La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UMANESIMO. In senso FILOSOFICO Pone il problema essenziale delluomo nella società umana.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UMANESIMO. In senso FILOSOFICO Pone il problema essenziale delluomo nella società umana."— Transcript della presentazione:

1 UMANESIMO

2 In senso FILOSOFICO Pone il problema essenziale delluomo nella società umana

3 In senso STORICO Filone mentale e culturale che comincia verso il 1375 e si esaurisce verso il 1450

4 UMANESIMO Si pone come antecedente della nostra cultura perché propugna la vita attiva e pone i fondamenti della libertà umana

5 ORIGINE Raggiunge la sua maturità prima a Firenze, poi nel resto dItalia Viene definito civile per limpegno politico dei suoi protagonisti (quasi tutti fiorentini)

6 INTUIZIONI BORGHESI 1)MORALE ECONOMICA Contrasto etico-religioso-economico ECONOMIA vs. RELIGIONE Società = economia di credito scusanti morali Molti traffici proibiti movimenti e pratiche economiche nascoste IDEALI E MORALE LAICA x il commercio venerazione denaro e beni materiali

7 Culto famiglia 2) PEDAGOGIA BORGHESE società comunale in crisi Valorizzazione infanzia educazione Comprensione Capacità dialogo socievolezza CIVILTA

8 3) UOMO E MONDO I mercanti hanno preoccupazioni terrene: ragione - fortuna - prudenza FORTUNA andamento economico scompare la Provvidenza uomo vs. caso

9 MERCANTI E UMANISTI Umanisti precettori dei borghesi Umanisti hanno attività economiche e politiche Sovvenzioni dei borghesi alle università NON DIFFERENZA SOCIALE

10 Ragione coscienza storica Conoscere il passato Capire il presente Prevenire il futuro Riduzione della fortuna La felicità dipende dalle proprie forze

11 ETICA UMANISTICA 1.Vita attiva 2. Socialitas 3. Libertas 4. Dignità delluomo

12 Guidato dalla virtù (fortezza) luomo si dedica alla famiglia al prossimo alla patria PROPRIA VOLONTA avvicinamento a Dio

13 UMANESIMO del PRIMO 400 La cultura è un fatto CIVILE

14 molti letterati usano il volgare vs.latino; la letteratura propone un modello di vita virtuosa per il bene di tutti; la cultura è azione; polemica contro i religiosi; elogio della famiglia e del matrimonio; limpegno civile è un mezzo per realizzarsi; lode dellopulenza (inutilità dei poveri)

15 DE DIGNITATE ET EXCELLENTIA HOMINIS UMANESIMO Versus DE CONTEMPTU MUNDI MEDIOEVO

16 Libero arbitrio: respinta la fortuna o la magia bianca = astrologia E DIMOSTRATO che luomo è corpo e spirito e si sottrae al FATO e al CASO

17 PRIMATO DELLA VOLONTA, DELLAZIONE VOLONTARIA DELLUOMO COME BASE DELLA LIBERTA UMANA

18 Inerente alluomo Indipendente dalla nascita Si sviluppa dallesercizio della virtù MORALE TERRENA tipica della borghesia LIBERTA umana Problema della NOBILTÀ

19 Campo delle attività umane beatitudini eterne

20 Tutto ciò Imitazione del classici non pedissequa Luomo si confronta con gli esempi più alti Sono respinti i sistemi che risolvono fuori dalluomo i problemi della vita

21 LEON BATTISTA ALBERTI Trattato Della famiglia Celebrazione della gente Alberta, modello esemplare di vita familiare elogio del passato (visione negativa del presente) Largo spazio al volgare fiorentino

22 PROBLEMI DI MORALE ECONOMICA Propone soluzioni moderne In ambito politico -sociale: Vita = competizione per accumulare ricchezze La ricchezza garantisce la libertà individuale Contin. L.B. Alberti

23 La gestione della masserizia è intesa da L. B. Alberti anche come ARTE di USARE IL TEMPO : dà AL TEMPO DIMENSIONE UMANA sottraendolo alleternità divina PASSAGGIO DAL MEDIOEVO ALLA MENTALITA MODERNA

24 Elemento di equilibrio è la MEDIOCRITAS = Via di mezzo (in medio stat virtus) LALBERTI E LA MORALE UMANISTICA

25 POSIZIONE DI L. B. ALBERTI RIGUARDO A: FORTUNA contingenza del caso : è luomo che rende il caso favorevole o avverso

26 VIRTUS Capacità di affermazione dellindividuo Capacità di sottomettere il caso Liberazione delluomo dal caso Rapporto con ragione e prudenza: cogliere il legame tra cause e conseguenze

27 UOMO Artefice di sé e del mondo Est unusquisque faber fortunae suae

28 IMPEGNO CIVILE Pratica della virtù in dimensione sociale

29 SCIENZE E LETTERE Utilità comune Cultura come colloquio con i testi Uso del volgare

30 RELIGIONE freno passioni Dio esiste, è il creatore, ma la sua importanza è marginale: garante del successo politico-economico Al di là : importanza Ridimensionata – non più fine ultimo

31 L ESALTAZIONE della CONCEZIONE MATERIALISTICA della VITA NATURA vs. Provvidenza da tutto ciò consegue MORALE ALBERTINA : LAICA DIVERSA DA QUELLA CRISTIANA

32 IN L. B. ALBERTI E GIA VISIBILE LA CRISI DELL UMANESIMO CIVILE

33 REGRESSIONE DEI VALORI UMANISTICI Oppone allideale di vita civile il senso della realtà effettuale e dellinteresse individuale VERSO LA SOLUZIONE CORTIGIANA

34 LITINERARIO DELLA MORALE UMANISTICA VA DAL CIVISMO AL RIFIUTO DELLE RESPONSABILITA POLITICHE, DALLIMPEGNO MONDANO ALLA CONTEMPLAZIONE MISTICA DELLA FASE CORTIGIANA

35


Scaricare ppt "UMANESIMO. In senso FILOSOFICO Pone il problema essenziale delluomo nella società umana."

Presentazioni simili


Annunci Google