La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA. Le origini della proposta il progetto Leonardo Il Ciclo del Riciclo > origini del progetto > i partner promotori > percorso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA. Le origini della proposta il progetto Leonardo Il Ciclo del Riciclo > origini del progetto > i partner promotori > percorso."— Transcript della presentazione:

1 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA

2 Le origini della proposta il progetto Leonardo Il Ciclo del Riciclo > origini del progetto > i partner promotori > percorso fino ad oggi Le origini della proposta il progetto Leonardo Il Ciclo del Riciclo > origini del progetto > i partner promotori > percorso fino ad oggi

3 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA I partner del progetto Leonardo Il Ciclo del Riciclo > Cefal Bologna > Techne Forlì Cesena > Consorzio Impronte Sociali Ferrara > Cooperativa La Valle del Lavoro > Cooperativa IT2 > Cooperativa L'Ulivo > Consorzio CIDES > Consorzio SIC

4 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA Perché un incontro riservato agli stakeholder istituzionali > un processo partecipato prima di decidere > raccogliere valutazioni, suggerimenti, proposte > verificare opportunità di collaborazione e sostegno reciproco

5 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA incontro inclusione sociale e attività ambientali sostenibili il lavoro a persone svantaggiate fattore cruciale di responsabilità e sostenibilità socio-ambientale - BIL > PIL Coerenza con gli orientamenti generali la strategia Europa 2020incontro inclusione sociale e attività ambientali sostenibili il lavoro a persone svantaggiate fattore cruciale di responsabilità e sostenibilità socio-ambientale - BIL > PIL Coerenza con gli orientamenti generali la strategia Europa 2020 Quale finalità?… il cuore della proposta Risposte ad alcune domande chiave

6 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA Con/tra chi? Con/tra chi? il rapporto tra formazione e cooperazione - Alleanza tra formazione e cooperazione sociale B - integrazione di competenze, risorse, strumenti > sodalizio prima che contratto - oggi a cavallo tra competizione e integrazione: unire le forze oltre la logica di spartizione o sovrapposizione di risorse - una sostenibilità non occasionale ma leva competitiva per affrontare le sfide climatiche, sociali ed economiche - fornire alla comunità analisi della realtà dallinterno, anticipando e raccogliendo il fabbisogno di cambiamento Risposte ad alcune domande chiave

7 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA Per fare cosa? sinergia tra gli strumenti della formazione professionale e di una imprenditorialità sociale e responsabile > in grado di sviluppare idee, raccogliere fondi/finanziamenti, organizzare risorse, realizzare progetti > sinergia tra gli strumenti della formazione professionale e di una imprenditorialità sociale e responsabile > in grado di sviluppare idee, raccogliere fondi/finanziamenti, organizzare risorse, realizzare progetti Risposte ad alcune domande chiave

8 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA Risposte ad alcune domande chiave Per fare cosa? gestione rifiuti – ambito prevalente > energia rinnovabile >risparmio energetico > mobilità sostenibile > biofattorie sociali > rendicontazione sociale e relazionale > responsabilità sociale dimpresa > gestione rifiuti – ambito prevalente > energia rinnovabile >risparmio energetico > mobilità sostenibile > biofattorie sociali > rendicontazione sociale e relazionale > responsabilità sociale dimpresa

9 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA Risposte ad alcune domande chiave Con chi? > Partner promotori > Partner competenti in ricerca avanzata e capitali dinvestimento/rischio … ad esempio Università, Centri di Ricerca, Fondazioni, Banche, Imprese Stakeholder: Regione, Enti Locali, DPL, Hera

10 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA Risposte ad alcune domande chiave Dove? Partendo da… > Bologna > Cesena > Ferrara > Forlì

11 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA A favore di chi? > dello sviluppo del territorio inteso come crescita della coesione e della sostenibilità sociale, culturale, economica Risposte ad alcune domande chiave

12 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA Cosa potremmo dare? A favore di chi? …. Cosa potremmo dare? > crescita delloccupazione stabile di persone svantaggiate > supporto a esigenze di governance (reti, comunicazione, sensibilizzazione) > consulenza e progettualità innovativa e relativa gestione iniziative > relazioni e rapporti transnazionali in versione Glocal: favorire sviluppo locale tramite relazioni e scambi transnazionali Risposte ad alcune domande chiave

13 GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA > accreditamento, sostegno, lobbing, > confronto/relazioni istituzionali, > risorse in natura/disponibili (supporto al reperimento) > partecipazione alla programmazione sui temi di riferimento Cosa vorremmo chiedere? A favore di chi? … Cosa vorremmo chiedere? Risposte ad alcune domande chiave


Scaricare ppt "GIACOMO SARTI - CEFAL BOLOGNA. Le origini della proposta il progetto Leonardo Il Ciclo del Riciclo > origini del progetto > i partner promotori > percorso."

Presentazioni simili


Annunci Google