La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Castellodelcarretto millesimo. Comune di Millesimo Progetto iniziato nel 1998 e realizzato nel 1999 Consulenza architettonica Arch. Marco Ciarlo Arch.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Castellodelcarretto millesimo. Comune di Millesimo Progetto iniziato nel 1998 e realizzato nel 1999 Consulenza architettonica Arch. Marco Ciarlo Arch."— Transcript della presentazione:

1 castellodelcarretto millesimo

2 Comune di Millesimo Progetto iniziato nel 1998 e realizzato nel 1999 Consulenza architettonica Arch. Marco Ciarlo Arch. Paolo Stringa Consulenza strutturale Ing. Federico Bertone Ing. Giancarlo Merloni Ing. Marco Sobrero Collaboratori Fabrizio Melano e Giampiero Negro. interventodirecupero

3 castellodelcarretto millesimo Lintervento di restauro mira al recupero dei vecchi volumi e delloriginale divisione degli spazi del Castello del Carretto: le pareti nord, sud, est e limponente maschio posto a nord-est mantengono limpianto originale con muratura in pietra e legno. la suddivisione interna in tre piani, inizialmente persa a causa del crollo della maggior parte delle strutture interne (es. solai), è stata recuperata nel progetto di restauro.

4 castellodelcarretto millesimo

5 ridefinizione dei tre ambienti, parte integrante dellantica dimora signorile il consolidamento delle murature perimetrali esistenti; realizzazione di nuove chiusure orizzontali di base, intermedie e di copertura. Pianta Piano Terra castellodelcarretto millesimo progettodirecupero N

6 I tre livelli sono collegati mediante una scala a tre rampe localizzata in prossimità dellingresso principale; In corrispondenza degli impalcati il distacco dai muri dambito è evidenziato lasciando a vista lordito secondario sui lati lunghi dei vani. Pianta Primo Piano castellodelcarretto millesimo progettodirecupero N

7 Pianta Secondo Piano I nuovi spazi ospitano attività culturali e ricreative e integrano quelli già esistenti: il cortile e Villa Scarsella castellodelcarretto millesimo progettodirecupero N

8 Sezione A-A castellodelcarretto millesimo muratura Il progetto di restauro mira al recupero e allintervento puntuale di integrazione delle murature esistenti per riportarle come in origine

9 castellodelcarretto millesimo pulizia tramite spazzolatura per eliminare le parti incoerenti in fase di distacco e le vecchie malte. Le parti altamente deteriorate a causa di muffe ed umidità sono state estratte e trattate con idrosabbiatura a sabbie silicee successivamente ricoperte a pennello o a spruzzo con un prodotto di protezione che dovrebbe evitarne la riformazione.. superficiemuraria

10 solai castellodelcarretto millesimo I due nuovi solai sono realizzati da un sistema di travi principali metalliche a profilo aperto (HEA 260), ancorate ai muri dambito mediante connettori metallici fissati allanima delle travi stesse. Lorditura secondaria si compone di sei travi (HEA 140) disposte con lanima in orizzonatale in modo da consentire lalloggiamento di un travetto in legno nella tasca superiore di risulta, necessario per il fissaggio dellimpalcato in tavole di castagno (s=50mm).

11 Le chiusure orizzontali intermedie delimitano gli spazi tra il primo e il secondo livello. Sono state realizzate nel rispetto delle quote degli impalcati preesistenti Sezione B-B chiusureorizzontaliintermedie

12 Il collegamento dei tre piani è stato risolto con linserimento di una scala composta da tre rampe rettilinee e due pianerottoli di diversa lunghezza. Sezione C-C Sezione Trasversale scala castellodelcarretto millesimo

13 La struttura resistente principale è costituita da travi a ginocchio (due per rampa) realizzate con una coppia di piatti di acciaio (200x15 mm) resi solidali mediante connettori metallici. I parapetti a ringhiera sono realizzati mediante montanti composti da coppie di piatti (40x8 mm) raccordati in sommità da un corrimano in acciaio e resi solidali con brugole a scomparsa. Nelle specchiature sono disposti 8 correnti equidistanti. scala castellodelcarretto millesimo

14 La realizzazione di due cordoli perimetrali, uno di cemento armato allinterno della muratura e uno di acciaio a vista, consentono di sorreggere le capriate e ricollocare le due falde, sempre nel rispetto di quella che era la struttura originale del castello. La copertura è dunque composta da sei capriate principali con doppio tirante metallico, travetti, tavolato e manto realizzato in coppi, di cui una buona parte recuperati dalla copertura originale. copertura

15 Il pulpito è realizzato mediante un impalcato in legno di castagno avvitato ai sottostanti telai in acciaio realizzati con profilati a sezione aperta e sostenuti da un sistema di mensole di bordo (HEA 140) raccordate allestremità. Il parapetto riprende quello della scala interna: si differenzia solo per il sistema di connessione tra montanti e travi. pulpito

16 M.Ceriotti, Rocche di cultura, Recupero dei Castelli di Roccavignale e Millesimo SV, Costruire n°25, febbraio 2002, pp Il Castello di Millesimo, Quaderni di Area, allegato a Area n°62 maggio/giugno 2002, pp Recupero del Castello di Millesimo, Recuperare ledilizia n°38, 2004 Sito web : castellodelcarretto millesimo bibliografia monicaboccaccioalbertomarcenaroalessandrapiaggioilariapittalugalorenzatomasoninicolettaserafino


Scaricare ppt "Castellodelcarretto millesimo. Comune di Millesimo Progetto iniziato nel 1998 e realizzato nel 1999 Consulenza architettonica Arch. Marco Ciarlo Arch."

Presentazioni simili


Annunci Google