La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Risk Insights La comunicazione nelle emergenze nellera del WEB 2.0 I Social Media nella Pubblica Amministrazione come strumento di informazione per le.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Risk Insights La comunicazione nelle emergenze nellera del WEB 2.0 I Social Media nella Pubblica Amministrazione come strumento di informazione per le."— Transcript della presentazione:

1 Risk Insights La comunicazione nelle emergenze nellera del WEB 2.0 I Social Media nella Pubblica Amministrazione come strumento di informazione per le attività di Protezione Civile di Dante Paolo FERRARIS

2 Risk Insights I Social Media e i Social network possono uccidere la Pubblica Amministrazione ?

3 Risk Insights

4 Domanda dalla risposta complessa, e non banale se applicata alla gestione delle emergenze

5 Risk Insights ANZI il corretto utilizzo favorisce lEnte PERCHE?

6 Risk Insights Sintesi delle opportunità dei social networking per lAmministrazione e i cittadini Per LAmministrazionePer il Cittadino EFFICACIA La presenza nei social neywork consente di raggiungere il cittadino con maggiore efficacia La presenza dellAmministrazione nei social network consente al cittadino di essere informato maggiormente sulle azioni e sui servizi della PA COSTO LOttimizzazione del costo/contatto consente di conseguire maggiori risultati a parità di spesa Lottimizzazione del costo/contatto consente di usufruire di un servizio più ampio MONITORAGGIO I Social Network consentono di monitorare le opinioni dei cittadini sui temi affrontati dallAmministrazione Lattenzione delle PA verso i temi di interesse per il cittadino si traduce in una maggiore capacità da parte stessa di cogliere le istanze reali della società ASCOLTO/DIALOGO/FIDUCIA I Social Network consentono di sviluppare un dialogo con i cittadini e, attraverso esso, sviluppare un rapporto di fiducia La disponibilità del dialogo dellAmministrazione si traduce in una maggiore fluidità nei rapporti TRASPARENZA II Social Network consentono di sviluppare il concetto di trasparenza da obblighi normativo a strumento di partecipazione La trasparenza nella P.A. favorita dal dialogo indotto dai social network, consente uno sviluppo più ampio del sistema dei servizi. La disponibilità di dati pubblici consente al cittadino un maggior livello di consapevolezza e alle azioni di trasformare tali dati in uno strumento di sviluppo COLLABORAZIONE I Social Network consentono di attivare meccanismi di collaborazione tra Amministrazione e cittadini, stimolando la cittadinanza attiva e la partecipazione Lo sviluppo di un rapporto di collaborazione aumenta il livello di consapevolezza. FONTE VADEMECUM PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E SOCIAL MEDIA DEL FORMEZ

7 Risk Insights RAGAZZI CHE CASINO, TROPPE PAROLE

8 E QUINDI ?

9 ASCOLTARE : monitorare ciò che avviene nei social network LIVELLI DI PRESENZA

10 Risk Insights LIVELLO DI PRESENZA: Ascolto FOCUSMONITORAGGIO Perche Verificare ciò che si dice dellAmministrazione Comprendere ciò che si dice delle tematiche affrontate dallAmministrazione Come Effettuare un monitoraggio di ciò che avviene nei social network Quando Come primo passo verso i socia network e, quindi come attività strutturale Opportunità Comprendere il punto di vista dei cittadini sulle tematiche elle quali si occupa lEnte Comprendere il punto di vista dei Cittadini sulla propria realtà e sulle percezioni che essi hanno delloperato dellEnte Criticità Cambiamento culturale e orientamento allascolto Rischi Nessuno Fonte Vademecum Pubblica Amministrazione e Social Media

11 Risk Insights Ma è una cosa difficile mantenere a lungo rapporti virtuali!

12 Risk Insights LIVELLI DI PRESENZA PRESIDIARE : essere presenti sui social network

13 Risk Insights LIVELLO DI PRESENZA: Presidio FOCUSINFORMAZIONE Perche Visibilità per le attività delle P.A Presidio di un canale Informazione al cittadino Sfruttare le potenzialità vrali dello strumento Come Essere presenti nei social network utilizzati dai cittadini Quando Come Quando si è compreso il contesto e si è capito cosa dire attraverso quale canale Opportunità Sfruttare uno strumento di contatto familiare al cittadino Avviare lo sviluppo di una relazione. Comprendere le dinamiche duso dei Social network Criticità Linguaggi adeguati - Responsabilità - Tempi di risposta Rischi Riproposizione di linguaggi e approcci pensati per gli strumenti Fonte Vademecum Pubblica Amministrazione e Social Media

