La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Vecchia domanda: perché alcuni paesi sono ricchi e altri sono poveri? Vecchia domanda: perché alcuni paesi sono ricchi e altri sono poveri? Nuova domanda:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Vecchia domanda: perché alcuni paesi sono ricchi e altri sono poveri? Vecchia domanda: perché alcuni paesi sono ricchi e altri sono poveri? Nuova domanda:"— Transcript della presentazione:

1

2 Vecchia domanda: perché alcuni paesi sono ricchi e altri sono poveri? Vecchia domanda: perché alcuni paesi sono ricchi e altri sono poveri? Nuova domanda: perché il mondo è diventato sempre più disuguale? Nuova domanda: perché il mondo è diventato sempre più disuguale? Questo processo è la risultante di diversi fattori, tra cui: Questo processo è la risultante di diversi fattori, tra cui: 1) Geografia: disponibilità di risorse; clima; distanza dai mercati. Condizioni avverse che si possono riequilibrare con la tecnologia. 2) Cultura: Max Weber e l’etica protestante. Popoli asiatici e confucianesimo. Differenze tra cultura e alfabetismo. 3) Importanza delle istituzioni? Successo economico = diritti di proprietà + bassa tassazione + Stato al minimo… 4) Cambiamento tecnologico + globalizzazione + politiche economiche.

3 Viaggi, esplorazioni, spostamenti di popolazione: da sempre caratteristiche del genere umano. Viaggi, esplorazioni, spostamenti di popolazione: da sempre caratteristiche del genere umano. XV secolo: fenomeno diviene intenso e continuativo e si sovrappone all’ampliamento dei mercati. XV secolo: fenomeno diviene intenso e continuativo e si sovrappone all’ampliamento dei mercati. È l’ampliamento degli orizzonti geografici dell’Europa. È l’ampliamento degli orizzonti geografici dell’Europa.orizzonti geografici dell’Europaorizzonti geografici dell’Europa Maggior dinamismo, nuove rotte di navigazione. Maggior dinamismo, nuove rotte di navigazione. Protagonisti iniziali di questo processo: Spagna e Portogallo. Protagonisti iniziali di questo processo: Spagna e Portogallo. Grande divergenza: inizia con la prima globalizzazione… Grande divergenza: inizia con la prima globalizzazione…

4 Globalizzazione: inizio del colonialismo europeo. Globalizzazione: inizio del colonialismo europeo. Per realizzarla: capacità di applicare tecnologia a tecniche di navigazione. Per realizzarla: capacità di applicare tecnologia a tecniche di navigazione. Nuovi velieri, nuove vele; mappe e timoni. Vele e cannoni… Nuovi velieri, nuove vele; mappe e timoni. Vele e cannoni… Effetti del trialbero: ascesa di nuovi attori (Olanda). Effetti del trialbero: ascesa di nuovi attori (Olanda). Lento ma inesorabile spostamento del baricentro economico verso il Mare del Nord. Lento ma inesorabile spostamento del baricentro economico verso il Mare del Nord. La strategia portoghese: conquistare le rotte con le Indie. La strategia portoghese: conquistare le rotte con le Indie.

5 Carta nautica oceanica

6 Portogallo: diventa un’importante potenza navale e commerciale in grado di conquistare il commercio internazionale. Portogallo: diventa un’importante potenza navale e commerciale in grado di conquistare il commercio internazionale. Verso le coste africane e verso l’Oceano indiano. Verso le coste africane e verso l’Oceano indiano. Portogallo: controllo del traffico delle spezie; decadenza di Venezia. Portogallo: controllo del traffico delle spezie; decadenza di Venezia.

7 1498: Vasco de Gama raggiunge l’India e carica la nave di pepe, dove costa circa il 4% del prezzo europeo. 1498: Vasco de Gama raggiunge l’India e carica la nave di pepe, dove costa circa il 4% del prezzo europeo. 1760: divario tra prezzo indiano e prezzo di vendita è sceso all’85%. 1760: divario tra prezzo indiano e prezzo di vendita è sceso all’85%. Portoghesi: riducono costi trasporto ma mantengono alti prezzi di vendita. Interesse di Olanda, Francia e GB… il business del pepe (caso del caffè). Portoghesi: riducono costi trasporto ma mantengono alti prezzi di vendita. Interesse di Olanda, Francia e GB… il business del pepe (caso del caffè).

