La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Mip: mettersi in proprio Sportelli Creazione Impresa D3 800 146 766 - www.mettersinproprio.it 11 gennaio 2005 Marco Manero (Provincia di Torino) Francesca.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Mip: mettersi in proprio Sportelli Creazione Impresa D3 800 146 766 - www.mettersinproprio.it 11 gennaio 2005 Marco Manero (Provincia di Torino) Francesca."— Transcript della presentazione:

1 Mip: mettersi in proprio Sportelli Creazione Impresa D gennaio 2005 Marco Manero (Provincia di Torino) Francesca Vanzetti (Codex – agenzia di sviluppo)

2 Premessa MIP è un servizio promosso dalla Provincia di Torino finalizzato a sostenere la creazione e lo sviluppo di nuove imprese Il servizio è completamente gratuito in quanto finanziato con risorse del FSE (POR Obiettivo 3 – Misura D3), della Regione Piemonte e del Ministero del Lavoro

3 Premessa Il servizio Mip è realizzato da unassociazione temporanea dimprese: Capofila: Codex - Agenzia di sviluppo Partner tecnico-scientifici: Bioindustry Park, Environment Park, I3P: incubatore del Politecnico, Virtual Reality e Multimedia Park Partner associazioni di categoria: Ascom, CNA Associazione, Impresa Verde Partner società di consulenza: Dasein, Poliedra

4 Chi può accedere a Mip Possono accedere tutte le persone che intendono avviare una nuova impresa nella provincia di Torino Non possono accedere i soggetti che non intendono creare unimpresa (associazioni, circoli, attività professionali, …) o che sono già imprenditori nello stesso settore …

5 Chi può accedere a Mip Non possono fruire del servizio i progetti dimpresa che insistono sui settori sensibili: agricoltura, pesca, agroalimentare, fibre sintetiche, industria automobilistica, della costruzione navale, siderurgica, carboniera e trasporti

6 I servizi offerti Informazione e orientamento su lavoro in proprio, business plan, settori di attività, legislazione attraverso sito internet, numero verde, pubblicazioni Accoglienza (tutor): prima consulenza per verificare lesistenza di unidea dimpresa e offrire consigli su come trasformarla in progetto (solo previo appuntamento tramite numero verde o sito)

7 I servizi offerti Accompagnamento da parte del tutor e di consulenti specialistici per verificare la fattibilità del progetto imprenditoriale e elaborare il business plan Formazione con interventi brevi in orario pre- serale per trasmettere competenze necessarie alla gestione dellimpresa

8 I servizi offerti I piani dimpresa elaborati vengono sottoposti ad esame da parte della Provincia che si esprime in merito alla loro validazione Le imprese nate in seguito al percorso illustrato, il cui business plan sia stato validato, possono fruire di tutoraggio fino ad un massimo di 2 anni dopo lavvio e sono coinvolte nel club degli imprenditori

9 Sintesi percorso AccoglienzaAccompagnamento Validazione Avvio Impresa Business plan Tutoraggio

10 Durata del percorso Il percorso dallaccoglienza allaccompagnamento, in considerazione del lavoro che deve essere effettuato, richiede un po di tempo. In media, un percorso tipo dura circa tre mesi, ma può variare in funzione della disponibilità di tempo e di informazioni da parte del futuro imprenditore, del numero di persone coinvolte, del tipo di attività, ecc.

11 Dove è Mip 12 Sportelli Mip in provincia di Torino Torino (3), Castellamonte, Chivasso, Ivrea, Moncalieri, Orbassano, Pinerolo, Rivoli, Santena, Settimo

12 Agevolazioni collegate a Mip Solo per imprese che si costituiscono con Mip Linea 4 – Misura D3 Contributo per le spese di avvio: fino ad un massimo di per impresa Assegno di sostegno al reddito dellimprenditore pari a 464/mese, concesso per 6 mesi e per max 5 soci (solo soci operativi, che hanno seguito il percorso e sono individuati nel BP)

13 Agevolazioni collegate a Mip Solo per imprese che si costituiscono con Mip e si localizzano in aree obiettivo 2 o phasing out Misura 4.2.a DOCUP Contributo a fondo perduto: 25% investimento, fino a max Finanziamento: a tasso zero per il 60% dellinvestimento fino a max, alle condizioni di mercato per il 15% dellinvestimento. Restituzione in 60 mesi

14 Contatti (numero verde, sito, eventi) Accoglienza 3190 progetti 4850 persone coinvolte nei progetti 56 % uomini, 44 % donne 51.5% diplomati, 23.5% laureati 36% tra 18 e 30 anni, 41% fra 30 e 40 anni, 23% > 40 anni 69% occupati, 31% non occupati Alcuni dati (12/12/02 – 30/11/04)

15 Business plan 328 Imprese avviate 280 Soci coinvolti % uomini, 44% donne 52% diplomati, 26% laureati 32% fra anni, 47.5% fra 30 e 40 anni, 21% > 40 anni 72% occupati, 28% non occupati Alcuni dati (12/12/02 – 30/11/04)

16 Forma societaria 280 imprese 47% impresa individuale o familiare 33% società di persone (snc + sas) 16% società a responsabilità limitata (srl) 4% cooperative Alcuni dati (12/12/02 – 30/11/04)

17 Settori di attività 280 imprese 34 % artigianato 30 % commercio 19 % servizi alle imprese 8 %servizi alle persone 4 % bar - ristoranti - vinerie 1 % industria 0.5 % turismo 3.5 % altro Alcuni dati (12/12/02 – 30/11/04)

18 Domande di agevolazione presentate385 Linea 4 – misura d3 236 Misura 4.2a docup 120 Legge regionale 22/97 24 Linea 2 – misura E1 2 Altro 3 Alcuni dati (12/12/02 – 30/11/04)

19 … le risposte possono essere diverse … la possibilità di fruire di finanziamenti e contributi pubblici non si è fino ad ora dimostrata sufficiente!! Perché mettersi in proprio

20 Se hai un idea dimpresa … partecipa al concorso Premia lidea Le candidature possono essere presentate fino al 15 gennaio e per cominciare


Scaricare ppt "Mip: mettersi in proprio Sportelli Creazione Impresa D3 800 146 766 - www.mettersinproprio.it 11 gennaio 2005 Marco Manero (Provincia di Torino) Francesca."

Presentazioni simili


Annunci Google