La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Bertolami Salvatore GROZIO UGO Ugo Grozio (Hugo Grotius, Huig de Groot, oppure Hugo de Groot) (Delft, 10 aprile 1583 – Rostock, 28 agosto 1645) è

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Bertolami Salvatore GROZIO UGO Ugo Grozio (Hugo Grotius, Huig de Groot, oppure Hugo de Groot) (Delft, 10 aprile 1583 – Rostock, 28 agosto 1645) è"— Transcript della presentazione:

1 Prof. Bertolami Salvatore GROZIO UGO Ugo Grozio (Hugo Grotius, Huig de Groot, oppure Hugo de Groot) (Delft, 10 aprile 1583 – Rostock, 28 agosto 1645) è stato un giurista, filosofo e scrittore olandese. Lavorò come giurista nelle Province Unite (oggi Paesi Bassi) e gettò le basi del diritto internazionale, basato sul diritto naturale. Fu inoltre un filosofo, scrittore teatrale, e poeta.

2 Prof. Bertolami Salvatore UTILITA E NATURA Luomo per la sua innata socievolezza è spinto ad uscire dallo stato di natura e vivere insieme con gli altri Luomo avverte lutilità di stare con gli altri per la salvaguardia della comunità, per una convivenza pacifica e ordinata

3 Prof. Bertolami Salvatore PACTUM Pactum societatis pactum unionis pactum subiectionis

4 Prof. Bertolami Salvatore PATTO E SOVRANITA Gli uomini per passare dallo Stato di natura allo Stato civile devono contrarre un patto, in tal modo con una sorta di contratto originario gli uomini trasferiscono la sovranità popolare. Questo patto è allorigine della società. Gli uomini, in vista di un'utilità comune, passano dallo stato di natura allo stato civile trasferendo ad un sovrano, mediante un patto, il potere di far coercitivamente rispettare la sfera di interessi di ciascun individuo. Lautorità del sovrano non deriva da una concessione divina (laicizzazione dello Stato) ma da una cessione di diritti da parte degli uomini contraenti il patto.

5 Prof. Bertolami Salvatore NON RESISTENZA Compito dellautorità sovrana è quello di condurre la comunità verso il bene collettivo. Per tale motivo il potere del sovrano è assoluto ovvero non è soggetto a critiche ed è irrevocabile (non è ammesso il diritto di resistenza).

6 Prof. Bertolami Salvatore SOVRANITA Monarchia assoluta

7 Prof. Bertolami Salvatore Riferimenti bibliografici De iure belli ac pacis (1625) De veritate religionis Christianae, pubblicato nel 1632

8 Prof. Bertolami Salvatore Opera principale De iure belli ac pacis (1625). Si tratta del capolavoro di Grozio. Per lungo tempo è stato indicato come il testo che inaugurava il giusnaturalismo moderno, ma oggi si ritiene che lopera sia debitrice di: a) Seconda Scolastica b) Metodo culto

9 Prof. Bertolami Salvatore Due vie per individuare le norme fondamentali che devono regolare la vita delluomo: 1) Deduzione da principi naturali ed evidenti mediante ragionamento (procedimento a priori/ diritto naturale). 2) Consenso, ovvero è norma anche ciò che è osservato ovunque e ha quindi avuto origine dalla libera volontà (procedimento a posteriori/ diritto delle genti).

10 Prof. Bertolami Salvatore Diritto naturale Per Grozio il diritto naturale, poiché sempre identico e immutabile, si presta molto di più del diritto positivo ad essere coordinato in sistema. Il ricorso al diritto naturale gli permise di non far dipendere la validità delle norme da convinzioni religiose dopo la frattura del mondo cristiano.

11 Prof. Bertolami Salvatore Scopo del De iure belli ac pacis: Studiare la risoluzione delle controversie in una società non ordinata secondo il ius civile, che può essere quindi: 1) Una società ancora allo stato naturale. 2) Un insieme di società mancanti di altro diritto oltre a quello naturale per regolare le relazioni tra di loro.

12 Prof. Bertolami Salvatore Disciplina della guerra Il procedimento che porta alla guerra e il suo svolgimento non possono che essere disciplinati dal diritto. Questo diritto è il diritto naturale, che non è un vano nome ma un ordinamento giuridico reale, derivante dalla ragione umana. Tale diritto esisterebbe anche se Dio non esistesse e Dio stesso non potrebbe modificare il diritto naturale

13 Prof. Bertolami Salvatore Definizione di guerra Per guerra Grozio non intendeva solo lo scontro violento tra Stati, ma qualsiasi situazione di conflitto tra soggetti che usassero la forza per la sua risoluzione. Il suo trattato quindi non riguarda solo io dir. internazionale, ma anche il dir. privato, il dir. penale e il dir. pubblico.

14 Prof. Bertolami Salvatore I 3 principi del diritto naturale (innati) 1. Obbligo di rispettare la proprietà altrui (e quindi restituire beni e lucri eventuali). 2. Obbligo di mantenere le promesse. 3. Obbligo di risarcire il danno arrecato colposamente.

15 Prof. Bertolami Salvatore Il diritto romano Grozio riteneva il dir. romano il dir. della civitas romana, non un diritto universale. Lo interessava solo per la possibilità di trovarvi i principi razionali del dir. naturale.

16 Prof. Bertolami Salvatore Diritto privato Contratto: la forza vincolante è data dal consenso. Per Grozio è il consenso, e quindi la dichiarazione di volontà delle parti, a produrre effetti obbligatori.

17 Prof. Bertolami Salvatore Diritto penale Pene: a) La punizione dei peccati deve essere lasciata a Dio b) La vendetta è contro ragione e perciò illecita c) La pena deve essere utile: il fine utilitaristico distingue la pena umana da quella divina. d) La pena deve essere proporzionata al crimine e) Deve prevalere lo spirito di tolleranza ed economicità


Scaricare ppt "Prof. Bertolami Salvatore GROZIO UGO Ugo Grozio (Hugo Grotius, Huig de Groot, oppure Hugo de Groot) (Delft, 10 aprile 1583 – Rostock, 28 agosto 1645) è"

Presentazioni simili


Annunci Google