La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 PROGRAMMA TRIENNALE DI POLITICHE PUBBLICHE DI CONTRASTO ALLA VULNERABILITA SOCIALE E ALLA POVERTA Assessorato alla Solidarietà Sociale Delibera C.P.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 PROGRAMMA TRIENNALE DI POLITICHE PUBBLICHE DI CONTRASTO ALLA VULNERABILITA SOCIALE E ALLA POVERTA Assessorato alla Solidarietà Sociale Delibera C.P."— Transcript della presentazione:

1

2 1 PROGRAMMA TRIENNALE DI POLITICHE PUBBLICHE DI CONTRASTO ALLA VULNERABILITA SOCIALE E ALLA POVERTA Assessorato alla Solidarietà Sociale Delibera C.P. n del 25/10/2005

3 2 Un nuovo fenomeno sociale Il perdurare nella provincia di Torino della crisi industriale e manifatturiera, le trasformazioni del mercato del lavoro e delle diverse forme di organizzazione della produzione e quindi del sociale, i mutamenti demografici, aprono accanto al problema delle persone in situazioni di povertà, una nuova e necessaria riflessione rispetto ad un nuovo fenomeno sociale, richiamato in letteratura con il concetto di vulnerabilità sociale Si tratta di un malessere che assume i tratti della sofferenza senza disagio e si traduce, più che in una vera e propria crisi, in un'incertezza e insicurezza, che tocca anche strati sociali tradizionalmente collocati in una posizione protetta e garantita

4 3 Le persone coinvolte Emerge una sempre più crescente vulnerabilità di alcune fasce di popolazione che non necessariamente è da correlarsi a situazioni di povertà, quanto da interpretarsi come una minore capacità della struttura sociale e dei soggetti ad assorbire i momenti e la fasi di crisi

5 4 La vulnerabilità sociale è generata da un caleidoscopio di problematiche La condizione abitativa La condizione finanziaria La gestione della salute La condizione lavorativa La condizione personale e familiare

6 5 I FATTORI DELLA VULNERABILITA

7 6 IL CONTESTO DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TORINO Alcuni dati del nostro territorio Kmq. di estensione 315 Comuni altitudine da 169 m. (Comune di Verolengo) a m. (Comune di Sestriere) estensioni dei Comuni da meno di 2,00 Kmq. di Quagliuzzo e Pecco, agli oltre 130,00 di Bardonecchia e Locana, superiori anche alla Città di Torino che con 130,17 kmq. si attesta solo al 3° posto. la popolazione al risultava essere di abitanti, il 51% dellintera popolazione della regione Piemonte la fascia più popolata risulta essere la zona di pianura e larea metropolitana in particolare formata da 53 Comuni della prima e seconda cintura di Torino, dove risiede il 75,96% della popolazione ( abitanti)

8 7 DENSITA ABITATIVA

9 8 IL CATALOGO DELLE OPPORTUNITA DESTINATARI DEL PROGRAMMA COMUNI ED ENTI GESTORI DEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA FRUITORI GLI ABITANTI del territorio

10 9 Il Programma di politiche pubbliche di contrasto alla vulnerabilità ed alla povertà si articola in una serie di linee di azione Specifiche Generali SOSTEGNO AL RISPARMIO E AL CREDITO SOSTEGNO AL CONSUMO RESPONSABILE POLITICHE ABITATIVE POLITICHE PER LA SALUTE POLITICHE DEL LAVORO COMUNICAZIONE SOCIALE OSSERVATORIO SOCIALE PROVINCIALE

11 10 Metodo di Lavoro La prospettiva di lavoro che si intende percorrere prevede, a seguito della presentazione delle opportunità offerte e della condivisione del programma, la concertazione dei progetti di fattibilità finalizzati allavvio di sperimentazioni territoriali da integrarsi con le progettualità locali - Piani di Zona -

12 11 SOSTEGNO AL RISPARMIO E AL CREDITO Attraverso programmi di ASSET BUILDING MICROCREDITO INDIVIDUALE

13 12 PARTNER FINANZA ETICA attraverso Banca Etica Mag (mutua auto gestione)

14 13 SOSTEGNO AL CONSUMO RESPONSABILE PROMOZIONE E SOSTEGNO DEL PATTO SOCIALE DEI CONSUMI PROMOZIONE E SOSTEGNO LAST MINUTE MARKET PROMOZIONE DISTRETTI DI ECONOMIA SOLIDALE

15 14 PARTNER POSSIBILI CONFESERCENTI ASCOM COOP MOVIMENTO DEI CONSUMATORI DISTRETTI DI ECONOMIA SOLIDALE

16 15 POLITICHE ABITATIVE COSTITUZIONE DI UN GRUPPO TECNICO DI LAVORO INTERASSESSORILE SULLE POLITICHE SOCIALI ABITATIVE RACCOLTA DATI ED ELABORAZIONE HOUSING SOCIALE Assessorato Pianificazione Territoriale

17 16 PARTNER OSSERVATORIO REGIONALE SULLA CONDIZIONE ABITATIVA A.T.C. ASSESSORATO POLITICHE SOCIALI REGIONE PIEMONTE ASSESSORATO ALLA CASA REGIONE PIEMONTE ASSESSORATO ALLA CASA COMUNE DI TORINO

18 17 POLITICHE PER LA SALUTE APPROFONDIMENTI CONOSCITIVI SULLA CONNESSIONE TRA VULNERABILITA SOCIALE E SALUTE INDAGINE RICERCA SULLE DIFFICOLTA DI ACCESSO AI PERCORSI DI CURA

19 18 PARTNER OSSERVATORIO REGIONALE SERVIZIO DI EPIDEMIOLOGIA ASL 5 FEDERAZIONE ITALIANA DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE

20 19 POLITICHE DEL LAVORO COSTITUZIONE DI UN GRUPPO TECNICO DI LAVORO INTERASSESSORILE SULLE POLITICHE DEL LAVORO I LAVORI POSSIBILI Assessorato Lavoro Assessorato Sviluppo Sostenibile e Pianificazione Ambientale

21 20 PARTNER Iniziativa comunitaria Equal Percorsi di impresa e tecnologie sociali. Soggetto promotore e capofila Consorzio Abele Lavoro (la Provincia è in questo progetto partner di rete). Iniziativa comunitaria Equal RETI.QUAL Reti di qualità per lo sviluppo sociale. Soggetto promotore e capofila Centro di iniziativa europea (la Provincia in questo progetto è aderente alla partnership)

22 21 COMUNICAZIONE SOCIALE CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE SOCIALE SUL TEMA DELLA VULNERABILITA SOCIALE COMUNICAZIONE DELLE SINGOLE INIZIATIVE

23 22 PARTNER PUBBLICITA PROGRESSO

24 23 OSSERVATORIO SOCIALE PROVINCIALE COSTITUZIONE DELLOSSERVATORIO PROVINCIALE

25 24 PARTNER UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI SCIENZE SOCIALI PROVINCIA DI CREMONA


Scaricare ppt "1 PROGRAMMA TRIENNALE DI POLITICHE PUBBLICHE DI CONTRASTO ALLA VULNERABILITA SOCIALE E ALLA POVERTA Assessorato alla Solidarietà Sociale Delibera C.P."

Presentazioni simili


Annunci Google