La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

C.R.U.G. - Commissione Regionale Ufficiali di Gara Breve Meeting di aggiornamento per Ufficiali di Gara ed Insegnanti Tecnici Regionali Lignano Sabbiadoro,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "C.R.U.G. - Commissione Regionale Ufficiali di Gara Breve Meeting di aggiornamento per Ufficiali di Gara ed Insegnanti Tecnici Regionali Lignano Sabbiadoro,"— Transcript della presentazione:

1 C.R.U.G. - Commissione Regionale Ufficiali di Gara Breve Meeting di aggiornamento per Ufficiali di Gara ed Insegnanti Tecnici Regionali Lignano Sabbiadoro, 18 settembre 2010 Kit per la Distensione su panca e Corsa Repetita iuvant - Le cose ripetute aiutano - Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

2 LUfficiale di gara La distensione su panca Il Cronometrista. Compiti Le Barre, i dischi e i collari La Corsa Gli errori arbitrali Varie Temi dellintervento Riepilogo e discussione Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

3 E una disciplina sportiva che comprende due prove di prestazione atletica. La prima in una distensione massimale con contro movimento alla panca piana; La seconda di mezzofondo veloce di corsa, sulla distanza di 2000 m. DEFINIZIONE E SCOPO Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano BIATHLON ATLETICO

4 1. UNDER 17 : da 15 fino ai 17 anni di età inclusi 2. JUNIORES : da 18 fino ai 20 anni di età inclusi 3. SENIORES *: da 21 fino ai 40 anni di età inclusi 4. MASTER 45 : da 41 fino ai 45 anni di età inclusi 5. MASTER 55 : da 46 fino ai 55 anni di età inclusi 6. MASTER 65 : da 56 fino ai 65 anni di età inclusi 7. MASTER +65 : oltre il 65° anno di età Tutte le fasce detà sono calcolate in base allanno di nascita dellAtleta CLASSI DETA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano DISTENSIONE SU PANCA

5 La gara si svolge con le sotto indicate categorie di peso per gli atleti/e della classe SENIORES. Si raggruppando, invece, in ununica categoria tutti gli atleti/e della stessa classe detà. SENIORES* : da 21 fino ai 40 anni di età inclusi Cat. 69kg Maschi Cat. 85 kg Maschi Cat. +85 kg Maschi Cat. 58kg Femmine Cat. 69kg Femmine Cat. +69kg Femmine DISTENSIONE SU PANCA CATEGORIE DI PESO Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

6 a) Il concorrente dispone di 3 prove e vale la migliore; b) La progressione è obbligatoria tra la 1 a, 2 a e 3 a. In caso di nullo, la prova potrà essere ripetuta con lo stesso carico; c) La progressione del caricamento è MINIMO di 1 kg, e deve essere dichiarata entro 30 (trenta secondi) dalla chiamata in gara; d) Latleta deve assumere alla panca la posizione di decubito supino … e) Latleta ha tempo 60 (sessanta secondi) dalla chiamata per posizionarsi sulla panca e, quindi, iniziare la prova, in difetto la prova sarà considerata nulla. Nel caso di sollevamento in successione, latleta dispone di 120 (centoventi secondi) per il secondo tentativo. 30 (trenta secondi) prima della fine del tempo concesso è emesso un segnale acustico di avvertimento; f)Una volta impugnato il bilanciere questi NON potrà più essere riposizionato sugli appoggi, pena la nullità della prova; DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 1.Norme per lesercizio di Distensione su Panca a > f Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

