipartimento di Fisica dellUniversita della Calabria nel."

Presentazioni simili


Annunci Google