8

9 Struttura economica più solida. Espansione ES: meno dettata (agli inizi) da obiettivi commerciali. Colonialismo spagnolo: molto diverso da quello portoghese. La “casualità” della scoperta di Colombo. Espansione verso Ovest. Monopolio nei traffici con le Americhe. Impianto di un impero coloniale di tipo feudale (Encomienda). Competizione con il Portogallo: Trattato di Tordesillas (1494). Ritardo paesi Europa settentrionale (Olanda, GB e Francia): solo XVII secolo entrano nel “gioco” coloniale. Casa de Contratación di Siviglia, ora Archivo de Indias.

10

11 Compagnie commerciali: elemento di profonda innovazione nell’organizzazione dei commerci. Compagnie Olandesi, Francesi e Inglesi (ma anche guerra di Corsa). Compagnie Olandesi, Francesi e Inglesi (ma anche guerra di Corsa). Innovazioni: organizzazione; strumenti; dimensioni. Innovazioni: organizzazione; strumenti; dimensioni. Una forma di colonialismo commerciale? Una forma di colonialismo commerciale? Le compagnie olandesi Le compagnie francesi Le compagnie inglesi

12 Commercio con le colonie: produce un robusto incremento delle attività economiche in Europa (crescita delle città e transizione settoriale della occupazione). Commercio con le colonie: produce un robusto incremento delle attività economiche in Europa (crescita delle città e transizione settoriale della occupazione). Organizzazione delle città e delle attività produttive (grafico occupati). Organizzazione delle città e delle attività produttive (grafico occupati).grafico occupatigrafico occupati Città che crescono e devono essere nutrite (agricoltura sempre più market oriented…). Città che crescono e devono essere nutrite (agricoltura sempre più market oriented…). Globalizzazione: spostamento baricentro economico verso il Mare del Nord (NL, GB, USA e il processo continua…). Globalizzazione: spostamento baricentro economico verso il Mare del Nord (NL, GB, USA e il processo continua…). Olanda: terra e pittura della modernità (Vermeer). Olanda: terra e pittura della modernità (Vermeer).Vermeer

13 1) Crescita urbanizzazione e sistema manifatturiero (rurale); tensioni mercato del lavoro con conseguenti aumenti dei salari. 2) Espansione città e aumenti salariali: aumento della domanda prodotti agricoli (rivoluzione agraria). 3) Crescita domanda: necessità di innovare il paradigma energetico. 4) Alti salari = maggiore alfabetizzazione; aumenta domanda di istruzione, ma anche il suo valore economico.

14

15

16 Jan Vermeer, La ragazza col turbante (La ragazza con l’orecchino di Perla), 1665.

17 Jan Vermeer, Donna con collana di perle, 1664.

18 Jan Vermeer, Giovane donna assopita, 1656.

19 Jan Vermeer, Donna con collana di perle, 1664.

20 Jan Vermeer, Stradina di Delft,

21 Jan Vermeer, La lattaia,

22 Jan Vermeer, Lezione di musica, 1662.

23 Jan Vermeer, Donna in azzurro che legge una lettera, 1663.

24 Jan Vermeer, L’astronomo, 1668.

25 Jan Vermeer, Il geografo,

26 Jan Vermeer, La merlettaia,

27 Le aree amministrate dalla Virginia Company; in giallo (mappa di destra) la zona comune alle due compagnie. Colonie inglesi in Nord America nel XVII secolo

28 Colonie inglesi nel Caribe nel XVII secolo

29 Espansione verso ovest: la fondazione di Nuova Amsterdam…

30

31 Forme fortificate della extra territorialità: il Bengala

32 Forme fortificate della extra territorialità: il Giappone

33 Forme fortificate della extra territorialità: Nassau

34 Espansione francese nel Nord America

35


Scaricare ppt "Vecchia domanda: perché alcuni paesi sono ricchi e altri sono poveri? Vecchia domanda: perché alcuni paesi sono ricchi e altri sono poveri? Nuova domanda:"

Presentazioni simili


Annunci Google