14 Risk Insights Ma perché dico ciò ?

15 LIVELLI DI PRESENZA INTERAGIRE : interagire con gli utenti dei social network

16 Risk Insights LIVELLO DI PRESENZA: Interazione FOCUSDIALOGO Perche Presidiare un canale di comunicazione efficace Migliorare il livello di servizio Costruire una relazione di fiducia nei confronti della propria utenza Come Interagire e dialogare con i cittadini Quando Quando informare non basta e si capisce che lutenza si aspetta un rapporto dialogico Opportunità Comprendere le istanze del cittadino Semplificare i processi per il cittadino Criticità Processi interni e responsabilità Tempo necessario Rischi Non riuscire a mantenere nel tempo la relazione deludere le aspettative di relazione Fonte Vademecum Pubblica Amministrazione e Social Media

17 Risk Insights Ma è come giocare a scacchi !

18 Risk Insights PARTECIPAZIONE : sfruttare i social network per costruire momenti di partecipazione LIVELLI DI PRESENZA

19 Risk Insights LIVELLO DI PRESENZA: Partecipazione FOCUSCOLLABORAZIONE Perche Coinvolgere i cittadini nelle scelte della P.A. Sviluppare sistemi di e-partecipation Come Usare i social network per costruire momenti di partecipazione Quando Nel momento in cui si vogliono condividere le decisioni con i cittadini Quando il cittadino non è più interlocutore, ma un partner Opportunità Sperimentare e sviluppare sistemi di e-partecipation Criticità Complessità Coinvolgimento Rischi Nessuno Fonte Vademecum Pubblica Amministrazione e Social Media

20 Risk Insights Mamma mia, ma chi riesce fare ciò oggi negli Enti locali ?

21 Risk Insights COMUNI SU TWITTER

22 Risk Insights PROVINCE SU TWITTER

23 Risk Insights COMUNI SU FACEBOOK

24 Risk Insights COMUNI SU FACEBOOK

25 Risk Insights PROVINCE SU FACEBOOK

26 Risk Insights PROVINCE SU FACEBOOK

27 Risk Insights

28

29

30 Ma su che quadro normativo posso appoggiarmi?

31 Risk Insights Principali provvedimenti normativi Provvedimen to DescrizioneParole Chiave L.n°633/1941 Legge a protezione del diritto dautore e di altri diritti connesi al suo esercizio Copyright, Diritto dAutore, Titolarietà dei contenuti e dei dati pubblici L.n°150/2000 Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni Comunicazione Pubblica, URP d.lgs n° 196/2003Codice di Protezione dei dati personaliPrivacy, Sicurezza L.n°4/2004 Disposizioni per favorire laccesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici Accessibilità d.lgs n° 82/2005Codice dellamministrazione digitale Diritti dei cittadini alluso delle tecnologie. e-democray, e- partecipation, Titolarieta dei dati pubblici, Servizi On line d.lgs n° 163/2006 Codice dei contratti pubblici in materia di lavoro, servizi e forniture Contratti, Condizioni e termini duso Fonte Vademecum Pubblica Amministrazione e Social Media

32 Risk Insights Ma occhio perché per la protezione civile.....

33 Risk Insights Il Sindaco ha lobbligo dinformazione ai cittadini sulle attività di Protezione Civile utilizzando qualunque mezzo di informazione

34 Risk Insights In Protezione Civile linformazione si sviluppa in tre tempi: 1) Informazione preventiva 2) Informazione in stato demergenza 3) Informazione in stato post- emergenza

35 Risk Insights Informazione preventiva, è finalizzata a diffondere le conoscenze sulla natura dei rischi che possono minacciare la popolazione lambiente. Lobiettivo è di ridurre la tendenza dellindividuo ad assumere conoscenza dei rischi cui corre ed ad adottare comportamenti idonei

36 Risk Insights LInformazione in caso di emergenza vengono date costantemente : - il fenomeno previsto è in atto - indicare comportamenti e misure particolari di autodifesa da adottare - i numeri da contattare -i luoghi in cui recarsi ecc...