7 g) Lallenatore e/o assistenti (da 2 a 3) possono aiutare latleta a staccare il bilanciere dagli appoggi, assumendo, poi, la posizione dattesa, e aiutarlo a riposizionarlo a conclusione dellesercizio; h) IL PASSO DELLIMPUGNATURA DEL BILANCIERE, CON POLLICI CONTRAPPOSTI, È LIBERA. E ammessa limpugnatura prona a gancio (hooking), nessunaltra impugnatura è ammessa; i) Latleta deve ricevere il bilanciere solo a braccia ferme e distese, poi, iniziare la discesa verso il torace. La fase di risalita, senza soluzione di continuità, deve avvenire dopo che il bilanciere ha toccato orizzontalmente il torace. Unirregolare distensione delle braccia, purché lieve, NON SARÀ PENALIZZATA, tuttavia le stesse devono completare lesercizio simultaneamente distese. Latleta deve rimanere immobile e attendere il segnale luminoso-acustico degli arbitri per riporre il bilanciere sugli appoggi, anche con laiuto dellallenatore e/o assistenti. … DURANTE TUTTE LE FASI DELLESERCIZIO, LATLETA DEVE MANTENERE LA TESTA, LE SPALLE E I GLUTEI IN CONTINUO CONTATTO CON LA PANCA. DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 2. Norme per lesercizio di Distensione su Panca g > i Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

8 j) I piedi dellatleta, durante la prova, IN COMPLETO APPOGGIO PLANTARE, devono essere mantenuti fermi e in contatto con il suolo. Nel caso in cui latleta non riuscisse, con gli arti inferiori, a raggiungere lottimale postura per lesecuzione dellesercizio, lo stesso dovrà avvalersi di rialzi (dischi, tavolette ecc.); k) Nel caso in cui gli aiutanti/caricatori commettano un errore di caricamento o vengano in contatto con il bilanciere durante lalzata, latleta, su disposizione della terna arbitrale, potrà ottenere la ripetizione della prova; l) Allatleta durante lesercizio non è consentito, pena la nullità della prova: FAR RIMBALZARE e/o AFFONDARE IL BILANCIERE SUL TORACE; VARIARE LIMPUGNATURA DEL BILANCIERE; PORTARE IL BILANCIERE IN COLLISIONE CON LA STRUTTURA DEGLI APPOGGI. DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 3. Norme per lesercizio di Distensione su Panca j > l Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

9 Le operazioni del peso dei partecipanti si effettuano la sera precedente la gara, dalle ore alle 21.00, fatto salvo altra comunicazione federale. … Ciascun concorrente deve essere pesato alla presenza di almeno 2 degli arbitri designati. Può essere presente solo un dirigente/allenatore della squadra dellatleta. Gli arbitri verificano il peso, che è registrato negli appositi moduli. Il peso corporeo deve essere annotato esattamente comè letto. La lista dei pesi corporei può essere pubblicata solo quando tutti i concorrenti hanno eseguito le operazioni di peso. DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 1. Svolgimento della gara Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

10 I concorrenti devono dimostrare la loro identità presentando agli arbitri: a) documento di riconoscimento in corso di validità; b) la tessera federale personale. I concorrenti sono pesati nudi o in indumenti intimi, alla presenza di arbitri del proprio sesso. Larbitro, qualora sia del sesso opposto, deve ritirarsi dietro uno schermo che lo separi dalloperazione di peso. La sala peso dovrà avere spazi idonei e risultare nelle migliori condizioni igieniche. Durante le operazioni di peso, lallenatore di ciascun concorrente deve registrare e firmare sul cartellino dello stesso concorrente il peso richiesto per il primo tentativo. DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 2. Svolgimento della gara Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

11 La (CNUG) deve nominare un numero sufficiente di UUg che predispongano, sotto la sua verifica, lo svolgimento ordinato della competizione. Tali UUg sono denominati Ufficiali di collegamento. Il compito dellUfficiale di collegamento è comunicare al tavolo della direzione di gara le informazioni relative ai tentativi richiesti. Gli Ufficiali di collegamento supervisionano le modifiche apportate dagli atleti o dagli allenatori, relativamente al peso richiesto per ciascuna delle 3 prove a disposizione di ogni atleta. Le modifiche saranno immediatamente comunicate allo Speaker perché faccia lannuncio corretto. Le informazioni possono essere trasmesse attraverso un sistema di interfono o telefonico o altro mezzo di comunicazione approvato tra larea di riscaldamento e la direzione di gara. Gli Uug determineranno le classifiche delle varie classi detà applicando le previste Tabelle Sinclair, riportate nel Programma Federale DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Gara di Panca Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

