La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 La Finanza Garantisce il reperimento delle risorse finanziarie necessarie a coprire gli investimenti FINANZA SUBORDINATA Reperimento dei mezzi necessari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 La Finanza Garantisce il reperimento delle risorse finanziarie necessarie a coprire gli investimenti FINANZA SUBORDINATA Reperimento dei mezzi necessari."— Transcript della presentazione:

1 1 La Finanza Garantisce il reperimento delle risorse finanziarie necessarie a coprire gli investimenti FINANZA SUBORDINATA Reperimento dei mezzi necessari a soddisfare il fabbisogno finanziario FINANZA INTEGRATADecisioni relative allefficace impiego del capitale FINANZA STRATEGICASupporto alle strategie aziendali MODELLO DEL VALORE Ogni decisione aziendale dovrebbe essere presa in considerazione al valore che essa è capace di creare per gli azionisti

2 2 I Compiti della Finanza Lattività finanziaria è deputata a: A.Predisporre le regole di disciplina e gli strumenti da utilizzare per la valutazione degli investimenti e delle strategie B.Decidere la struttura finanziaria di copertura e il reperimento delle fonti di finanziamento C.Gestire la Tesoreria D.Gestire i Rischi (Risk Management)

3 3 A. Metodi di valutazione degli investimenti 1.Criteri finanziari di valutazione degli investimenti - Valore Attuale Netto (VAN) - Tasso Interno di Rendimento (TIR) 2.Criteri tradizionali di valutazione degli investimenti – Tempo di recupero (payback period)

4 4 Criteri finanziari di valutazione degli investimenti 1.Il Valore Attuale Netto (VAN) è calcolato come differenza tra i flussi di cassa in entrata e i flussi di cassa in uscita, attualizzati, generati dallinvestimento. In formula: Con: Ei = entrate monetarie al tempo i, Ui = uscite monetarie al tempo i C = Costo medio ponderato del capitale Affinché linvestimento sia ritenuto accettabile, è necessario che il VAN sia maggiore di zero n VAN = (Ei – Ui) (1+c) –i i=1

5 5 2.Il Tasso Interno di Rendimento (TIR) è quel saggio che rende equivalenti i flussi positivi ed i flussi negativi di una determinata operazione di investimento In formula: Con: X = tasso interno di rendimento. Se tale tasso è superiore al tasso soglia di accettazione, linvestimento risulterà accettabile Criteri finanziari di valutazione degli investimenti n (Ei – Ui) (1+x) -i =0 i=1

6 6 QUALI LIMITI? VAN considera uno stesso tasso di attualizzazione per flussi derivanti da periodi di tempo diversi. TIR Possibilità che un investimento presenti più tassi interni di redditività o non ne presenti alcuno. Payback Period

7 7 Criteri tradizionali di valutazione degli investimenti 1.Il Payback Period prevede una stima del tempo necessario affinché il flusso di cassa cumulato imputabile al progetto eguagli il valore del capitale investito. Rapporto tra capitale investito e media annuale degli incassi Nel caso di investimenti alternativi, sarà preferito quello che presenta un payback period inferiore Si caratterizza per unelevata semplicità di calcolo

8 8 QUALI LIMITI? Non fornisce una valutazione precisa e di tipo quantitativo della redditività di un investimento Non considera il valore finanziario del tempo Non dà una misura della redditività dell'investimento confrontabile con il costo del capitale impiegato Non tiene conto dei flussi finanziari successivi alla scadenza del tempo di ritorno in liquido, che, in alcuni casi, potrebbero essere rilevanti.

9 9 B. Il Reperimento delle fonti di finanziamento Fabbisogno finanziario deriva dal ritardo temporale tra luscita monetaria per lacquisizione di una certa risorsa e una o più entrate future generate da quella stessa risorsa Le attività dello SP forniscono una prima indicazione del fabbisogno finanziario dell impresa La finanza definisce le fonti di finanziamento da utilizzare a copertura, più adeguate dal punto di vista quantitativo e qualitativo

10 10 Le Fonti di Finanziamento 1.Fonti Esterne (Forme di raccolta presso terze economie) -Capitale Proprio -Capitale di Credito (Medio e Lungo termine) 2.Fonti Interne -Autofinanziamento -Disinvestimenti Ad ogni posta attiva deve contrapporsi una fonte avente approssimativamente la stessa scadenza Debiti a breve termine per finanziare variazioni di breve periodo Debiti a lungo termine o capitale di rischio per finanziare la componente stabile dellattivo corrente e le attività fisse.

11 11 C. La Gestione della Tesoreria In ottica strategica scegliere tra il contante e le numerose possibilità di investimento in titoli a breve termine (cambiali finanziarie, certificati di deposito, Buoni Ordinari del Tesoro, operazioni pronti contro termine, ecc) Trade Off tra: -Elevati livelli di liquidità perdita interessi -Bassi livelli di liquidità vendita ripetuta di piccole quantità di titoli per far fronte ai fabbisogni elevate spese amministrative.


Scaricare ppt "1 La Finanza Garantisce il reperimento delle risorse finanziarie necessarie a coprire gli investimenti FINANZA SUBORDINATA Reperimento dei mezzi necessari."

Presentazioni simili


Annunci Google