La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Bertolami Salvatore HEGEL Georg Wilhelm Friedrich Hegel (Stoccarda, 27 agosto 1770 – Berlino, 14 novembre 1831) è stato un filosofo tedesco, considerato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Bertolami Salvatore HEGEL Georg Wilhelm Friedrich Hegel (Stoccarda, 27 agosto 1770 – Berlino, 14 novembre 1831) è stato un filosofo tedesco, considerato."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Bertolami Salvatore HEGEL Georg Wilhelm Friedrich Hegel (Stoccarda, 27 agosto 1770 – Berlino, 14 novembre 1831) è stato un filosofo tedesco, considerato uno dei rappresentanti più significativi dell'idealismo sviluppatosi in Germania.

2 Prof. Bertolami Salvatore Spirito soggettivo Diritto: volontà astrattamente libera Moralità: volontà soggettiva realmente libera Eticità: volontà sostanzialmente e oggettivamente libera Spirito oggettivo dirittomoralitàeticità

3 Prof. Bertolami Salvatore MORALITA Lastrattezza, lesteriorità e luniversalità del diritto viene interiorizzata dalla coscienza soggettiva dellindividuo nel momento della moralità.

4 Prof. Bertolami Salvatore DIRITTO La libertà non è la legittimità dellazione libera bensì la capacità di dare leggi a se stessi. Il riconoscimento di regole di azione fondate sul più intimo convincimento dellindividuo diventa così criterio di giudizio universale.

5 Prof. Bertolami Salvatore ETICITA Leticità è il luogo dellagire secondo prospettive comuni e non più individuali. Sono esempi di eticità: la famiglia, la società civile intesa come sistema di bisogni del singolo o collettivi, infine lo Stato.

6 Prof. Bertolami Salvatore STATO Rapporto organico tra le parti e il tutto: gli individui hanno oggettività, verità ed eticità solo in quanto membri dello Stato. La natura dello Stato non è da ricercare nei diritti dei singoli bensì in funzione degli individui; lo Stato rappresenta la sostanza rispetto agli individui che sono accidenti

7 Prof. Bertolami Salvatore STATO HEGELIANO Nello Stato hegeliano vivono quattro momenti: Diritto astratto Moralità Famiglia Società civile

8 Prof. Bertolami Salvatore Diritto astratto La libertà dellindividuo trova una forma oggettiva e consolidata di garanzia nelle leggi. Lindividuo è considerato come titolare di diritti particolari e determinati, ma non ancora come membro di una collettività. Ad esempio la proprietà non è un diritto esistente in natura ma è frutto di contratto tra soggetti.

9 Prof. Bertolami Salvatore Diritto astratto: critica al modello liberale 1. Le libertà individuali hanno senso solo se si esprimono come interesse universale (che non sopprime, ma media e supera quello individuale) 2. Lo Stato non è solo un mezzo per garantire le libertà individuali, ossia la libera esplicazione dellegoismo, ma è anzi lo scopo cui tutto tende

10 Prof. Bertolami Salvatore Moralità Consapevolezza dellindividuo di comportarsi razionalmente nella società, nel rispetto delle regole, con conseguimento della propria libertà. Il grado di consapevolezza indica il livello di beneficio della libertà dellindividuo: maggiore è la coscienza di unazione maggiore risulta essere la libertà.

11 Prof. Bertolami Salvatore eticità famiglia società civile Stato Percorso educativo-etico

12 Prof. Bertolami Salvatore Famiglia Luogo primo dove lindividuo supera la sua particolarità entrando a fare parte di una ristretta comunità; luogo altresì dove la proprietà individuale diventa patrimonio comune, ricchezza per il benessere del gruppo.

13 Prof. Bertolami Salvatore Famiglia: critica al contrattualismo 1) lo Stato non nasce come pura somma di individui isolati (il tutto precede le parti) 2) Lindividuo è già da sempre immerso in relazioni interindividuali e in organismi che lo comprendono

14 Prof. Bertolami Salvatore Società civile è la sfera economica del liberismo e del capitalismo: mondo dei bisogni e del lavoro; è la sfera dellegoismo e delle libertà ad esso connesse (diritti e libertà liberali) contiene elementi che mediano il passaggio a ununità superiore, quella dello Stato (soprattutto i ceti e le corporazioni)

15 Prof. Bertolami Salvatore Società civile Sistema dei bisogni Amministrazione della giustizia Polizia Classi o corporazioni

16 Prof. Bertolami Salvatore CLASSI O CORPORAZIONI Classi sociali Ceto sostanziale (proprietari terrieri) Ceto formale (industriali) Ceto generale (burocrazia) Ceto formale (industriali) artigianalemanifatturierocommerciale

17 Prof. Bertolami Salvatore FORMA DI STATO Monarchia costituzionale ereditaria

18 Prof. Bertolami Salvatore Hegel e lo Stato Stato Potere legislativo Potere esecutivo Potere del sovrano

19 Prof. Bertolami Salvatore Potere legislativo Esercitato da due camere: Camera alta (non elettiva), con rappresentanti della classe sostanziale (proprietari terrieri) e camera bassa (elettiva), con rappresentanti delle altre due classi

20 Prof. Bertolami Salvatore Potere esecutivo e giudiziario Composto da membri del governo e. impiegati dello Stato, appartenenti alla classe media, ovvero una parte della classe generale, dalla intelligenza educata e dalla coscienza (consapevolezza) giuridica della massa del popolo

21 Prof. Bertolami Salvatore STATO E RELIGIONE Lo stato per sua natura è laico, non si cura dellinteriorità del cittadino, lascia questo compito alla religione e alla libera scelta del soggetto. Lo Stato è istituzione separata dalla Chiesa e, in caso di contrasto, prevale su questultima in termini di autorità normativa terrena. Stato sovrano.

22 Prof. Bertolami Salvatore RAPPORTI TRA STATI Ogni Stato, a livello internazionale, tende al riconoscimento della propria sovranità, in caso di controversie la guerra può essere un metodo per risolvere tali contrasti. Guerra in funzione di una pace internazionale.

23 Prof. Bertolami Salvatore Riferimenti bibliografici Differenza dei sistemi filosofici di Fichte e Schelling (1801) La fenomenologia dello spirito (1807) Scienza della logica ( ) Enciclopedia delle scienze filosofiche in compendio (1817) Lineamenti di filosofia del diritto (1821).


Scaricare ppt "Prof. Bertolami Salvatore HEGEL Georg Wilhelm Friedrich Hegel (Stoccarda, 27 agosto 1770 – Berlino, 14 novembre 1831) è stato un filosofo tedesco, considerato."

Presentazioni simili


Annunci Google