12 a)COSTUME I concorrenti devono indossare indumenti che siano concepiti in modo da rispettare i seguenti criteri: può essere intero (body da pesista), o due pezzi (tessuto con fibra sintetica elastica, filanca e similari); può essere di qualsiasi colore; deve essere aderente; deve essere senza colletto; non deve coprire i gomiti; non deve coprire le ginocchia. DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 1. Abbigliamento per la Gara di Panca Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

13 E CONSENTITO INDOSSARE sopra o sotto il body una maglietta aderente, senza colletto e a mezze maniche; maglietta aderente di cotone, lana o filanca, senza colletto e a mezze maniche e pantaloncini da ciclista. DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 2. Abbigliamento per la Gara di Panca Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

14 NON È CONSENTITO INDOSSARE maglie elasticizzate a forte azione comprimente; gioielli, oltre che orologi, piercing e oggetti similari. b) CALZATURE I concorrenti devono indossare scarpe sportive (da pesista o da tennis), La parte della calzatura che copre il tallone può essere rinforzata; Le scarpe possono essere di qualsiasi materiale o combinazione di materiali; Non esiste unaltezza minima o massima delle suole; Non ci sono restrizioni riguardo alla forma delle scarpe; I calzini non devono superare larticolazione del ginocchio. DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 3. Abbigliamento per la Gara di Panca Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

15 NON È CONSENTITO INDOSSARE c) CINTURA Laltezza massima della cintura non può superare i cm. 12; Non è consentito indossare una cintura sotto il costume. d) FASCE, BENDE E CEROTTI Fasce e bende possono essere applicate ai polsi, ai gomiti e sulle mani. Possono essere di garza, stoffa o pelle, della lunghezza massima di cm. 100 e la larghezza di cm. 8; Possono essere applicati cerotti sulle dita o sui pollici. Essi devono lasciare i polpastrelli scoperti; Sono ammessi guanti da ciclista. DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 4. Abbigliamento per la Gara di Panca Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

16 BARRE – DISCHI – COLLARI 0.5 kg BIANCO1 kg VERDE1,5 kg GIALLO2 kg BLU2,5 kg ROSSO 5 kg BIANCO10 kg VERDE15 kg GIALLO20 kg BLU25 kg ROSSO SET DI DISCHI SET DI COLLARI da COMPETIZIONE 2,5 KG CIASCUNO da ALLENAMENTO 2,5 KG CIASCUNO a MOLLA AVVOLGENTE Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

17 1. I DISCHI da gara - Pezzature Ø 450 mm 25 kg 20 kg 10 kg 15 kg 5 kg Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

18 2. I DISCHI da Gara - Pezzature Diametro vario – Caricabili esternamente 1 kg Ø16 cm 5 kg Ø23 cm 2,5 kg Ø21 cm 1,5 kg Ø17,5 cm 0,5 kg Ø13,5 cm 2,0 kg Ø19 cm Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

19 La panca deve essere di robusta costruzione e di provata stabilità, ben piana e livellata ed avere le seguenti caratteristiche: Lunghezza massima 122 cm; Larghezza da 29 cm a 32 cm; Altezza da 42 cm a 45 cm, misurata dal pavimento alla superficie dellimbottitura del piano della panca; Laltezza degli appoggi su panca, misurata dal pavimento della pedana fino al bilanciere poggiato, deve poter essere variata da 80 cm a 100 cm, con un incremento massimo tra unaltezza e laltra di 5 cm; Distanza minima tra gli appoggi 110 cm. DISTENSIONE SU PANCA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE LA PANCA Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

20 COMPITI 7.6.4: AZIONARE IL CRONOMETRO QUANDO GLI ATLETI SONO CHIAMATI … 1/2. CRONOMETRISTA Compiti principali - R.T.I. 7.6 e seguenti I CRONOMETRISTI devono essere arbitri internazionali di I a categoria (7.6.2) COMPITI 7.6.5: … REGOLA ED AZIONA IL CRONOMETRO A 1 O 2 MINUTO/I (60 O 120 SECONDI) ALLINIZIO DI OGNI TENTATIVO … IL CRONOMETRO DEVE ESSERE AZIONATO ALLA FINE DELLANNUNCIO DELLO SPEAKER Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

