La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli studi di Napoli Federico II SINTESI E CARATTERIZZAZIONE DI MIMOCHROME IV Istituto Tecnico Industriale Statale Francesco Giordani Napoli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli studi di Napoli Federico II SINTESI E CARATTERIZZAZIONE DI MIMOCHROME IV Istituto Tecnico Industriale Statale Francesco Giordani Napoli."— Transcript della presentazione:

1 Università degli studi di Napoli Federico II SINTESI E CARATTERIZZAZIONE DI MIMOCHROME IV Istituto Tecnico Industriale Statale Francesco Giordani Napoli Agostino Grimaldi

2 Metalloproteine: a)Capaci di catalizzare importanti trasformazioni chimiche. b)Attivano legami chimici, altrimenti inerti. c)Gruppi prostetici simili, contenenti spesso lo stesso metallo, possono svolgere funzioni differenti

3 Modelli Mimanti Metalloproteine Low M.W.Minimal modelProtein Design di piccole proteine e peptidi, capaci di formare complessi con gruppi prostetici e ioni metallici

4 Mimochromes: Modelli Mimanti Emo-Proteine Mimochrome

5 MIMOCHROMES IV Molecole composte da due catene peptidiche elicoidali, covalentemente legate alla deuteroporfirina IX NN NN OOR M R, R 1 Ac-Glu-Ser-Gln-Leu-His-Ser-Asn-Lys-Arg-NH 2 R =R 1 R1R1 M= Fe

6 Fasi sperimentali Legame delle catene peptidiche alla deuteroporfirina Purificazione mediante HPLC Inserzione del Fe Caratterizzazione UV/Vis

7 Sintesi Mimochrome IV Formazione del legame ammidico tra l amminico della Lys-8 e i gruppi carbossilici della deuteroporfirina IX NH 2 N N N N OO O OH HO NN NN OO R NH Attivanti DMF 2

8 Purificazione del prodotto è stata ottenuta attraverso RP-HPLC Preparativo con fase stazionaria C-18 Mimochrome IV: grezzo di reazioneMimochrome IV puro La reazione è stata seguita attraverso RP-HPLC analitico

9 Inserzione del Fe NN N N OO NH H H NH 2 Arg Lys Arg Ser His Leu Gln Ser Glu Ac NH 2 Arg Lys Arg Ser His Leu Gln Ser Glu Ac NN N N OO Fe NH NH 2 Arg Lys Arg Ser His Leu Gln Ser Glu Ac NH 2 Arg Lys Arg Ser His Leu Gln Ser Glu Ac NH Fe(CH 3 COO - ) 2 CH 3 COOH/TFE Il ferro si coordina ai quattro azoti del centro eme

10 La reazione è stata seguita attraverso RP-HPLC analitico Mimochrome IV base Libera Mimochrome IV +Fe Minutes mAU mAU ,027 19,072 Il tempo di ritenzione di Mimochrome IV+Fe è inferiore quello di Mimochrome IV base libera

11 Spettroscopia UV-Visibile Mimochrome IV base Libera Mimochrome IV +Fe Gli spettri di mimochrome IV sono caratterizzati da una banda intensa intorno a 400nm e da altre bande nella regione del visibile

12 Linserzione del Fe varia la simmetria del centro porfirinico, provocando la diminuzione, da quattro a due, del numero di bande nella regione del visibile Mimochrome IV base LiberaMimochrome IV +Fe

13 Calcolo del coefficiente di estinzione molare Il coefficiente angolare della retta corrisponde al valore dell l = 1 A = Cl

14 Conclusioni Proprietà principali delle eme-proteine Apprendimento e applicazione delle tecniche cromatografiche RP-HPLC Approfondimento di alcune metodiche sintetiche Applicazione della spettroscopia UV- visibile


Scaricare ppt "Università degli studi di Napoli Federico II SINTESI E CARATTERIZZAZIONE DI MIMOCHROME IV Istituto Tecnico Industriale Statale Francesco Giordani Napoli."

Presentazioni simili


Annunci Google