La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

QUARTA LEZIONE TELEOLOGIA E TELEOLOGISMO. In che senso letica di San Tommaso è teleologica Il carattere teleologico della sua etica consiste nella deliberata.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "QUARTA LEZIONE TELEOLOGIA E TELEOLOGISMO. In che senso letica di San Tommaso è teleologica Il carattere teleologico della sua etica consiste nella deliberata."— Transcript della presentazione:

1 QUARTA LEZIONE TELEOLOGIA E TELEOLOGISMO

2 In che senso letica di San Tommaso è teleologica Il carattere teleologico della sua etica consiste nella deliberata ordinazione degli atti umani a Dio, sommo bene e fine ultimo delluomo.

3 Etica classica Si è occupata del bene supremo e della felicità delluomo, cioè della buona riuscita dellesistenza umana nel suo insieme. Il punto di vista del giudizio è dallinterno del soggetto: è unetica della prima persona. Si può raggiungere la verità su ciò che è bene per luomo: è unetica delle virtù.

4 Etica moderna Centra la sua attenzione sul problema di determinare quale sia lazione corretta e su come fondare le norme che la stabiliscono. È unetica elaborata dal punto di vista della terza persona. È unetica degli atti e delle norme, viste come lecite o illecite, obbligatorie o vietate.

5 Contrapposizione tra deontologia e teleologia allinterno delletica moderna Deontologia: ricerca della giustizia di una norma indipendentemente dal fine ultimo delluomo; il giusto viene prima ed è indipendente dal bene Teleologia: il sommo bene (inteso come ottimizzazione dello stato complessivo della realtà) è il criterio per stabilire quali sono le norme giuste o sbagliate.

6 Prima osservazione La morale cristiana non è un etica deontologica, poiché la determinazione di ciò che è giusto non è indipendente dal fine ultimo, come neppure la concezione del bene è indipendente da ciò che è giusto.

7 Seconda osservazione La teleologia pratica è inconciliabile con la teleologia normativa, poiché per la prima il fine ultimo è il centro della vita morale e determina in modo concreto quale sia la vita buona per luomo, mentre alla seconda questo non interessa affatto, preoccupandosi solo della giustizia delle singole azioni in vista della massimizzazione del bene globale.

8 Terza osservazione Per la teleologia normativa lazione viene ridotta al suo concetto fisicista e la sua adeguazione alla norma è considerata da un punto di vista esterno al soggetto. Per la teleologia pratica invece lazione è valutata nella sua intenzionalità intrinseca, per stabilirne il rapporto con la virtù e quindi con lordine della retta ragione.

9 Quarta osservazione Come si è visto, tra le due teleologie si ha un diverso rapporto tra azione e norma e questo influisce sulla comprensione del valore delle azioni intrinsecamente cattive e delle norme negative assolute.


Scaricare ppt "QUARTA LEZIONE TELEOLOGIA E TELEOLOGISMO. In che senso letica di San Tommaso è teleologica Il carattere teleologico della sua etica consiste nella deliberata."

Presentazioni simili


Annunci Google