La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cassa Rurale di Rovereto1 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cassa Rurale di Rovereto1 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr."— Transcript della presentazione:

1 Cassa Rurale di Rovereto1 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr

2 Cassa Rurale di Rovereto2 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Come riclassificare il fondo Tfr ? Il fondo Tfr influenza la valutazione dazienda ? Costo implicito o componente finanziaria ? Cosa accade in caso di sblocco ? Come finanziare lo sblocco ?

3 Cassa Rurale di Rovereto3 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Il Tfr, nella attuale configurazione, è stato istituito dalla legge 29 maggio 1982 n. 297 La quale ha modificato la precedente disciplina della indennità di anzianità In sostituzione, a sua volta, della indennità di licenziamento prevista dal Regio Decreto 9 febbraio 1919 n.112.

4 Cassa Rurale di Rovereto4 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr La legge stabilisce che, in ogni caso di cessazione del rapporto di lavoro subordinato, il prestatore di lavoro ha diritto a un trattamento di fine rapporto che si calcola sommando per ciascun anno di servizio una quota pari (non inferiore) allimporto della retribuzione lorda dovuta per lanno stesso divisa per 13,5. La quota rappresenta quindi il 7,41% della retribuzione (Più precisamente il 6,91% corrisposto allex dipendente più lo 0,50% corrisposto allInps)

5 Cassa Rurale di Rovereto5 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr La quota annuale di accantonamento figura nel conto economico tra i costi per il personale e comprende due componenti: quella commisurata allimporto sulla retribuzione lorda e quella relativa alladeguamento del complessivo Tfr maturato precedentemente dai prestatori di lavoro.

6 Cassa Rurale di Rovereto6 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Il Decreto legislativo 21 agosto 1993 n. 124 ha stabilito che le fonti istitutive delle forme pensionistiche complementari - ossia i fondi pensione – su base contrattuale collettiva possono prevedere la destinazione al finanziamento delle forme stesse anche di una quota dellaccantonamento annuo del Tfr. Per i lavoratori di prima occupazione, le fonti debbono prevedere lintegrale destinazione ai fondi pensione degli accantonamenti annuali dei TFR. La legge 8 agosto 1995 n. 335 ha introdotto una deroga temporanea (fino al 31 agosto 1999) per le imprese con meno di 25 dipendenti.

7 Cassa Rurale di Rovereto7 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Il disegno di legge delega del febbraio 2000 cambia la situazione in modo radicale. Il Tfr in ogni caso non rimarrà in azienda e saranno di dipendenti a decidere se indirizzarlo verso la previdenza complementare o verso un fondo di nuova istituzione. In particolare: Per i lavoratori iscritti alle forme pensionistiche complementari è previsto che tutto il Tfr confluisca nel fondo pensione, indipendentemente dalle condizioni soggettive (iscritto e/o lavoratore dipendente prima o dopo il 28 aprile Per i lavoratori dipendenti di aziende che operano in settori o comparti per i quali non è stata costituita nessuna forma pensionistica complementare è previsto che qualora lo stesso dipendente aderisca a un fondo intercategoriale o un fondo aperto, lazienda anche se contrattualmente non tenuta a versare i contributi, dovrà comunque versare il Tfr. Infine i lavoratori che non intendono aderire, il Tfr dovrà essere canalizzato verso un nuovo fondo di accantonamento, probabilmente gestito dal Tesoro, che garantisca prestazioni equivalenti sotto il profilo del rischio, del rendimento e della liquidità.

8 Cassa Rurale di Rovereto8 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Il finanziamento Tfr è storicamente in aumento progressivo: Accantonamento Tfr / Utilizzo Tfr 19941, , ,1

9 Cassa Rurale di Rovereto9 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Nellambito della valutazione dazienda il Tfr rappresenta una risorsa finanziaria ibrida, unica nel panorama internazionale. Nellapproccio tradizionale, il fondo Tfr viene portato a rettifica del capitale investito operativo, come voce negativa del capitale circolante. Quasi mai viene assimilato a una fonte di finanziamento onerosa per lazienda e conseguentemente da includere nella posizione finanziaria netta.

