La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Bertolami Salvatore Baruch Spinoza Baruch Spinoza (in ebraico: ברוך שפינוזה, Baruch; in latino: Benedictus de Spinoza; in portoghese; Bento de Espinosa;in.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Bertolami Salvatore Baruch Spinoza Baruch Spinoza (in ebraico: ברוך שפינוזה, Baruch; in latino: Benedictus de Spinoza; in portoghese; Bento de Espinosa;in."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Bertolami Salvatore Baruch Spinoza Baruch Spinoza (in ebraico: ברוך שפינוזה, Baruch; in latino: Benedictus de Spinoza; in portoghese; Bento de Espinosa;in spagnolo: Benedicto De Espinoza; Amsterdam, 24 novembre 1632 – L'Aia, 21 febbraio 1677) è stato un filosofo olandese, ritenuto uno dei maggiori esponenti del razionalismo del XVII secolo, antesignano dell'Illuminismo e della moderna esegesi biblica.

2 Prof. Bertolami Salvatore SCOPO MORALE La conoscenza ha uno scopo morale, ovvero essa deve indirizzare lUomo verso il Bene, capace di assicurare la felicità

3 Prof. Bertolami Salvatore DIO Dio è il tutto. Fuori di Dio non esiste nulla (concezione immanentistica). Spinoza identifica la Natura con Dio e questa identità determina lordine necessario del tutto.

4 Prof. Bertolami Salvatore LIBERTA E NECESSITA Spinoza considera libero solo ciò che agisce per la sola necessità che deriva dalla sua Natura, mentre è necessario o coattivo solo ciò che è determinato da qualcosaltro. Dio è causa libera: natura naturante Tutto ciò che segue dalla necessità della natura di Dio: natura naturata

5 Prof. Bertolami Salvatore LA CONOSCENZA Spinoza distingue tre gradi di conoscenza: Immaginazione, percezione sensibile e inadeguata (rappresentazione mentale) delle cose contingenti; Ragione, (sapere della Scienza) modalità conoscitiva adeguata delle cose cogliendone laspetto eterno, ovvero la derivazione dalleterna necessità; Intelletto, conoscenza intuitiva e immediata, con grado di massima perfezione, dellessenza delle cose poiché riesce a vederle iscritte nella Natura divina.

6 Prof. Bertolami Salvatore SCHIAVITU E LIBERTA La condizione umana è anche libertà, non certo nel senso che luomo può sottrarsi al determinismo universale, ma che comprendendo le sue emozioni e la necessità cessa di essere schiavo e si concentra sulle azioni che dipendono dalla sua natura.

7 Prof. Bertolami Salvatore STATO E LIBERTA La libertà di filosofare consiste nella possibilità di pensare ed esprimere liberamente il proprio pensiero, è un diritto inalienabile, connaturato alla stessa vita umana. La libertà di pensiero è compatibile con la concordia religiosa e civile e ne è anche condizione necessaria e imprescindibile. Il fine dello Stato è quindi la libertà

8 Prof. Bertolami Salvatore Riferimenti bibliografici Principia philosophiae cartesianae (1663) Cogitata metaphysica (1663) Trattato teologico-politico [1670], Etica dimostrata secondo l'ordine geometrico [1677, postuma], Breve trattato su Dio, l'uomo e la sua felicità (1862, postuma)


Scaricare ppt "Prof. Bertolami Salvatore Baruch Spinoza Baruch Spinoza (in ebraico: ברוך שפינוזה, Baruch; in latino: Benedictus de Spinoza; in portoghese; Bento de Espinosa;in."

Presentazioni simili


Annunci Google