La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Statistica chemiometrica Corso di Laurea: Biologia della Salute A.A. 2011-2012 Linee guida per la Chimica Analitica Dr. Antonio Gnes Bologna: Ist. Anatomia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Statistica chemiometrica Corso di Laurea: Biologia della Salute A.A. 2011-2012 Linee guida per la Chimica Analitica Dr. Antonio Gnes Bologna: Ist. Anatomia."— Transcript della presentazione:

1 Statistica chemiometrica Corso di Laurea: Biologia della Salute A.A Linee guida per la Chimica Analitica Dr. Antonio Gnes Bologna: Ist. Anatomia Umana (Via Irnerio) Aula B ore 17-18

2 Media Mediana Precisione Accuratezza Errore sistematico Errore random La Gaussiana Carta normale della probabilità Campione Popolazione Devianza Varianza Deviazione standard Area compresa in dati limiti nella curva gaussiana Differenza fra deviazione standard campionaria e di popolazione Errore standard della media

3 Dati raggruppati Coefficiente di variazione Limite fiduciale Intervallo di confidenza Livello di confidenza Il termine z Ipotesi nulla Verifica dellerrore sistematico (BIAS) Test per la significatività della differenza fra due serie di dati Gli outliers Il Q test di Dixon per Outlier Ottenimento di un campione rapprresentativo Materiale omogeneo Materiale etrogeneo Il confronto fra medie di due o più gruppi Il t di student L F di Fisher Listogramma Il diagramma Box-Whisker La Varianza tra campioni

4 La varianza entro campioni ANOVA one way: i gradi di libertà Condizioni di validità dellANOVA Total sum of squares: corrispondenza con la terminologia anglo-sassone Analisi dei residui Evidenziazione delle principali anomalie dei dati campionari Valori critici tabulati dellF di Fisher per test ad una coda o a due code ANOVA a due criteri di classificazione Composizione delle varianza per ANOVA a due vie Controllo statistico di qualità Il modo di operare in un processo di CSQControllo per variabili o per attributi La carta X ed R Come si prelevano i campioni La carta CUSUM Regressione Correlazione Variabili indipendenti e variabili dipendenti Il coefficiente r e sua significatività I coefficienti della retta di regressione lineare Il metodo dei minimi quadrati

5 Le premesse per lanalisi della regressione Come si valuta la regressione Codevianza utilizzata per la regressione e suo significato Valore predittivo della retta di regressione Il significato del coefficiente angolare della retta di regressione Devianza totale della regressione Devianza della regressione o devianza dovuta alla regressione Devianza derrore o devianza della regressione o residuo Varianza derrore Somma dei quadrati degli errori Somma dei quadrati della regressione Somma totale dei quadrati Verifica della significatività della retta di regressione: t di Student Importanza della variazione dellintervallo della X Limportanza dei grafici della regressione La predizione inversa di X Intervallo di confidenza della retta di regressione Il metodo delle aggiunte standard e limportanza della linearità La deviazione standard dellintercetta della retta ricavata dalle letture delle aggiunte

6 I testi di Statistica Sono estremamente numerosi e validi sia in inglese ma anche in Italiano

7

8

9

10

11 Bibliografia: Statistics for Analytical Chemistry J.C. Miller and J.N. Miller, Second Edition, 1992, Ellis Horwood Limited Fundamentals of Analytical Chemistry Skoog, West and Holler, 7th Ed., 1996 (Saunders College Publishing) Chimica Analitica, Harris (Zanichelli) Soliani, Fondamenti di Statistica Applicata, (UNIPR)


Scaricare ppt "Statistica chemiometrica Corso di Laurea: Biologia della Salute A.A. 2011-2012 Linee guida per la Chimica Analitica Dr. Antonio Gnes Bologna: Ist. Anatomia."

Presentazioni simili


Annunci Google