21 2/2. CRONOMETRISTA Compiti principali - R.T.I. 7.6 e seguenti COMPITI : … FERMA IL CRONOMETRO ALLO STACCO DEL BILANCIERE DAGLI APPOGGI... Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano COMPITI 7.6.8: PER SVOLGERE CORRETTAMENTE LE SUE MANSIONI, IL CRONOMETRISTA LAVORA A STRETTO CONTATTO CON LO SPEAKER E IL PRESIDENTE DELLA GIURIA

22 CRONOMETRISTA - SPEAKER - PASSAGGI The final call is the signal given by the timing clock thirty (30) seconds before the end of the allocated time La chiamata finale è il segnale dato dal cronometro trenta (30) secondi prima del termine del tempo concesso. Commenti al RTI Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

23 Before the first attempt or between two attempts, coaches/athletes have to notify and sign the next attempt on the competition card and may change it twice. If the coach/athlete fails to do so before the final call (30 seconds), the athlete will be called according to the automatic progression. Where a competitor is taking consecutive attempts (2 minutes allocated time), the competitor/coach must declare the next attempt within the first thirty (30) seconds after being called, even if it is the automatic increment. Failure to do so will forfeit the two changes allowed. The lifter will then have to take the automatic increment Prima del primo tentativo o tra due tentativi, lallenatore/atleta deve notificare e firmare il successivo tentativo sulla scheda di competizione e può cambiarlo due volte. Se lallenatore/atleta non compie la dichiarazione prima dellultima chiamata (entro 30 secondi), latleta sarà chiamato secondo la progressione automatica. Nel caso in cui un concorrente stia compiendo tentativi consecutivi (2 minuti tempo previsto), latleta/allenatore deve dichiarare il tentativo successivo entro i primi trenta (30) secondi dopo essere stato chiamato, anche se l'incremento è automatico. Lomissione di tale adempimento non consentirà lesecuzione dei due cambi previsti. Il sollevatore dovrà pertanto prendere lincremento automatico. Commenti al RTI Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

24 When a competitor asks for a change of weight and still has to take this heavier weight next, the clock is stopped while the weight is changed. After the change has been completed, the clock continues to run until the end of the allocated time. When a competitor asks for a change and, in doing so, follows another competitor, the normal one minute (60 seconds) applies for the next attempt Quando un concorrente chiede una modifica del carico e deve ancora sollevare tale peso maggiore, il cronometro viene fermato durante il cambiamento del carico. Dopo che il carico è stato modificato, il cronometro rientra in funzione fino al termine del tempo concesso. Quando un concorrente chiede una modifica e, così facendo, un altro concorrente si esibisce al suo posto, si applica al tentativo successivo il normale lasso di tempo concesso di un minuto (60 secondi). Commenti al RTI Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

25 In case a request by an athlete taking consecutive attempts changes the order and another athlete is called whose time starts running, but he/she too asks for a change, as a result of which athlete No.1 (originally called) is called again, he/she shall be granted only one (1) minute Nel caso di una richiesta da parte di un atleta che stia effettuando tentativi consecutivi, lordine [di chiamata!] viene cambiato ed un altro atleta è chiamato mentre il tempo comincia a scorrere, ma se anche egli/ella chiede di cambiare, il risultato sarà che latleta n. 1 (chiamato precedentemente) è richiamato ed a lui/lei sarà concesso solamente uno (1) minuto. Commenti al RTI Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

26 Diagramma dei principali TEMPI della GARA 30 sec. NO CAMBIO CAMBIO: SI CHIAMATA alla Panca 1 MINUTO = 60 SECONDI RTI: DUE ORE prima della gara Durata 60 minuti OPERAZIONE DEL PESO RTI: PRESENTAZIONE 15 MINUTI PRIMA della GARA RTI: CHIAMATA ALLA PANCA IN SUCCESSIONE 2 MINUTI = 120 SECONDI RTI: sec. NO CAMBIO CAMBIO: SI 30 sec. Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

