La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

JOHN LOCKE John Locke (Wrington, 29 agosto 1632 – Oates, 28 ottobre 1704) è stato un importante filosofo britannico della seconda metà del Seicento ed.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "JOHN LOCKE John Locke (Wrington, 29 agosto 1632 – Oates, 28 ottobre 1704) è stato un importante filosofo britannico della seconda metà del Seicento ed."— Transcript della presentazione:

1 JOHN LOCKE John Locke (Wrington, 29 agosto 1632 – Oates, 28 ottobre 1704) è stato un importante filosofo britannico della seconda metà del Seicento ed è considerato il padre dellempirismo moderno e dell'illuminismo critico

2 LIBERALISMO Dottrina politica che professa la difesa della libertà e dellautonomia degli individui dalle interferenze del potere politico.

3 LIBERISMO Dottrina economica che professa la libertà e dellautonomia degli individui nel mercato economico e nelle scelte di Economia senza interferenze del potere politico. Esistenza dello Stato minimo il cui scopo è solo quello di garantire libertà e sicurezza.

4 STATO DI NATURA E DIRITTI NATURALI Nello stato di natura, che precede lorganizzazione politica, luomo è libero di regolare le proprie azioni; lo stato di natura è governato dalle leggi di natura che inducono luomo a non danneggiare i tre diritti fondamentali della libertà, vita e proprietà.

5 SOCIETA POLITICA Lo stato di natura non è necessariamente uno stato di guerra; gli uomini però scelgono di abbandonarlo quando decidono di costituire una società politica. Da ciò non deriva (come per Hobbes) un potere assoluto bensì uno stato che deve tutelare i diritti di ognuno.

6 Patto sociale Unico modo per garantire la pace e la sicurezza: un patto sociale con cui gli individui rinunciano ai diritti naturali e istituiscono lo Stato. Il patto è sempre revocabile dai sudditi. E ammesso il diritto di resistenza da parte dei sudditi

7 DIVISIONE DEI POTERI La tutela dei diritti individuali è garantita dalla separazione dei poteri: legislativo, esecutivo e federativo.

8 Stato e Chiesa Tra lo Stato e la Chiesa vi deve essere una netta separazione; essi hanno origini, contenuti e scopi completamente diversi. In ogni caso deve esistere tolleranza verso la religione da parte dello Stato.

9 La visione delluomo Concezione empirista luomo alla nascita è una tabula rasa- un foglio bianco vuoto non ci sono idee innate ogni conoscenza ha origine dallesperienza Gli uomini sono quelli che sono per effetto delleducazione bisogna fornire agli studenti solo ciò che serve per la sua vita

10 INTELLETTO UMANO Libro primo – non esistono né principi né idee innate: critica allinnatismo; Libro secondo – genesi dei vari tipi di idee dallesperienza: empirismo Libro terzo – le parole e il linguaggio in generale come convenzione: scopi e limiti del linguaggio; Libro quarto – conoscenza e probabilità: conoscenza intuitiva, dimostrativa e sensibile.

11 CONVENZIONI E LINGUAGGIO Tra parole e idee non vi è alcuna corrispondenza naturale, esiste semplicemente un legame artificiale e volontario frutto di una convenzione delluomo per larticolazione del linguaggio

12 SOVRANITA Monarchia o repubblica fondata sulla separazione dei poteri

13 Riferimenti bibliografici Due Trattati sul governo 1681 Saggi sulla legge di natura 1664 Saggio sulla tolleranza 1667 Saggio sullintelletto umano 1690 La ragionevolezza del Cristianesimo 1695

14


Scaricare ppt "JOHN LOCKE John Locke (Wrington, 29 agosto 1632 – Oates, 28 ottobre 1704) è stato un importante filosofo britannico della seconda metà del Seicento ed."

Presentazioni simili


Annunci Google