10 Cassa Rurale di Rovereto10 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Considerare il Tfr come debito sarebbe invece corretto soprattutto nellottica di omogeneizzare la valutazione delle imprese italiane a quella di società di altri paesi. In base a simulazioni, si dimostra che, mediamente, il valore del capitale economico delle società (calcolato con lapplicazione dei multipli reddituali del Mol e dellEbit) è inferiore di circa il 10% se si considera il Tfr come debito, rispetto ai risultati ottenuti con lapproccio tradizionale.

11 Cassa Rurale di Rovereto11 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Se si considera infatti il Tfr come debito oneroso (secondo la teoria anglosassone) il valore dellequity si riduce dellimporto del Tfr stesso. La distorsione di fondo è costituita dalla sostanziale assurdità di sommare algebricamente la posizione finanziaria netta al valore ottenuto come multiplo del Mol e dellEbit. E logico che si continui a dimenticare il Tfr, che per la sola Fiat vale 3 mila miliardi, cioè circa il 15-20% dellattuale capitalizzazione ?

12 Cassa Rurale di Rovereto12 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Occorre considerare che: il costo medio del capitale (Wacc) utilizzato per lattualizzazione dei cash flow futuri risulta meno elevato, in quanto il costo del Tfr è mediamente più contenuto rispetto ad altre forme di finanziamento; il Tfr può inoltre far beneficiare dello scudo fiscale del 37% sul relativo costo; il valore del capitale investito, derivante dallattualizzazione dei cash flow al Wacc calcolato includendo il costo del Tfr tra le fonti, risulta più elevato; linclusione del valore del Tfr tra i debiti finanziari portati a rettifica del corporate value riduce sempre la valorizzazione finale dellequity; anche con il metodo dellUDCF, la differenza risulta più evidente quanto maggiore è il peso del Tfr nelle fonti di finanziamento aziendali.

13 Cassa Rurale di Rovereto13 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Nella pratica valutativa, tanto più consistente è il Tfr tanto maggiore è il valore fittizio della società se non se ne scorpora limporto. Ma con il fatto che il Tfr comunque a termine scomparirà, è bene considerarlo o no nel valutare ? Quali forme di finanziamento in sostituzione del Tfr restituito ?

14 Cassa Rurale di Rovereto14 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Il fondo Tfr, come fonte di finanziamento, comporta un costo implicito misurato, in termini nominali e su base annua, del tasso di adeguamento allindice dei prezzi, ossia dall1,5% in misura fissa e dal 75% dellaumento dellindice Istat dei prezzi al consumo. Ladeguamento (costo implicito) viene collocato tra il costo del lavoro e non, come sarebbe corretto sotto il profilo valutativo, tra i costi finanziari.

15 Cassa Rurale di Rovereto15 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Tfr e struttura finanziaria -> Tfr / passivo e capitale netto – 1996 Energia, gas acqua6,8 % Trasporti4,6 % Edilizia1,2 % Commercio3,9 % Trasformazione ind.5,7 % Di cui 1-10 mld7,0 % mld7,1 % mld6,3 % mld5,7 % mld5,7 % > 500 mld6,3 %

16 Cassa Rurale di Rovereto16 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Tfr e struttura finanziaria -> Tfr / debito vs banche a mlt – 1996 Energia, gas acqua 46,9 % Trasporti 29,6 % Edilizia 63,0 % Commercio 90,8 % Trasformazione ind. 88,5 % Di cui 1-10 mld 92,2 % mld108,0 % mld 90,2 % mld 85,6 % mld 73,1 % > 500 mld 87,3 %

17 Cassa Rurale di Rovereto17

18 Cassa Rurale di Rovereto18 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr Bibliografia Bruno Rossignoli, Alcune notazioni sul trattamento di fine rapporto come fonte di finanziamento delle imprese, Rivista Milanese di Economia, n.67-68, Alessandro Martinoni (Tamburi & Associati), Se il Tfr se ne va, Milano Finanza, 29 gennaio 2000.


Scaricare ppt "Cassa Rurale di Rovereto1 Gli effetti finanziari della riforma del Tfr."

Presentazioni simili


Annunci Google