27 a) Partenza su pista a 8 corsie: in linea. Ogni serie sarà formata da un massimo di 12 atleti. b) Partenza su pista a 6 corsie: in linea. Ogni serie sarà formata da un massimo di 9 atleti. c) Partenze su strada e campestre: in linea. Ogni serie sarà formata da un massimo di 24 atleti. d) Partenze campestre: in linea. Ogni serie sarà formata da un massimo di 24 atleti. GARA DI CORSA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 1. Norme per la Gara di Corsa Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

28 e) FALSE PARTENZE -Un atleta, dopo aver assunto la completa e finale posizione di pronti, non potrà iniziare la propria azione di partenza fino a quando non è sparato il colpo di pistola o di un apparecchio similare; -Se, dopo il comando ai vostri posti o pronti, un concorrente disturba gli altri concorrenti in gara con rumori o in altro modo; -Se il Giudice di Partenza trascura il comando ai vostri posti o pronti; f) AMMONIZIONE E SQUALIFICHE -Un atleta che abbia fatto una falsa partenza sarà ammonito. Allulteriore falsa partenza nella gara, sarà squalificato; - Un atleta che, in gara, si faccia strada a gomitate o ostacoli un avversario, impedendogli così di avanzare, sarà squalificato dalla gara; - Un atleta che abbia volontariamente abbandonato la pista non potrà continuare la gara. GARA DI CORSA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 2. Norme per la Gara di Corsa Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

29 g) ARRIVO Larrivo di una corsa deve essere indicata da una linea bianca larga cm. 5; Gli atleti devono essere classificati nellordine in cui il torso raggiunga il piano verticale del bordo più vicino alla linea darrivo. Gli UUg determineranno le classifiche delle varie classi detà applicando la prevista tabella comparativa della corsa sui 2000 metri,.... Per tutto quanto altro non contemplato nelle norme per la corsa, vige il regolamento tecnico per le gare della F.I.D.A.L. GARA DI CORSA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 3. Norme per la Gara di Corsa Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

30 COSTUME I concorrenti devono indossare indumenti che siano concepiti in modo da rispettare i seguenti criteri: Pantaloncino e maglietta o pantaloncino e canottiera; Pantaloncino, maglietta e canottiera possono essere di qualsiasi colore; La maglietta e la canottiera devono accogliere il pettorale. b) CALZATURE I concorrenti devono calzare scarpe sportive; Le scarpe possono essere di qualsiasi materiale o combinazione; Non esiste unaltezza minima o massima delle suola; Non ci sono restrizioni riguardo alla forma delle scarpe; Non è consentito calzare scarpe chiodate. GARA DI CORSA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE 1. Abbigliamento per la Gara di Corsa Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano

31 In caso di ferita, il Medico in servizio può applicare cerotti su una qualsiasi parte sanguinante del corpo. Su ogni singolo capo dabbigliamento dellAtleta, la FIPCF consente lidentificazione del produttore e/o dello sponsor. Per quanto non contemplato, al fine del buon svolgimento della competizione, è facoltà del Direttore di Gara, sentito il Coordinatore degli Arbitri, prendere ogni decisione sui contenziosi, riportando le stesse sul Verbale di Gara e notificandole alla Commissione Nazionale Cultura Fisica (CNCF), che le sottoporrà allattenzione del Consiglio Federale. GARA DI CORSA Edizione FVG INTEGRA E SOSTITUISCE LA PRECEDENTE Note Settembre - Breve Meeting Regionale per UUdg & IT - Edizione FVG Autore BLASUTIG Fabiano


Scaricare ppt "C.R.U.G. - Commissione Regionale Ufficiali di Gara Breve Meeting di aggiornamento per Ufficiali di Gara ed Insegnanti Tecnici Regionali Lignano Sabbiadoro,"

Presentazioni simili


Annunci Google