La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PASTORALE DEI MIGRANTI NELLE GRANDI CITTA EUROPEE ERO SENZA DOCUMENTI E MI AVETE ACCOLTO PRESENTAZIONE TORINO (ITALIA) UFFICIO PASTORALE MIGRANTI TORINO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PASTORALE DEI MIGRANTI NELLE GRANDI CITTA EUROPEE ERO SENZA DOCUMENTI E MI AVETE ACCOLTO PRESENTAZIONE TORINO (ITALIA) UFFICIO PASTORALE MIGRANTI TORINO."— Transcript della presentazione:

1 PASTORALE DEI MIGRANTI NELLE GRANDI CITTA EUROPEE ERO SENZA DOCUMENTI E MI AVETE ACCOLTO PRESENTAZIONE TORINO (ITALIA) UFFICIO PASTORALE MIGRANTI TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 LACCOMPAGNAMENTO PASTORALE E LA SENSIBILIZZAZIONE DELLA COMUNITA

2 QUADRO ITALIANO IMMIGRAZIONE REGOLARE TORINO (PIANEZZA) MARZO stranieri regolari stimati nel stranieri regolari stimati nel circa 1 su 7 nato in Italia - circa 1 su 7 nato in Italia di cui soggiornanti non comunitari:di cui soggiornanti non comunitari: - oltre la met à titolari di permessi di soggiorno di durata illimitata - oltre la met à titolari di permessi di soggiorno di durata illimitata - aumento annuale di persone: + 2,9% - aumento annuale di persone: + 2,9% di cui comunitari (stima) 27,4% comunitaridi cui comunitari (stima) 27,4% comunitari 72,6% non comunitari 72,6% non comunitari ITALIA, PAESE DI IMMIGRAZIONE (stima Dossier Caritas 2012 e Ministero dellinterno)

3 IMMIGRAZIONE IRREGOLARE (Ministero Interni) TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 transitati nei CIE respinti alle frontiere rimpatriati/espulsi non ottemperanti MIGRANTI SENZA AUTORIZZAZIONE AL SOGGIORNO (IRREGOLARI) (Ministero dellInterno) nel 2012: domande di emersione dallirregolarità.

4 SBARCHI SBARCHI 2011 – 2012 (dati provvisori) TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 Nel 2011: (Nord Africa, Sudan, Corno dAfrica) Nel 2012: in 9 mesi (Libia, Afganistan, Somali, Nigeriani) a fine anno circa 9.500

5 TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 PIEMONTE PIEMONTE Presenze stranieri Partecipazione sociale e politica Crescita nonostante la crisi: da dello scorso anno a stimati Crescono a TO, AT, CN e NO 9,5% sul totale della regione Stima stranieri regolari Non UE (61,2%) (Marocco: , Albania ) UE 38,8% (Romania: )

6 TORINO 2012 TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 Residenti totali (Comune) Residenti provincia (e diocesi) STANIERI REGOLARI Torino città (15%) Torino Provincia (9%)

7 PRESENZA IRREGOLARE DIOCESI DI TORINO TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 sbarchi Nord Africa (ancora presenti a Torino) sbarcati ancora presenti in Piemonte1.500 occupanti case abusive (rifugiati non inseriti) 200 C.I.E. (in tutto 500) media presenze 160 vittime di tratta (media) 500 entrati regolarmente da turisti via terra3.000 diventati irregolari (da soggiorno)2.000 Rom con cittadinanza non italiana2.000

8 LE RISPOSTE DELLA CHIESA LOCALE U.P.M. SERVIZI DIRETTI TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 Utenti registrati (dal 2005) Presenze giornaliere medie 300 ( ) Servizi residenziali: alloggi di transito 6 (tratta, disagio sociale grave ) ACCOGLIENZA con diversi servizi non residenziali COLLABORAZIONE ED UTILIZZO RISORSE PUBBLICHE E DEL PRIVATO SOCIALE (ECCLESIALE)

9 TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 sostegno e integrazione pastorale (19 comunità e luoghi di preghiera cattolici, 1 ecumenico, 14 ortodossi e 10 evangelici) servizi per pratiche soggiorno e cittadinanza corsi di lingua e cultura servizi per ricerca lavoro – domestico e industriale, casa, accesso ai servizi di assistenza ed assistenza legale SERVIZI SPECIFICI

10 TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 progetto donne: vittime di tratta e non, lavoro accessorio centro di psicologia transculturale, sostegno disagio psicologico sportello Punto di Domande: rielaborazione storie di vita di richiedenti rifugio presenza costante al CIE (pastorale e sociale, 3 persone e 1 referente) accoglienza pastorale Rom cattolici e non, regolari e non (lettera Vescovo 2012) Incontri di conoscenza ed informazione alla comunità locale, parrocchie e gruppi per promuovere conoscenza ed accoglienza nelle comunità parrocchiali

11 SERVIZI VOLONTARIATO LEGATO ALLA CHIESA TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 Accoglienza notturna anche per irregolari: 5 punti significativi (Sermig, Camilliani, Cottolengo, S. Luca, Gruppo Abele) Mense gratuite per regolari ed irregolari (Cottolengo, Vincenziani, S. Antonio) con oltre pasti quotidiani Salute: centri per irregolari e non residenti (Camminare Insieme, Sermig, Cottolengo) con oltre utenti

12 TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 Servizi sul territorio per giovani ed adolescenti: ASAI (stretta collaborazione con UPM), oratori salesiani e parrocchiali Coordinamento Non solo Asilo: accoglienza ed inserimento rifugiati. 476 inseriti in alloggio e lavoro negli ultimi 4 anni NB.il pronto soccorso ospedaliero e i centri ISI(ambulatori) sono aperti anche agli irregolari

13 TORINO (PIANEZZA) MARZO 2013 GRAZIEGRAZIE


Scaricare ppt "PASTORALE DEI MIGRANTI NELLE GRANDI CITTA EUROPEE ERO SENZA DOCUMENTI E MI AVETE ACCOLTO PRESENTAZIONE TORINO (ITALIA) UFFICIO PASTORALE MIGRANTI TORINO."

Presentazioni simili


Annunci Google