37 Risk Insights Informazione nella fase post emergenza quando viene dichiarato il cessato allarme, la comunicazione riguarda tutte quelle informazioni date o richieste dal cittadino utili al rispristo dello stato di normalità

38 Risk Insights Ma allora i social network sono come un ombrello che ti protegge dalle calamità?

39 Se vogliamo nasconderci SI! ma ti offre delle opportunità per aumentare la Tua resilienza

40 La resilienza è un processo di reazione dei cittadini legata alla propria identità culturale locale, che offre maggiore risposta alle emergenze

41 Risk Insights MA COME ?

42 Risk Insights CONOSCERE I RISCHI DI DOVE SI ABITA

43 Risk Insights PIANI DI EMERGENZA

44 Risk Insights

45 PARTECIPARE

46 Risk Insights UN ESEMPIO:

47 Risk Insights UN ESEMPIO:

48 Risk Insights UN ESEMPIO:

49 Risk Insights UN ESEMPIO:

50 Risk Insights UN ESEMPIO:

51 Risk Insights UN ESEMPIO:

52 Risk Insights UN ESEMPIO: Allora potremo dire STOP alle emergenze?

53 Risk Insights UN ESEMPIO: NON ESAGERIAMO !!!

54 Risk Insights UN ESEMPIO: DOBBIAMO STARE ATTENTI ALLE INFORMAZIONI SPAZZATURA

55 Risk Insights Seguire i Social media e social network istituzionali

56 Risk Insights Avere fiducia in se stessi

57 Ed essere razionale, se no!!!!! produciamo lavoro per altri

58 PURTROPPO

59 Risk Insights Alla P.A manca.. sempre colore nellinformazione

60 Risk Insights sempre colore nellinformazione Le reti delle P.A. troppo spesso.....

61 Risk Insights sempre colore nellinformazione La strada é ancora tanta da fare e molto faticosa

62 Risk Insights sempre colore nellinformazione PRIME COSE DA FARE SE LA P.A DECIDE DI UTILIZZARE I SOCIAL MEDIA E I SOCIALNETWORK

63 Risk Insights sempre colore nellinformazione COSTRUIRE IL PROPRIO SOCIAL MEDIA POLICY UFFA QUANTE COMPLICAZONI

64 Risk Insights sempre colore nellinformazione MA A CHE SERVE? NON VUOL DIRE CALARE LE BRAGHE COME FANNO I TRUZZI MA....

65 Risk Insights sempre colore nellinformazione SOCIAL MEDIA POLICY DUSO documento in cui si dichiarano scopi e finalità del profilo sui social network e le regole duso e daccesso

66 Risk Insights La social media policy interna è un documento pubblico in cui vengono specificate le regole di comportamento dei dipendenti e dellorganizzazione in relazione alluso dei Social Network.

67 Risk Insights sempre colore nellinformazione La social media policy esterna definisce invece le regole di comportamento e dei rapporti tra lEnte (profilo sui social network) e i cittadini Documento da rendere pubblico

68 Risk Insights La social media policy interna vanno chiaramente indicate: 1) le finalita perseguite sui Social Network 2) il tipo di contenuti che saranno pubblicate 3) i comportamenti consentiti (ad esempio quelli trattati come Spam e post inappropriati) 4) linformatore ai sensi della normativa in materia di riservatezza dei dati personali 5) contatti a cui gli utenti possono rivolgersi ( ad esempio per segnalare abusi o violazioni del copyright)

69 Risk Insights sempre colore nellinformazione INSOMMA TRASPARENZA DELLE REGOLE

70 Risk Insights sempre colore nellinformazione occorre imparare a comunicare con un linguaggio meno burocratese

71 Risk Insights sempre colore nellinformazione Diretti e senza maschere

72 Risk Insights sempre colore nellinformazione Possedere un buon bagaglio culturale

73 Risk Insights sempre colore nellinformazione Etica e non cortigianeria

74 Risk Insights sempre colore nellinformazione Possedere spirito di osservazione

75 Risk Insights sempre colore nellinformazione trovare il modo per sapere accontentare tutti

76 Risk Insights sempre colore nellinformazione Ma proprio tutti

77 Risk Insights sempre colore nellinformazione

78 Risk Insights sempre colore nellinformazione SENZA AMBIGUITA

79 Risk Insights sempre colore nellinformazione Compreso?

80 Risk Insights COMPRESO? Non ci credo ma

81 Risk Insights

82 SUPPONENZA E ora buon appetito E ora buon appetito

83 Risk Insights Alla prossima

84 Risk Insights SUPPONENZA GRAZIE


Scaricare ppt "Risk Insights La comunicazione nelle emergenze nellera del WEB 2.0 I Social Media nella Pubblica Amministrazione come strumento di informazione per le."

Presentazioni simili


Annunci Google